Eurostoxx 50 – Setup/Angoli di Gann mensili/settimanali 2-6 Febbraio 2015

Scritto il alle 16:12 da gianca60

Setup Mensile
Ultimo: Dicembre 2014
Range: 2921 – 3278
Uscita: uscita rialzista
Prossimo: Febbraio/Marzo,Maggio

Setup Settimanale
Ultimo: 19-27 Gennaio
Range: 3198 – 3417
Uscita: in attesa
Prossimo: 02-06 Febbraio

Angoli Mensili Febbraio :2900, 3100, 3200/3250, 3590
Angoli Settimanali 3260, 3300, 3340/3455,3515

Square Settimanale

stoxx 2Square Settimanale

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Eurostoxx 50 – Setup/Angoli di Gann mensili/settimanali 2-6 Febbraio 2015, 10.0 out of 10 based on 1 rating
6 commenti Commenta
mike17
Scritto il 31 gennaio 2015 at 18:11

Stoxx Giornaliero

Per prima cosa, vorrei ringraziare e fare un grande in bocca al lupo, a Paolo alias Duca64, che è stato uno dei miei maestri per quanto riguarda la ciclicità dei massimi, comunemente chiamata inverso, mi permetto di dire che il lavoro che ha fatto Gratuitamente, lui e altri del loro thread come anche fanno i gestori del nostro Blog, è qualcosa di veramente straordinario.
Tornando al nostro indice europeo, abbiamo i nostri 2 scenari inerenti al t+2 inverso che sono ancora in pista, facendo un brevissimo riepilogo, il primo prevede che una volta che si fosse concluso il tracy inverso nato sul top del 14 gennaio, si fosse interrotta la sequenza ribassista su i tracy inversi, e quindi successivamente sarebbe nato una nuova oscillazione ciclica inversa di grado t+2, magari accompagnata da una figura d’inversione inversa di grado t-1.
La seconda invece prevedeva che una volta che si fosse concluso il tracy inverso, sempre quello nato sul top del 14 gennaio, avremmo avuto la nascita di una nuova struttura ciclica inversa di grado t+1 che avrebbe portato alla conclusione il ciclo inverso nato sul top del 5/12 per una durata totale di 44/45 giorni.
Come potete vedere, per ora le due ipotesi sono ancora entrambe realizzabili, quindi non ci resta che seguire l’evolversi della situazione.

mike17
Scritto il 31 gennaio 2015 at 18:22

Dow Jones Giornaliero

Situazione ciclica americana che è un pò differente dalla nostra, loro infatti sono “sotto swing incondizionato” sul t+3 di indice da un pò di tempo, anche il 3° tracy di indice ha assunto polarità negativa, quindi ora l’interruzione della sequenza ribassista in ambito tracy sempre sul lato indice, sarà garante della nascita di un nuova oscillazione ciclica di grado trimestrale o in alternativa una figura d’inversione propedeutica ad essa.
Giusto per ribadire il concetto di reciprocità, la struttura ciclica inversa di pari grado a quella di indice è quindi in cerca del proprio top che sarà un minimo sull’indice.
Direi che le situazioni di entrambi gli indici sono sotto controllo a livello ciclico sul breve/medio periodo.

mike17
Scritto il 31 gennaio 2015 at 18:25

L’unica outside a livello settimanale che rimane attiva, è quella sul Dow Jones del 12/16 gennaio, che ha come target 17017, mentre è ancora senza esito l’outside di Dicembre sempre sul Dow Jones che ha in dote 1035 punti.

Nella prossima settimana abbiamo nella data di venerdì 06/02 i dati sull’occupazione americana mentre l’unica banca centrale che sarà presente nel mese di febbraio è la BoJ il 18/02. Non mi risultano altri eventi macro economici degni di nota.

Prima domenica di febbraio per l’ippica che parte subito con un Gran Premio per il trotto, quello Ex Inverno, all’ippodromo di Vinovo a Torino, colgo l’occasione per fare i complimenti al driver italiano Gelormini, che settimana scorsa è arrivato secondo nel Gran Prix d’Amérique.
Buon weekend a tutti.

nozomi
Scritto il 1 febbraio 2015 at 15:04

Ciao Mike, prezioso come al solito.
Una delucidazione. Tu parli di swing incondizionato su T+3 su DJ e concordo. Non trovi però che ci sia anche uno swing condizionato derivante dal II T+1 ribassista (primo 50%)? A scopo didattico (per me). Ciao

mike17
Scritto il 2 febbraio 2015 at 09:09

nozomi@finanzaonline:
Ciao Mike, prezioso come al solito.
Una delucidazione. Tu parli di swing incondizionato su T+3 su DJ e concordo. Non trovi però che ci sia anche uno swing condizionato derivante dal II T+1 ribassista (primo 50%)? A scopo didattico (per me). Ciao

Ciao Nozomi, lo swing condizionato del t+3, avviene quando in un classico trimetsrale composto da 2 mensili, nel primo mensile il secondo t+1 diventa ribassista e vincola il quarto al ribasso, qua siamo già nella seconda parte del t+3.
Al max, il t+1 ribassista può valere lo swing incondizionato sul t+4 di indice se fatto dopo il suo 50%.

dadinosky
Scritto il 2 febbraio 2015 at 09:36

mike17@finanzaonline:
Stoxx Giornaliero

Per prima cosa, vorrei ringraziare e fare un grande in bocca al lupo, a Paolo alias Duca64, che è stato uno dei miei maestri per quanto riguarda la ciclicità dei massimi, comunemente chiamata inverso, mi permetto di dire che il lavoro che ha fatto Gratuitamente, lui e altri del loro thread come anche fanno i gestori del nostro Blog, è qualcosa di veramente straordinario.

E’ davvero un peccato che abbia dovuto abbandonare quel 3ad, specialmente per me che l’avevo appena appena scoperto… :cry:

Ultimi post dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
ZIRP: termine con cui si intende il mondo degli interessi a “tasso zero”. NIRP: quando il ta
Il termine “Giapponesizzazione” non suonerà di certo nuovo ai lettori di IntermarketAndMore
Il vecchio Esopo era un pozzo di saggezza popolare, la sua favola sulla pelle dell'orso nella qu
Ftse Mib: l'indice italiano apre stabile e rimane ancorato ai 21.000 punti in attesa di spunti. L'im
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e