Cicli e Gann in sinergia: FTSE MIB 8 – 12 Ottobre 2018

Scritto il alle 08:00 da ettore61

Analisi Tecnica
Abbiamo provato a testare la resistenza dettata della long black (halfway a 20835) che ha resistito facendo
partire il ribasso portandosi al pericolosissimo margine dei 20260-20230.
Sara’ importantissima la tenuta di questa zona.
Con ritorni sopra i 20820 si potrebbero rivedere i test della parte alta dei canali ribassisti allontanando cosi’
il nostrano da livelli pericolosi….

Sul settimanale si vede chiaramente la situazione di pericolo in corso.
Pericolo confermato anche dalla perdita della trendline ribassista.
Teoricamente (salvo recuperi) il nostrano dovrebbe portarsi al test della trendline successiva
che e’ un “taglio” del grande canale rialzista (trendline tratteggiata).

R-squared conferma la fase di formazione del minimo …

Sull’indice l’Ichimoku, dopo un tentativo di girare il quadro al rialzo, ritorna sotto la kumo riportando
i corsi al ribasso…
La rottura dei 21233 e la sua conferma riportera’ il tutto ancora la rialzo …

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
205 commenti Commenta
ilfalco92
Scritto il 10 ottobre 2018 at 23:09

gior­gio90@fi­nan­za:
Quan­do c’e’ da dare una mano a ‘Nonno Gian­ca’ non si ri­spar­mia­no…. Ne ero as­so­lu­ta­men­te certo….
Mi di­co­no che in prima bat­tu­ta sul ns pen­sa­va­no ad un 18.400 /600 ve­lo­ce ma non ci sono pro­ble­mi a pas­sa­re alla fase suc­ces­si­va che sono gros­so modo tra i 1000 e 2000 punti sotto…
Si sono in­na­mo­ra­ti del mo­vi­men­to 2016 ….. Ne ab­bia­mo par­la­to….
Fammi sa­pe­re cosa sa­reb­be me­glio , anche per sin­cro­niz­zar­li con i bat di Ale… In modo da non far­gli fare brut­te fi­gu­re…

PS: ma TAR­TU­FO­NE dove sei fi­ni­to…. ?

Ciao Giorgio , leggo volentieri ciò che scrivi , potresti spiegarti meglio cosa intendi per “si sono innamorati del movimento 2016 ” ? E cosa ti aspetti entro dicembre , Grazie mille
Simone .

giorgio90
Scritto il 10 ottobre 2018 at 23:09

Largamente con il senno del poi, la nostra partecipazione all’UME è stata deleteria, per insipienza nostra e per eccesso di potere degli altri. L’Unione si è rivelata una strettoia, nella quale è difficile ora districarsi. L’unica strategia possibile è quella di tentare di riposizionarci. Questo potrebbe avvenire in due modi: attraverso un’opera lenta e faticosissima di ricostruzione economica e sociale del paese; oppure, attraverso la minaccia credibile di uscita dall’euro, ossia una minaccia che andrebbe messa in atto ove nostre richieste di ricontrattazione od osservanza delle regole comunitarie non abbia esito positivo. Ambedue le opzioni presentano enormi difficoltà. Contro la prima, vanno osservate le proibitive condizioni politiche, che denunciano lacerazioni sociali sottostanti. Contro la seconda, la necessità di assicurare segretezza dell’opzione uscita (per evitare fughe di capitali), che contrasta con le esigenze di democrazia e di accordo sociale e politico sulla ripartizione dei pesanti costi da sostenere nei 3-4 anni successivi all’uscita. La conclusione non può essere che poco confortante: non ci tocca che … piangere. Ed è forse giusto che raccogliamo il frutto negativo della nostra insipienza.”
Memotef. Sapienza Università di Roma

mike17
Scritto il 10 ottobre 2018 at 23:20

gian­ca60:
ec­cal­la’ ac­con­ten­ta­to,mon­thly di set­tem­bre al ri­bas­so pure sul dow

Dai ogni tanto ci si prende…

Vorrei far notare la bontà degli angoli annuali, con l’angolo passante a 26950 che ha fermato l’uscita rialzista dal setup monthly di settembre, ora come ciliegina sulla torta sarebbe gradita un’outside mensile, chissà se i ragazzi ci accontenteranno…

Rimane sempre attuale e molto importante il discorso sullo sviluppo dei mensili.
http://cicliegann.finanza.com/2018/10/08/analisi-dow-jones-industrial-ottobre-2018/

giorgio90
Scritto il 10 ottobre 2018 at 23:22

Ciao, mi riferisco al movimento che si e’ ,effettuato nell’estate 2016… Se si ripete quel movimento (e quello che lo ha preceduto e’ molto simile a quello che ha preceduto questo compresa la volatilita’ di questi gg) potremmo tranquillamente andare rapidamente in aera 18500… per poi passare a 17500 e 16000…
Dato il quadro generale intermaket non mi sentirei di escluderlo…

il­fal­co92@fi­nan­za: Ciao Gior­gio , leggo vo­len­tie­ri ciò che scri­vi , po­tre­sti spie­gar­ti me­glio cosa in­ten­di per “si sono in­na­mo­ra­ti del mo­vi­men­to 2016 ” ? E cosa ti aspet­ti entro di­cem­bre , Gra­zie mille
Si­mo­ne .

mike17
Scritto il 10 ottobre 2018 at 23:36

Saluto con simpatia anche l’utente “Jamesspa” o come diavolo si chiama, che penso fra poco possa tornare in gain dalla sua grandissima operazione fatta anni or sono.
Poi ragazzi, se si pensa che in un Blog pubblico e gratuito, si disegni e si descriva tutta la curva che faranno i vari indici che seguiamo, allora va bene tutto.

giorgio90
Scritto il 10 ottobre 2018 at 23:38

Tieni conto che come da bat di Ale (mi pare T+8 ) scadenza 2021 /22, scade il ciclo di 100 anni che ha visto il fallimento della Banca Romana e del sistema finanziario italiano ..
Per la serie: ‘ Non c’e’ niente di nuovo sotto il sole’ (Ecclesiaste, cap 1,9)
Target Fib tra i 5000 e i 10.000… Ma dubito che la contropatre ce li paghera’..

gior­gio90@fi­nan­za,

lexmumble
Scritto il 10 ottobre 2018 at 23:48

giorgio90@finanza,

Largamente con il senno del poi, la nostra partecipazione all’UME è stata deleteria, per insipienza nostra e per eccesso di potere degli altri. L’Unione si è rivelata una strettoia, nella quale è difficile ora districarsi. L’unica strategia possibile è quella di tentare di riposizionarci. Questo potrebbe avvenire in due modi: attraverso un’opera lenta e faticosissima di ricostruzione economica e sociale del paese; oppure, attraverso la minaccia credibile di uscita dall’euro, ossia una minaccia che andrebbe messa in atto ove nostre richieste di ricontrattazione od osservanza delle regole comunitarie non abbia esito positivo. Ambedue le opzioni presentano enormi difficoltà. Contro la prima, vanno osservate le proibitive condizioni politiche, che denunciano lacerazioni sociali sottostanti. Contro la seconda, la necessità di assicurare segretezza dell’opzione uscita (per evitare fughe di capitali), che contrasta con le esigenze di democrazia e di accordo sociale e politico sulla ripartizione dei pesanti costi da sostenere nei 3-4 anni successivi all’uscita. La conclusione non può essere che poco confortante: non ci tocca che … piangere. Ed è forse giusto che raccogliamo il frutto negativo della nostra insipienza.”
Memotef. Sapienza Università di Roma

Ho votato quegli idioti dei 5 stelle, e ora mi sento idiota anch’io, avrei preferito il primo modo con evidenti tagli… sequestri ai ladri ed eredi, prima di…
ma che te lo dico a fare
BBBBB ZZZZZZ
o forse 3 di C

auguri
orso yoghi

giorgio90
Scritto il 10 ottobre 2018 at 23:49

In merito al quadro mensile corrente, confermata la tendenza rialzista dell’Euro\Dollaro al forte fattore Tempo Febbraio 2018 il Top 1,2555 ha giustificato in Marzo lo stop rialzista e l’attivazione del nuovo Segnale di Vendita a rottura di 1,2180 responsabile della ripresa del quadro correttivo, evento in corso, atteso fino ai successivi setup di Giugno\Luglio 2018 P\T (1,1660\1,1740) e obiettivo angolare 1,1580\1,1380\1,1250 al di sotto dei quali sarà libero di crollare nuovamente sull’angolo yearly 1,1040. La circostanza che il Dollaro Index abbia avvalorato in Marzo il nuovo Segnale di Acquisto del forte setup Bottom Febbraio 2018, rende naturale la ripresa del Dollaro al successivo Timing di Maggio 2018 P\T (95,80).
Ricordiamo l’importanza circa la tenuta dell’angolo “0” ascendente 1,096 per tutto il 2018, MAI violato al ribasso, al fine di garantire la tenuta in vita dell’Euro. Trattasi della linea di confine che separa la sopravvivenza dell’Euro dal rischio di collasso strutturale a 0,6850 in caso di violazione al ribasso.

giorgio90
Scritto il 10 ottobre 2018 at 23:56

:D noi abbiamo gli strumenti per poterlo intuire prima…. usiamoli… :D
lex­mum­ble@fi­nan­za,

giorgio90
Scritto il 11 ottobre 2018 at 00:08

e comunque porteremo avanti la n 2….. contaci…

gior­gio90@fi­nan­za:
noi ab­bia­mo gli stru­men­ti per po­ter­lo in­tui­re prima…. usia­mo­li…
lex­mum­[email protected]­nan­za,

condel
Scritto il 11 ottobre 2018 at 00:12

Comit chiusura 1.182,71

gianca60
Scritto il 11 ottobre 2018 at 07:57

mi­ke17@fi­nan­zaon­li­ne:
Sa­lu­to con sim­pa­tia anche l’u­ten­te “Ja­mes­spa” o come dia­vo­lo si chia­ma, che penso fra poco possa tor­na­re in gain dalla sua gran­dis­si­ma ope­ra­zio­ne fatta anni or sono.
Poi ra­gaz­zi, se si pensa che in un Blog pub­bli­co e gra­tui­to, si di­se­gni e si de­scri­va tutta la curva che fa­ran­no i vari in­di­ci che se­guia­mo, al­lo­ra va bene tutto.

difficile ,sara’ long da 22000, vista la capacita’ di interpretare tutti i segnali al contrario :D

nozomi
Scritto il 11 ottobre 2018 at 08:01

mike17@finanzaonline: Dai ogni tanto ci si prende…

Vorrei far notare la bontà degli angoli annuali, con l’angolo passante a 26950 che ha fermato l’uscita rialzista dal setup monthly di settembre, ora come ciliegina sulla torta sarebbe gradita un’outside mensile, chissà se i ragazzi ci accontenteranno…

Rimane sempre attuale e molto importante il discorso sullo sviluppo dei mensili.
http://cicliegann.finanza.com/2018/10/08/analisi-dow-jones-industrial-ottobre-2018/

Grandissimo Mike!!!

nozomi
Scritto il 11 ottobre 2018 at 08:02

DAX, c’è che segnalava il diamante al posto del TS, cambia poco

nozomi
Scritto il 11 ottobre 2018 at 08:12

Gianca, guarda che casino che ti ha combinato quell’angolo annuale su DJ :)

gianca60
Scritto il 11 ottobre 2018 at 08:20

no­zo­mi@fi­nan­zaon­li­ne:
Gian­ca, guar­da che ca­si­no che ti ha com­bi­na­to quel­l’an­go­lo an­nua­le su DJ

:D preciso sia come prezzo che come tempi, ora all’attenzione andra’ rivolta, nel caso di raggiugimento, alla tenuta o meno dei minimi del setup trimestrale luglio/settembre.

danca
Scritto il 11 ottobre 2018 at 08:26

Ale ha messo grafico con linee 1×3, 1×8 etc( se ben ricordo)…dove transitano adesso? Ad occhio direi 19200 e 18500…

ombromanto
Scritto il 11 ottobre 2018 at 09:23

Buongiorno a tutti

ilfalco92
Scritto il 11 ottobre 2018 at 10:34

alea­le:
la 1° fi­ne­stra tem­po­ra­le si av­vi­ci­na


Ciao Ale , adesso che ha anticipato il tempo per chiusura t+2 come si comporta il prezzo ? Grazie per le spiegazioni

aleale
Scritto il 11 ottobre 2018 at 10:49

danca@​finanza:
Ale ha messo gra­fi­co con linee 1×3, 1×8 etc( se ben ri­cor­do)…dove tran­si­ta­no ades­so? Ad oc­chio direi 19200 e 18500…

oggi la 1×8 Angolo 0 dal 2000 è in area 18900 e la 1×3 Angolo 0 dal 2012 è in area 16250

aleale
Scritto il 11 ottobre 2018 at 10:55

il­fal­co92@fi­nan­za: Ciao Ale , ades­so che ha an­ti­ci­pa­to il tempo per chiu­su­ra t+2 come si com­por­ta il prez­zo ? Gra­zie per le spie­ga­zio­ni

che vuol dire J.? mi potresti quotare il commento dove è scritto che a questi livelli si chiude il T+2? sto cercando questo commento ma non lo trovo…. per parlare di chiusura T+2 dovresti attendere un T-1 in configurazione rialzista che ancora non mi sembra essere sui grafici

ilfalco92
Scritto il 11 ottobre 2018 at 11:37

alea­le:
la 1° fi­ne­stra tem­po­ra­le si av­vi­ci­na


Questo è il grafico , forse mi son espresso male , volevo chiederti se avendo anticipato il tempo , potremmo avere una chiusura sul T+2 , ma hai risposto già , bisogna attendere T-1 rialzista . Grazie

aleale
Scritto il 11 ottobre 2018 at 11:52

il­fal­co92@fi­nan­za: Que­sto è il gra­fi­co , forse mi son espres­so male , vo­le­vo chie­der­ti se aven­do an­ti­ci­pa­to il tempo , po­trem­mo avere una chiu­su­ra sul T+2 , ma hai ri­spo­sto già , bi­so­gna at­ten­de­re T-1 rial­zi­sta . Gra­zie

se in quel commento e in quel grafico leggi che il prezzo ha anticipato il tempo, ogni volta che si fa un nuovo minimo per te si chiude un ciclo…. contento te….

xena87
Scritto il 11 ottobre 2018 at 14:04

gian­ca60:
e tri­me­stra­le al ri­bas­so

Ciao Gianca che angoli hai settimanali, sul Dax, sotto 11600?
E quando è il prox setup trimestrale?
Grazie!

xena87
Scritto il 11 ottobre 2018 at 14:16

Ah scusa Gianca, qual’è il prox setup w su SP500? Avresti poi gli angoli settimanali sotto 2813?
Grazie!

1 3 4 5 6 7 9

Ultimi post dal Network
Stoxx Giornaliero Buonasera a tutti, Stoxx che asseconda l’uscita ribassista dall’ultimo
DJI Giornaliero Buona domenica, lo storico indice americano nel mese di novembre ha confermat
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Il video sui mercati finanziari di questa settimana ovviamente riparte da quanto ci eravamo detti
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e