Cerca nel Blog

De Mark

TECNICA DE MARK

Anche se utilizzata nel blog solo saltuariamente, un’altra tecnica di analisi dei mercati che, come i cicli e come Gann, studia il TEMPO e va alla ricerca del timing ottimale di entrata, è DE MARK.

Il SEQUENTIAL / COMBO di DeMark è una tecnica di trading, attraverso la quale, il suo ideatore si ripromette di segnalare i possibili punti di svolta nei quali il mercato è più sensibile ad inversioni di tendenza, piu’ o meno rilevanti, a secondo del timeframe utililizzato, giornaliero -settimanale – mensile.

Tecnicamente si compone di 4 tipi di rilevazioni (o meglio, 4 per i titoli, 3 per gli indici): sequential/combo, intersection, price flip, countdown.

Sequential/Combo:

è realizzato con una serie di 9 o piu’ prezzi di chiusura consecutivi, che siano inferiori (buy setup) o superiori (sell setup) al prezzo di chiusura di 4 giorni prima; per attivare la fase di buy setup, è necessario che il giorno precedente l’inizio del conteggio, il prezzo di chiusura sia maggiore/uguale al prezzo di chiusura di 4 giorni prima, mentre, per attivare la fase di sell setup, è necessario che il giorno precedente l’inizio del conteggio, il prezzo di chiusura sia minore/uguale al prezzo di chiusura di 4 giorni prima.

Intersection (solo i titoli):

per il BUY SETUP, il max di un giorno dall’8° in poi, maggiore/uguale al minimo di almeno 3 giorni prima; per il SELL SETUP il minimo di un giorno dall’8° in poi, minore/uguale al massimo di almeno 3 giorni prima.

Price Flip:

per il BUY SETUP, il prezzo di chiusura di un giorno dal 10° in poi, maggiore del prezzo di chiusura di 4 giorni prima; per il SELL SETUP, il prezzo di chiusura di un giorno dal 10° in poi, minore del prezzo di chiusura di 4 giorni prima;

Countdown:

per il Buy Setup, iniziando a contare dal giorno 1 della fase di Sequential:

a) prezzo di chiusura di oggi, inferiore/uguale al minimo di 2 giorni prima (fino al giorno di countdown 10)

b) minimo del giorno di countdown, inferiore al minimo del giorno di trading precedente (fino al giorno di countdown 10)

c) prezzo di chiusura del giorno di countdown, inferiore al prezzo di chiusura del giorno di trading precedente (fino al giorno di countdown 10)

d) prezzo di chiusura del giorno di countdown, inferiore al prezzo di chiusura del giorno di countdown precedente (fino al giorno di countdown 13)

per il Sell Setup, iniziando a contare dal giorno 1 della fase di Sequential:

a) prezzo di chiusura di oggi, SUPeriore/uguale al massimo di 2 giorni prima (fino al giorno di countdown 10)

b) massimo del giorno di countdown, superiore al massimo del giorno di trading precedente (fino al giorno di countdown 10)

c) prezzo di chiusura del giorno di countdown, superiore al prezzo di chiusura del giorno di trading precedente (fino al giorno di countdown 10)

d) prezzo di chiusura del giorno di countdown, superiore al prezzo di chiusura del giorno di countdown precedente (fino al giorno di countdown 13)

Alla realizzazione del giorno 13 di countodown oppure alla 12 di countdown applicando il TD Termination Count, scatta il segnale di acquisto per il BUY SETUP o il segnale di vendita per il SELL SETUP.
Il TD Termination Count richiede semplicemente che una volta realzzaita la 12°, per il Buy Setup, la 13° abbia o il prezzo di apertura o il prezzo di chiusura o il minimo intraday inferiori al minimo di 2 giorni prima, mentre, per il Sell Setup, la 13° abbia o il prezzo di apertura o il prezzo di chiusura o il massimo intraday superiore al massimo di 2 giorni prima.

Per maggiori approfondimenti della tecnica, si rimanda al testo per eccellenza, MARKET TIMING di Thomas De Mark), di cui ho cercato di semplificare al massimo i concetti.

 

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
14 commenti Commenta

Ultimi post dal Network
Sp500 Nasdaq100 Vix Dax EuroStoxx Ftsemib Wti Gold
La settimana è stata caratterizzata da due importanti eventi. In primis le elezioni francesi, e
Il 27 aprile 2017, l’Assemblea ordinaria degli Azionisti di Banca Finnat Euramerica S.p.A., riunit
In molti stavano attendendo con ansia i dati sul PIL USA, proprio perchè c'era il sentore che l
Da monitorare a Piazza Affari il titolo FCA tornato sopra i 10 euro per azione grazie all'accelerazi
Commenti recenti
  • [email protected] su Cicli e Gann in sinergia: FTSE MIB Future 24 – 28 Aprile 2017
  • [email protected] su Cicli e Gann in sinergia: FTSE MIB Future 24 – 28 Aprile 2017
  • [email protected] su Astra & W.S.
  • [email protected] su Cicli e Gann in sinergia: FTSE MIB Future 24 – 28 Aprile 2017
  • [email protected] su Cicli e Gann in sinergia: FTSE MIB Future 24 – 28 Aprile 2017
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e