Cicli e Gann in sinergia: FTSE Mib Future 22 Dicembre 2010

Scritto il alle 00:00 da aleale

Analisi Ciclica

Max a 20795 del 21 Dicembre che supera il max del precedente 3° Tracy-1 a 20790 dando un 1° segnale di ripartenza del Tracy+1 sul minimo del 17 Dicembre a 20060, da confermare in chiusura di questo T-1 con un minimo superiore al 20060. Al momento, con l’attuale T-2 in configurazione rialzista, è confermata solo la partenza di un Tracy.

grafici velocità cicli 4gg - cicli gann grafici velocità cicli 8gg - cicli gann
grafici velocità cicli 2-4-8gg - cicli gann grafici velocità cicli 16-32-64gg - cicli gann
grafici cicli 32gg - cicli gann grafici minimi rilevanti - cicli gann

Setup e Angoli di Gann

Annuale: setup 2010, prossimo 2012.
Mensile: ultimo setup settembre 2010, prossimo gennaio 2011.
Settimanale: ultimo setup 06/10 dicembre, prossimo 27/31 dicembre e 3/7 gennaio
Giornaliero: ultimo 15 dicembre, prossimo 21/22 dicembre, 29 dicembre, 3 gennaio

Angoli settimanali 19450, 19950, 20550, 20900
Angoli giornalieri 20510, 20600, 20850, 20930

Grafici: square giornaliero,square ciclo 221gg, square settimanale

Migliori Siti

Dettagli cicliegann.finanza.com/

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
150 commenti Commenta
gianca60
Scritto il 22 dicembre 2010 at 19:26

astrader@finanza: è vero, la luna è l’argento, da sempre… come cacchio facevano a saperlo? a sto punto manco si può pensare che ci sono andati, perchè allora dovrebbero essere andati anche sul sole, o su marte .. e invece.. stando a casina loro.. cianno beccato cianno !!  

So’ ragazziiiiiiiiiiiii

albe61
Scritto il 22 dicembre 2010 at 19:36

astrader@finanza,

Ciao astrader mi sa che a quest’ora rimanete in pochi,
mi raccomando se si riconnettono le stagiste non le spaventare come ha fatto Ettore oggi…
Buon trading e buon divertimento

astrader
Scritto il 22 dicembre 2010 at 19:46

ggbb@finanza:

sul settimanale non convince

astrader
Scritto il 22 dicembre 2010 at 19:47

astrader@finanza: sul settimanale non convince  

l’MFI pare che scenda, i volumi non sono arrivati, e mi aspetto una correzzina, magari le riprendi più basse, comunque ho guardato pure l’azienda e non mi convince pienamente.. troppa pubblicità.. odore di sòla

gianca60
Scritto il 22 dicembre 2010 at 20:07

Gas naturale e petrolio sono destinati a vedere il loro prezzo aumentare tanto piu’ se l’economia globale migliorera’. Ne e’ convinto l’investitore Mark Faber, che da Honk Kong e’ posizionato per sfruttare il trend. L’idea e’ che i paesi “emergenti” come Cina e India continueranno a chiedere sempre di piu’ per alimentare la loro economia. L’oil ha appena sorpassato quota $90 e i prezzi sono destinati a salire ancora, con la ripresa della crescita globale (clicca qui per quotazioni petrolio in tempo reale).

Secondo Faber, un dollaro debole non ha fatto altro che trasformate le materie prime in un buon investimento paragonabile all’oro. Il punto e’ che greggio, gas naturale e titoli legati al settore energetico hanno ampi spazi di crescita.

L’autore del sito piu’ ribassista di Wall Street, “The Gloom, Boom and Doom”, sostiene che con le tensioni geopolitiche il risultato sarebbe una contrazione delle scorte e il conseguente aumento dei prezzi. “La domanda di petrolio crescera’ e cosi’ le quotazioni”, ha dichiarato Faber a Cnbc Usa.

La tesi e’ condivisa anche dagli analisti di Morgan Stanley. “Il calo delle scorte non provochera’ solo un rialzo delle quotazioni ma anche i “roll return”: scorte in discesa spingo i prezzi nel cosidetto “backwardation”, che si ha quando le commodity vengono scambiate sopra i livelli dei contratti a lungo termine”, ha spiegato l’analista Hussein Allidina, convinto che anche rame, oro, grano e soia cresceranno.

bollato
Scritto il 22 dicembre 2010 at 20:12

astrader@finanza: wè, ciao walter  

:D ciao astra

ettore61
Scritto il 22 dicembre 2010 at 20:19

non funziona skype !!!!

merd de diable … :cry:

ettore61
Scritto il 22 dicembre 2010 at 20:28

gianca60:
  

invece la mia, calcolata con i sacri crismi ( :mrgreen::mrgreen:) …. mi da’ la settimana dopo ….
Quindi dovrebbe ritracciare un po’ ….

ettore61
Scritto il 22 dicembre 2010 at 20:36

Ma voi skype funziona? Non fa la connessione….

Janca so gia’ di no !!!!

gianca60
Scritto il 22 dicembre 2010 at 20:55

ettore61: invece la mia, calcolata con i sacri crismi ( ) …. mi da’ la settimana dopo ….Quindi dovrebbe ritracciare un po’ ….  

si di uno 0,2%,un crollo praticamente :D:D

doppiozero
Scritto il 22 dicembre 2010 at 20:56

elico64:
Hola super Farinaceo! Fatti vivo più spesso. Condivido l’area target  

Vecchio Coleottero :wink: vorrei davvero poter essere più presente ma, come scrissi qui alcuni giorni fa, lavoro e, soprattutto, nuovi impegni legati ai miei genitori limitano la mia presenza e la mia energia alla sera (quando non sono troppo stanco) e a volte nelle pause pranzo.

Mi sono però ripromesso, quando ho qualcosa di particolarmente interessante, di postarlo direttamente qui o, quantomeno, di inserire qui il link al forum di IO. :-)

Un caro salutone a tutti e augurissimi di buone e serene feste.

Un farinoso “Ciao!” :mrgreen:

astrader
Scritto il 22 dicembre 2010 at 20:56

ettore, ti go mandà uno skpg

astrader
Scritto il 22 dicembre 2010 at 21:08

astrader@finanza: ettore, ti go mandà uno skpg  

non so se è arrivato però

astrader
Scritto il 22 dicembre 2010 at 21:11

gianca60: Gas naturale e petrolio sono destinati a vedere il loro prezzo aumentare tanto piu’ se l’economia globale migliorera’. Ne e’ convinto l’investitore Mark Faber, che da Honk Kong e’ posizionato per sfruttare il trend. L’idea e’ che i paesi “emergenti” come Cina e India continueranno a chiedere sempre di piu’ per alimentare la loro economia. L’oil ha appena sorpassato quota $90 e i prezzi sono destinati a salire ancora, con la ripresa della crescita globale (clicca qui per quotazioni petrolio in tempo reale).Secondo Faber, un dollaro debole non ha fatto altro che trasformate le materie prime in un buon investimento paragonabile all’oro. Il punto e’ che greggio, gas naturale e titoli legati al settore energetico hanno ampi spazi di crescita.L’autore del sito piu’ ribassista di Wall Street, “The Gloom, Boom and Doom”, sostiene che con le tensioni geopolitiche il risultato sarebbe una contrazione delle scorte e il conseguente aumento dei prezzi. “La domanda di petrolio crescera’ e cosi’ le quotazioni”, ha dichiarato Faber a Cnbc Usa.La tesi e’ condivisa anche dagli analisti di Morgan Stanley. “Il calo delle scorte non provochera’ solo un rialzo delle quotazioni ma anche i “roll return”: scorte in discesa spingo i prezzi nel cosidetto “backwardation”, che si ha quando le commodity vengono scambiate sopra i livelli dei contratti a lungo termine”, ha spiegato l’analista Hussein Allidina, convinto che anche rame, oro, grano e soia cresceranno.  

capita a fagiuolo.. :P

astrader
Scritto il 22 dicembre 2010 at 21:14

si, vabbè.. non penseranno mica che la crescita cinese continui a sta maniera.. va bene i consumi interni .. ma se non comprano da fuori.. rallentano pure loro

astrader
Scritto il 22 dicembre 2010 at 21:35

regà, ma come sono stati i dati di vendita case esistenti? mi pare un pochinino meglio o no?

sleep2000
Scritto il 22 dicembre 2010 at 21:45

astrader@finanza: è vero, la luna è l’argento, da sempre… come cacchio facevano a saperlo? a sto punto manco si può pensare che ci sono andati, perchè allora dovrebbero essere andati anche sul sole, o su marte .. e invece.. stando a casina loro.. cianno beccato cianno !!  

veramente gli alchimisti associarono la luna all’argento, ed ogni pianeta è associato ad un metallo.
cmq se andate su youtube e cercate video sulla luna troverete una serie di foto alquanto “dubbie”, poi ognuno ci vede quello che vuole.. :D

astrader
Scritto il 22 dicembre 2010 at 21:56

sleep2000@finanza: veramente gli alchimisti associarono la luna all’argento, ed ogni pianeta è associato ad un metallo.cmq se andate su youtube e cercate video sulla luna troverete una serie di foto alquanto “dubbie”, poi ognuno ci vede quello che vuole..   

hehehheh e secondo te gli alchimisti che facevano?

aleale
Scritto il 22 dicembre 2010 at 22:33

elena2@finanzaonline: Ciao,sono Elena Firotti e con le colleghe Claudia, Lidia e Monica volevamo farVi gli auguri
di un Buon Natale e splendido 2011.Siamo stagiste c/o la branch italiana di un’importante banca Inglese.
Vi leggiamo con piacere da un mesetto, grazie a Silvia, ns. capo (che sicuramente Voi conoscete)
Volevamo dirvi che siete conosciuti anche a Londra….
Nel briefing periodico con il delegato di casa-madre Mr. Mills, non più di una quindicina di giorni fa a Milano,
la ns. responsabile, in appendice alla consueta relazione haproiettato alla platea “la posizione grafica/ciclica” degli indici
Eurostoxx 50 e del Ftse Mib;
tra le varie slide abbiamo riconosciuto quello di Ale col fondo color carta da zucchero che ricorda la carta millimetrata.
Mr. Mills, inforcando gli occhialetti ha sussurrato ..oh really excel “. Poi Silvia gli ha fatto le stampe a colori del
power-point e dei link di orgine.Crediamo che una sbirciatina, di tanto in tanto arrivi anche dalla City.A presto.Elena, Lidia, Claudia e Monicaps. Messaggio x Silvia che è a Chur (ch) in vacanza.
…almeno stavolta torna tutta intera :-))  

ciao :D
grazie, Auguri di Buon Natale e Buon Anno Nuovo anche Voi :D

aleale
Scritto il 22 dicembre 2010 at 22:36

albe61@finanza: astrader@finanza,
Aoooo un nun cecapisce nisciuno
oh ma Ale Ale come sta?
Ale ti prego non ci lasciare troppo soli( parlo per me ovviamente)
Vabbe’ saluti  

tutto ok
solo che da venerdi scorso, tra disavventure causa neve in Toscana, disavventure WEBANK, disavventure di viabilità a Roma, mi sembro la replica di Fantozzi

sleep2000
Scritto il 22 dicembre 2010 at 23:01

astrader@finanza: hehehheh e secondo te gli alchimisti che facevano?  

interpretavano la frase dulla pietra di smeraldo :D

acra
Scritto il 22 dicembre 2010 at 23:16

bennypr@finanza: Volevo fare gli auguri di Buon Natale a tutti da San Ruffino (PR) e volevo dire ad Ale e Gianca che il vostro blog è letto anche qui, nella campagna emiliana, a stretto contatto con mucche, maiali e coltivazioni biologiche.Nel briefing di 15 giorni fà quando ho fatto vedere le slide al mio capo branch (mio padre) ha esclamato: “Co el col bagai li?? va fora a spaler ed la neva siochett” ad ogni modo le stampe di excel sono servite alla responsabile (mia madre) che ha sistemato un tavolo dedicato al brainstorming che ballava da tempo.Scendo a lavare il pastorizzatore.p.s. Un messaggio per Dimitri (operaio della cooperativa) che lavora anche il 24 e il 25 (le mucche anche a Natale sono da mungere)…anche stavolta torna tutto intero, che l’ultima volta a pulire il serbatoio della soda a momenti ci lasci le penne…  

:lol::lol::lol::lol:
Lesa perder chilor…………….at cunten dal gran bali
E stà atent ad volter mia a spali ad Elico :mrgreen:

Grazie Elico per la risposta di oggi

1 4 5 6

Ultimi post dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Eccolo là: adesso oltre ai politici, ai sovranisti ed ai contestatori di strada, abbiamo an
Ftse Mib: l'indice italiano ieri ha chiuso spingendo sulla parte bassa del supporto chiave collocata
Sulle Mibo si assiste ad un aumento considerevole di call a strike 17500, 18500 e 19500. Nuovi ingre
Andiamo a riprendere quanto detto nel video TRENDS postato venerdi scorso (click here). Purtropp
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e