Analisi Dow Jones Industrial: Maggio 2018

Scritto il alle 14:59 da [email protected]

DJI Giornaliero

Buongiorno, diamo un’occhiata allo storico indice americano.

Così scrivevamo ad inizio aprile:

Sfruttando quella che è la reciprocità fra i cicli di indice e dell’inverso, andiamo quindi a posizionare sul massimo del 12 marzo alla quota di 25449, la nascita di un nuovo ciclo mensile inverso.

Ora l’attenzione è rivolta tutta allo sviluppo del ciclo mensile di indice, il quale a meno di uno sviluppo in 3 tempi, si trova vicino alla sua conclusione e lo sviluppo di un tracy rialzista sull’indice con la contemporanea formazione di un tracy inverso ribassista, ci consegneranno l’avvio di una struttura ciclica di grado mensile di indice.

Situazione più complicata per quanto riguarda il ciclo trimestrale di indice, il quale se ancora in essere dal minimo di metà novembre, si troverebbe ormai agli sgoccioli e una sua ripartenza sarebbe ormai imminente, portando una fase di respiro sul Dow Jones.

Prontamente il giorno 2 aprile è partito subito un nuovo ciclo mensile di indice e contemporaneamente ha avuto l’avvio, il nuovo ciclo trimestrale di indice sempre dal minimo a quota 23344 che risulta essere il minimo dell’attuale anno.

Successivamente sul massimo di martedì 17 aprile alla quota di 24859, abbiamo potuto constatare la nascita di una nuova oscillazione ciclica inversa di grado t+2, che ha decretato l’inversione della gemella struttura ciclica di indice, la quale essendo arrivata ad uno sviluppo di 24 sedute, non può permettersi di contenere un tracy di indice rialzista, pena la ripartenza di un nuovo ciclo mensile di indice.

Sopra il massimo del 30 aprile a 24498 punti si attiva lo swing condizionato sul t+2 inverso, questo sarebbe un primo segnale di vita del nuovo mensile di indice, viceversa ci aspettano nuovi minimi nel mese di maggio.

Il vero cruccio però riguarda il ciclo t+3 inverso, è su questo ciclo che si deciderà il trend da qui fino a fine primavera.

Infatti se il massimo di aprile oltre ad essere il punto d’inizio del t+2 inverso, coinciderà anche con l’avvio del t+3 inverso, allora la pressione ribassista prenderà il sopravvento e andremo ad osservare nuovi minimi nel mese di maggio e con ogni probabilità anche nel mese di giugno.

Se invece i ragazzi che sono molto restii a scendere, vorranno sviluppare un t+3 inverso a 3 tempi, allora per forza di cose a breve assisteremo ad una partenza del ciclo mensile di indice che vincolerà al ribasso il mensile inverso e spingerà i prezzi al rialzo fino alla conclusione del trimestrale inverso.

Ci sarebbe un’ipotesi molto ma molto da farabutti, che vorrebbe l’avvio del t+3 inverso sul massimo del 18 aprile e il movimento che va dal minimo del 2 aprile al 3 maggio come figura d’inversione, con la conseguenza del non rispetto del vincolo ribassista sul quarto t+1 di indice e allo stesso tempo la nascita del vero t+3 di indice sul minimo del 3 maggio.

Così metterebbero nel sacco molti, e un nuovo poderoso allungo rialzista ne sarebbe la naturale conseguenza, vediamo quale strada percorreranno, consapevoli del fatto che tutte le ipotesi possibili sono qui sopra scritte.

Setup e livelli angolari

Setup Annuale
Ultimo :2017
Range: 19667 – 24876
Uscita rialzista

Prossimo: 2019

Setup Trimestrale
Ultimo: gennaio/marzo 2018
Range: 23360 – 26166
Uscita: in attesa
Prossimo:

Setup Mensile
Ultimo: Febbraio
Range: 23360 – 26616
Uscita: in attesa
Prossimo: Maggio

Angoli Annuali 2018 :  19050, 19750, 22060, 23100, 24900,26950,

Angoli Trimestrali Apr-Giu: 22840, 23716, 24660, 25414,26634

Angoli Mensili Maggio: 22009, 22415,23410, 23818, 24568,25592

Sp500

Angoli Annuali 2018 :  2304, 2440, 2756, 2877, 2970

Angoli Trimestrali Apr-Giu: 2386, 2739 2840, 2962, ,3034

Angoli Mensili Maggio : 2426,2512, 2616, 2674, 2744,2810

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
3 commenti Commenta
mike17
Scritto il 5 maggio 2018 at 11:01

Eventi macroeconomici – Festività mercati;
-10/05 BoE
-28/05 Wally chiusa Memorial Day

astrader
Scritto il 12 maggio 2018 at 12:34

Con dei cicli così è molto difficile indovinare il giorno, ma perlomeno la settimana sembra abbastanza buona.
Come avevo detto dal Gianca, non avrebbe dovuto rompere 23.344, range di estensione al ribasso decisa ( guardare grafici di 5-6 mesi fa) da 23.630 ( fumetto giallo experimento di conteggio) ma la situazione dal punto di vista astro, è bivalente. alcune forza, relative alla ciclica ( cicli nero-blu-rosa) siggeriscono ovviamente il rialzo in fase iniziale, mentre altre, di diversa natura suggeriscono forze di natura tendenzialmente ribassista. A questo punto, dopo la fase iniziale, e come dite voi, impulsiva, di fine/inizio ciclo, la continuazione rimane dubbia sulla forza in gioco, la quale a mio avviso, postata ad inizio 2017 ( linea nera a mano libera) suggerisce un calo di potenza dopo agosto, o perlomeno un picco di forze rialziste nella parte definita tra maggio e agosto che poi dovrebbe diminuire.

astrader
Scritto il 12 maggio 2018 at 12:40

Ultimi post dal Network
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Ottima partenza per il Ftse Mib che prova ad andare oltre quota 18.900. L’indice di Piazza Affari
La previdenza complementare prevede che i lavoratori dipendenti aderenti, possono iscrivere anche i
Come già detto nessun commento sino ai dettagli o meglio sino a quando la manovra non finirà,
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e