Cicli e Gann in sinergia: FTSE MIB Future 22 – 26 Agosto 2016

Scritto il alle 19:28 da ettore61

Analisi Tecnica
La shooting star dello scorso martedi’ ha dato origine alla fase correttiva con due pesanti long black candle.
La mancanza di un nuovo massimo relativo ha dato origine ad una formazione di doppio massimo relativo che trovera’ la sua conferma solamente con la violazione del minimo a 15965. In quel caso avremo la conferma di un nuovo trend ribassista … essendo il pattern di inversione.
Possiamo anche vedere la struttura come un trading range che (sempre con minimo a 15965) che, se confermata la rottura del minimo, proietterebbe un target sul supporto dei 14755 … prossimi al target del triangolo … che rimane sempre in essere …
Nel dettaglio, la settimana si chiude sul supporto in area 16260 con la long black ….
Sara’ interessante capire se il supporto terra’ e se il nostrano avra’ la forza di superare il livello di 16445 (halfway della long black).
Rimane chiaro che, dovessimo per qualche droga, superare i 17050 prima e 17130 poi … tutto il quadro di breve si pone al rialzo ….

FIB_AT_1

Nessuna informazione dallo R-squared che “sbarella” a causa della fase di congestione…..

FIB_R2

Considerando che ci avviamo alla fine dell’anno …. questa e’ la situazione attuale …. che non e’ delle piu’ brillanti ….
Converrete anche voi che finche’ non supereremo i 24495 la situazione e’ a rischio di nuovi minimi… e con l’America che fa nuovi massimi storici ….. prima o poi dovra’ correggere (sono 7 anni che sti qua salgono).

FIB_AT_1

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Cicli e Gann in sinergia: FTSE MIB Future 22 – 26 Agosto 2016, 10.0 out of 10 based on 1 rating
40 commenti Commenta
nozomi
Scritto il 26 agosto 2016 at 09:10

lriky1@finanza:

Qui si vede un canale short che è partito giusto un anno fa
Vediamo se così fosse è probabile una discesa con arrivo sulla parte bassa del canale

Ottimo spunto Iricky. Su Stoxx insite anche un TS riba di lungo con target 2100

naik
Scritto il 26 agosto 2016 at 11:10

Io terrei sempre presente la considerazione che non ci sono presupposti per nuovi minimi assoluti. 4 anni fa non era così . Quindi situazione non buona ma neanche negativa come in passato. A parer mio questa è’ una fase di accumulo che nel medio periodo porterà a nuovi massimi in America e nello Stoxx . Arte di andare a prendere il minimo relativo non la possiedo ma penso che nel medio periodo esistono più spazi verso l’alto che verso il basso. A questi livelli. Poi domani può perdere anche il 5% ma il film per me rimane lo stesso. Qesto per far riflettere coloro che impostano operazioni ribassista nel medio periodo. Meglio stare fuori che costa molto meno. Il ragionamento perde l’America collassa il nostrano non è a parer mio condivisibile.una volta raggiunto il massimo in America la forza,relativa in Europa aumenterà in modo speculare a ciò che accade ora. Non è la prima volta non sarà l’ultima.

condel
Scritto il 26 agosto 2016 at 12:17

naik@​finanza,
Condivido in pieno la Tua analisi, infatti ora per il momento, i ribassisti sono solo i retail mentre gli istituzionali non hanno grosse posizione a ribasso a questi prezzi in europa. Vero che in caso di calo degli USA, noi non saremmo indifferenti, ma ad un certo punto i gestori che non trovano più rendimento (non a rischio) sull’obbligazionario, potrebbero considerare il mercato azionario in ritardo (europeo) quindi potenziali ribassi (ma non crolli) potrebbero essere considerati come occasioni di entrata. Magari sarò smentito dai fatti. Ciao a tutti

ri61
Scritto il 26 agosto 2016 at 12:46

leocilli@finanzaonline,

Le quadrature lontane mi indicano livelli molto più bassi, soprattutto x paesi come Italia e Portogallo. Entrambi secondo me entrano in difficoltà, situazione macroeconomica non sostenibile, si genera lavoro precario e spese correnti continuano a essere fuori controllo, tasse non riducibili, etc etc.
A livello di mercati, quello che sarà il motivo “catalyst” per una correzione forte non lo sa nessuno, ma quando parte non si ferma facilmente. Tenere a mente la stagione 2011, circa 5 mesi di ribassi molto forzati. Stasera posto un paio di rotazioni di medio lungo periodo. Singoli titoli come Intesa e Generali segnalano una direzione precisa. Vedremo se viene intrapresa.
Ciao.

ri61
Scritto il 26 agosto 2016 at 13:10

Aggiungo che per circa un mese mi ero convinto di un rialzo una volta si fossero raggiunti i 14k. Mi sono ravveduto.

ri61
Scritto il 26 agosto 2016 at 13:58

I grafici Fineco forniscono uno strumento “linee del tempo di Fibonacci” con 2 linee di controllo.
Posiziono la prima sulla settimana del 18 settembre 1998 e faccio collimare la seconda linea di controllo con il Top del marzo 2000. Il risultato che si ottiene è una linea del tempo sul minimo del 11 settembre 2001 e una linea del tempo sul minimo del marzo 2009, un’ altra linea del tempo accade settimana prossima. Questo per giustificare ciclicamente uno storno forte.

leocilli
Scritto il 26 agosto 2016 at 16:03

ri61@finanza,
Ciao a tutti.
ringrazio che ha gentilmente commentato le mie perplessità e rib per il dettaglio tecnico che è interessante (e copre la mia incapacità a fare i grafici e a usare sw appositi – che non conosco).
Tuttavia, sempre per ragionare in termini ciclici o ganniani (dei quali in effetti posso dichiarare la mia ampia incompetenza) mi pare di capire che per avere conferme (anche per impostare timing operativi) dovremmo intervenire, dopo l’analisi sul lungo termine, ad individuare conferme temporali nei sotto cicli intorno alle aree di tempo “sospette” (e da indagare) per le indicazioni e le scelte successive. Così ad esempio dal ciclo annuale al mensile e così via. Il tempo e il prezzo segnano il momento in cui si forma un nuovo trend… sembra facile ma leggo i commenti e poi considerando il tempo “scaduto”, la conferma e la ricerca dei successivi cicli-sottocicli alla fine non mi ritrovo mai e rimango perplesso. E’ vero che ognuno poi ha un suo “metodo” e anche io prima di fare qualcosa mi confronti con le notizie, i pattern, le candele, Dow, Elliot, Siderografo, (leggo anche Astrader e Manfred…!); ma poi così è ancora un metodo?
Perché con Ganne Cicli non riesco a leggere il giusto timing per operare? O meglio Perché non trovo quello che dovrei trovare…?
non c’è un sw che fa tutti questi conteggi in modo rigoroso e preciso? (in realtà non ho particolari capacità tecniche specifiche e sei poi vado a puntare singoli titoli sono nel caos…).
Grazie per la pazienza…
ciao

ri61
Scritto il 26 agosto 2016 at 16:56

leocilli@finanzaonline,

Gianca ha un metodo ben preciso (da quello che ho capito) e puoi chiedere a lui x i punti di ingresso. Più tardi posto sia breve periodo (quadratura 2013) sia medio lungo così riesci a identificare come dovrebbero collimare – convergere i prezzi. Il mio è solo un esempio. La quadratura di lungo periodo ti indica i potenziali punti di arrivo, le quadrature di breve periodo ti mostrano come ci si potrebbe arrivare. Se poi succedesse sarei a commentare da un jet personale mentre sorvolo le isole samoa, quindi prendi con le pinze ciò che scrivo. Il mio è un esercizio per identificare un Black Swan della durata di 2 giorni, identificando prezzo e data, cosa difficilissima. Ricordati sempre di dividere in ottavi il prezzo di massimo assoluto (50’000 su Milano). Ognuno di quegli ottavi è un punto di supporto e resistenza. Una volta rotto il 50% del valore massimo Gann sosteneva che un titolo passava nel dimenticatoio (la faccio breve), è quello che penso anche io. Ciao. Non sono a conoscenza di sw così come li indichi tu, sarebbe troppo bello. Gann negli ultimi anni operava quasi esclusivamente con le effemeridi di borsa, un manualetto che puoi consultare anche tu. Con quel manuale lui sapeva esattamente quando entrare e uscire. Richiede una profonda conoscenza di astrologia e borsa. Ciao.

ri61
Scritto il 26 agosto 2016 at 17:30

Generali Ass.ni,
2 oscillazioni di medio lungo periodo.
Foto 1 identifica minimi e massimi ultimi 5 anni
Foto 2 dove mi attendo vada a finire il prezzo, in caso di Black Swan, il titolo toccherebbe il livello di 5,65 martedì 30 Agosto.
Non si tratterebbe di un bottom definitivo in quanto gli angoli inferiori dovrebbero fare un ultimo scatto all’ingiù a mio parere.

ri61
Scritto il 26 agosto 2016 at 17:39

Milano Ftse Mib.
La foto 1 è l’oscillazione che mi aspetto (identica a foto 2 di Generali). In caso di Black Swan l’indice toccherebbe il livello di 9’370 martedì 30 Agosto.
Le foto 2 identifica la posizione angoli di breve periodo sul bottom di febbraio, nella foto 3 sposto gli angoli bassi sull’ultimo bottom di giugno (brexit) e ottengo il livello che mi aspetto. Gli angoli posizionati in foto 3 identificano lo stesso prezzo della quadratura di medio lungo periodo, vale a fire 9’370. Detto questo, come in tutte le altre occasioni non succederà nulla. Buon week end a tutti.


astrader
Scritto il 26 agosto 2016 at 23:25

Aggio aggiornato di là

Ettore facci un giro anche tu che sicuramente necessiterà di una tua spiegasion! :-)

greg
Scritto il 27 agosto 2016 at 09:26

Ciao astrader mi aiuti a capire dove trova il di là? Grazie mille

astrader
Scritto il 27 agosto 2016 at 11:28

Ciao Greg, vai su a inizio di pagina e c’è il link alla pagina Astra & wall street, sullo smtphone devi aprire la finestrella a SX con l’elenco dei link

greg@​finanza:
Ciao astra­der mi aiuti a ca­pi­re dove trova il di là? Gra­zie mille

greg
Scritto il 27 agosto 2016 at 19:28

astra­der@fi­nan­za,

Grazie, ho letto, molto interessante. Quindi verso metà settembre pullback oppure dal primo settembre, questo non mi è chiaro? Ciao astrader

astrader
Scritto il 27 agosto 2016 at 22:21

No Greg, leggi bene o chiedi a ettore

1 2

Ultimi post dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
La sfida low cost nei cieli si sposta sempre di più sulle rotte intercontinentali e Norwegian A
I mercati sono in bolla. Vero ma come sempre accade, non certificabile. Sono sempre pronte delle
FTSE Mib: indice oggi alle prese con il pull back verso 22.500 punti, dopo la seduta debole di ieri
A parte i soldi che si ricevono e la vita da nababbi in giro per il mondo a parlare del nulla, i
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e