Eurostoxx 50 – Setup/Angoli di Gann mensili/settimanali 10/14 Novembre

Scritto il alle 09:08 da gianca60

Setup Mensile
Ultimo: Settembre 2014
Range: 3158 – 3301
Uscita: Ribassista
Prossimo: Dicembre 2014

Setup Settimanale
Ultimo: 3/7 Novembre
Range: 3028 – 3142
Uscita: in Attesa
Prossimo: 17/21 Novembre

Angoli Mensili Novembre: 2850, 2980, 3160/3180, 3340
Angoli Settimanali: 2980, 3020, 3070, 3155

livelli riferiti all’indice
Square settimanale

stoxx 10

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Eurostoxx 50 - Setup/Angoli di Gann mensili/settimanali 10/14 Novembre, 10.0 out of 10 based on 1 rating
9 commenti Commenta
mike17
Scritto il 8 novembre 2014 at 09:46

Woooowww!!!
Bè, grazie veramente, è proprio un gran bel (e lungo) lavoro, complimenti ;) :D:D

mike17
Scritto il 8 novembre 2014 at 18:45

Giornaliero Stoxx

Buona sera a tutti, l’indice europeo che ormai dopo 16 giorni al rialzo conferma la partenza del t+3 di indice dal minimo del 16, ora ci troviamo nella “scomoda” situazione, dove la spinta del nuovo trimestrale potrebbe essere fermata da una possibile partenza di una struttura ciclica di grado t+2 inversa, è vero che la finestra temporale per il t+2 inverso è ancora aperta, abbiamo visto cicli di mensile che hanno superato tranquillamente i 40 giorni quindi non ci scandalizziamo più di niente, ma a mio parere il dubbio, dopo 35 giorni di t+2 inverso, risulta più che lecito.
Come sbroglieranno la matassa, non ci è dato saperlo, potrei buttare giù un 3/4 ipotesi, tutte ciclicamente valide, ma credo che si farebbe solamente confusione, quindi rimaniamo concentrati sul dilemma partenza t+3 indice vs partenza t+2 inverso; come consiglio, reputo saggio stare al passo su i tracy, che probabilmente ci aiuteranno a capire le dinamiche future.
Riepilogando la situazione su i tracy, ultimo tracy di indice in essere dal minimo del 30 ottobre, mentre ultimo tracy inverso nato sul top del 27 ottobre che potrebbe avere trovato la sua conclusione sul top (Bce) del 6 novembre, i soliti razionali ciclici che usiamo ci daranno ragione o ci smentiranno.
Ah volevo far notare l’importanza dei gap come punti di riferimento, infatti il prezzo con la sparata Bce che (oltre a far rispettare il vincolo sul t-1 inverso) è andato a chiudere il gap del 7 ottobre in area 3133 per poi ripiegare, stessa cosa era avvenuta il 16 ottobre dove il prezzo durante il panic selling era andato “casualmente” a chiudere il gap aperto addirittura un anno prima ( il 10/9/13) a 2805 per poi anche qui, dove ovviamente gli dobbiamo lasciare un margine di eccesso, ripartire al rialzo rispettando la regola base dei gaps.

mike17
Scritto il 8 novembre 2014 at 19:25

Settimanale Stoxx

Questo grafico le teniamo per controllare le durate dei cicli precedenti per eventualmente trovare delle armonie, a livello macro-ciclico niente di particolare, un mensile rialzista di indice sarebbe un campanello d’allarme in ottica nuovo annuale.

mike17
Scritto il 9 novembre 2014 at 11:20

Giornaliero Dow Jones

Eccoci agli Yankee, partenza t+2 inverso? non se ne parla, partenza t+1 inverso? non se ne parla..
Vabbè allora noi restiamo ad aspettare l’interruzione ribassista su i t-1 per poi assistere all’evolversi delle nostre aspettative, c’è poco da commentare, siamo al 35 giorno di t+2 inverso, abbiamo la necessità di far nascere una nuova struttura ciclica di grado almeno t+1 inverso, di cui il suo primo 25% avrà la facoltà (non l’obbligo) di essere strumentalizzato per poi assistere alla nascita di un nuovo mensile inverso.
Gannianamente eravamo in setup weekly, vediamo se gli è bastato..anche dal grafico giornaliero pubblicato dal Gianca, si vede palesemente quanto la situazione sul breve sia tirata..

Buona Domenica a tutti, non ho notizie di eventi significativi per la prossima settimana.

nozomi
Scritto il 9 novembre 2014 at 12:58

mike17@finanzaonline,

Ciao Mike, grazie della tua analisi.
Guardo il grafico weekly e vedo:
– un T+5 indice a 71w ovvero +/- 350gg
– un I T+3 inverso ria che lancia un nuovo T+5 inverso
– un T+3 indice (nato dal top del suddetto T+3 inverso) che invece chiude riba
– un II T+3 inverso che rompe i max del precedente, storna con la chiusura del suo I T+2 ed è pronto a ripartire con il suo II T+2 vicolato riba ma con potenzialità di rompere i max del suo parigrado precedente
Ora mi chiedo quale regola ciclica ci impedisce di dire chiaramente che dal 8 agosto è nato un nuovo annuale di indice che gira riba nel suo primo 25% e che ruzzolerà in giù per altri 3 intermedi?
Se ho scritto c….e, non me ne volere…sono qui per imparare e ti assicuro che sui tuoi grafici ci studio parecchio.
Grazie :)

aleale
Scritto il 9 novembre 2014 at 14:33

nozomi@finanzaonline:

Ora mi chiedo quale regola ciclica ci impedisce di dire chiaramente che dal 8 agosto è nato un nuovo annuale di indice che gira riba nel suo primo 25% e che ruzzolerà in giù per altri 3 intermedi?

siamo al 28° mese dal minimo di Luglio 2012, in attesa di chiusura T+6 (2/2,5 Anni)….

abbiamo avuto la condizione minimale di chiusura T+6 (T+3 in configurazione ribassista) ma non ancora la condizione minimale di ripartenza di un T+6 (T+4 in configurazione rialzista o almeno 3/4 di esso [leggasi T+3 in configurazione rialzista + T+2 in configurazione rialzista])….

proprio perchè nell’ipotetico primo 25% del nuovo percorso e perchè un vincolo ribassista che nasce direttamente in un primo sottociclo è da guardare sempre con legittimo sospetto, la domanda da porsi è: qualcosa impedisce di poter ipotizzare che il movimento 8 Agosto/16 Ottobre (o eventualmente anche un ulteriore nuovo minimo) possa essere una Lingua di Bayer su T+2 che lanci nuovo T+5 (Annuale) o una Lingua di Bayer su T+3 che lanci nuovo T+6 (Biennale) ?

nozomi
Scritto il 9 novembre 2014 at 15:01

Grazie Ale. Ne deduco che, al netto di lingue e legittimi (sacrosanti sospetti), l’ipotesi è tecnicamente plausibile.

aleale
Scritto il 9 novembre 2014 at 15:21

nozomi@finanzaonline:
Grazie Ale. Ne deduco che, al netto di lingue e legittimi (sacrosanti sospetti), l’ipotesi è tecnicamente plausibile.

la ripartenza di un annuale ? …. la risposta è insita nella precedente….

condizione minimale di ripartenza di un T+5 = T+3 in configurazione rialzista o almeno 3/4 di esso [leggasi T+2 in configurazione rialzista + T+1 in configurazione rialzista]….

mike17
Scritto il 9 novembre 2014 at 20:55

nozomi@finanzaonline:
[email protected],

Ciao Mike, grazie della tua analisi.
Guardo il grafico weekly e vedo:
– un T+5 indice a 71w ovvero +/- 350gg
– un I T+3 inverso ria che lancia un nuovo T+5 inverso
– un T+3 indice (nato dal top del suddetto T+3 inverso) che invece chiude riba
– un II T+3 inverso che rompe i max del precedente, storna con la chiusura del suo I T+2 ed è pronto a ripartire con il suo II T+2 vicolato riba ma con potenzialità di rompere i max del suo parigrado precedente
Ora mi chiedo quale regola ciclica ci impedisce di dire chiaramente che dal 8 agosto è nato un nuovo annuale di indice che gira riba nel suo primo 25% e che ruzzolerà in giù per altri 3 intermedi?
Se ho scritto c….e, non me ne volere…sono qui per imparare e ti assicuro che sui tuoi grafici ci studio parecchio.
Grazie

Ciao Nozomi, per avere un t+5 di indice ribassista, dovremmo affermare che:
-il t+5 di indice ha avuto origine, quindi per affermare ciò dobbiamo avere o un t+3 rialzista o almeno il 75% della sua durata media ciclica.
– il t+5 inverso nato sul top di giugno avrebbe trovato il suo top sul minimo dell’8 agosto, e avrebbe fatto una figura d’inversione/lingua/ chiamala come vuoi di grado t+3, che va dal top di giugno al top di settembre, e quindi la vera partenza del nuovo annuale inverso sarebbe sul secondo top.
-il t+5 di indice avrebbe tutti i t+3 vincolati al ribasso, e direi che sarebbe uno scenario catastrofico che io non mi attendo..anzi vedrei un dicembre piuttosto VERDE.
– Poi secondo te, un annuale che parte sul top di settembre, nel suo primo mensile si fa già un t+1 inverso ribassista? mmm…

Ultimi post dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Continua il momento positivo per la borsa USA e il COT conferma una tendenza positiva. Ma l'interm
Per tante motivazioni, più volte spiegate qui sul blog e nel video di TRENDS, l’oro è stato
Se cercavate il cigno nero, forse cercatelo in vesti diverse, magari mascherato con un parrucchi
Guest post: Trading Room #288. La configurazione grafica della settimana scorsa non si chiude posit
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e