Lyxor ETF XBear FTSEMIB: aggiornamento ciclico settimanale (week 42)

Scritto il alle 20:10 da elico64

Ottava di passione, quella che ci siamo lasciati alle spalle, per l’ETF XBear FTSEMIB. Il bottom a 38.315 euro della seduta del 13Ott ben si colloca, però, nello scenario correttivo di medio periodo che avevamo ipotizzato alcune settimane fa e che stiamo ciclicamente accompagnando in questi giorni.

A questo contesto, grazie alla víolazione del supporto ciclico del 1°Set (2°T+2), aggiungeremo un nuovo punto di attenzione.

Questo focus è rappresentato dall’inversione dei prezzi sul ciclo Annuale dell’XBEAR che, negli sviluppi ciclici che dettaglieremo più avanti, peserà non poco nelle dinamiche dei prezzi.

 

T-1/Tracy

Accomuno questi 2 cicli non perchè li reputo di natura ibrida, ma perchè il loro tempo di vita è talmente esiguo che non fornirebbe alcun valore aggiunto trattarli separatamente.
Dalle 9:50 della saduta del 13Ott ci troviamo, quindi, in una nuova oscillazione di grado T-1(3/4gg) e Tracy(6/8gg).

Al momento, come vedremo nei successivi punti, non possiamo stabilire con un buon grado di affidabilità se detto ciclo Tracy è parte integrante della vecchia struttura oppure appartenente ad una nuova oscillazione di grado superiore (T+1).

Ciò che, invece, si sta palesando è che sia piuttosto debole. Ciò nonostante non si rilevano vincoli ribassisti, i quali si concretizzerebbero con la vìolazione del bottom dal quale hanno avuto luogo (segmento bianco).

 

 

 

T+1

L’attuale 3°ciclo T+1(12/16gg) consta di 11 barre giornaliere. Ciclicamente e dal punto di vista grafico non si rilevano particolari evidenze, mentre temporalmente l’attuale struttura sarebbe in grado di ospitare un ulteriore ciclo Tracy, meglio se di durata limitata (ibrido T-1/Tracy).

Stante l’attuale conteggio ciclico apprezzeremo il segnale di inversione, e quindi un nuovo T+1, sopra i 42.34 euro (segmento nero).

 

 

T+2

Dal bottom del 1°Set contiamo 31 barre daily. Tutti gli oscillatori si sono posizionati nelle loro rispettive aree di minimo. E’ molto probabile che nella prossima ottava osserveremo una svolta rialzista. Con quale forza e dinamica li declineremo meglio nei prossimi punti.

 

 

T+3

Siamo giunti al 59° giorno di vita di questo ciclo Intermedio che ha avuto luogo dal minimo del 22Lug scorso. Lo scenario degli oscillatori è analogo a quello precedentemente descritto per il ciclo Mensile. Tempo e prezzo sono ottimali.

 

 

T+4

Sono trascorse 167 sedute dal minimo del 18Feb scorso dal quale ha avuto luogo l’attuale ciclo Semestrale. Troppe, come indicavamo nello scorso intervento, per considerarlo una semplice oscillazione T+4.

A questo proposito vi ricordo che, statisticamente, la durata di un ciclo Semestrale si colloca tra le 96 e le 160 sedute.

A questo punto, qualche lettore potrebbe obiettare:

“Elico, ma non potrebbe essersi chiuso il 22Lug in concomitanza della conclusione del 2°ciclo Intermedio?”

Possibile, ma molto molto molto poco probabile……… e vi argomento i perché:

1) I prezzi, a Luglio, non ci hanno mai dichiarato inversione sul ciclo Semestrale. Lo hanno fatto ad Ottobre;
2) Gli oscillatori, nel medesimo frame temporale, non ci hanno evidenziato alcunchè;
3) Ultimo, ma non per questo meno importante (..anzi..), l’indice FTSEMIB, dal 29Giu al 23Set, non ha mai iniziato un ciclo Semestrale. Quindi, nel rispetto del rapporto inverso 1:1 tra XBEAR ed il suo sottostante, ce lo inventeremmo di sana pianta.

Abbiamo avuto difficoltà ad inquadrare la partenza di un ciclo Intermedio, figuriamoci un ciclo Semestrale….

Detto ciò e preso atto del segnale di inversione sul ciclo Annuale, considererò l’attuale oscillazione Semestrale non significativa o di natura ibrida. Ma questo lo stabiliremo a posteriori…..

 

 

T+5

Analogamente a quanto riportato per il ciclo Semestrale siamo giunti a 167 barre daily. Come dicevamo, la sostanziale novità rispetto alla precedente ottava è che i prezzi hanno dichiarato inversione su questa oscillazione.

A questo punto, preso atto delle considerazioni di cui al ciclo T+4, formuleremo 2 ipotesi di movimento:

Ipotesi 1 (percorso bianco): ultimo T+2 a completamento della struttura Annuale
Preso atto dell’attuale ampiezza temporale, mancherebbero 25 sedute per raggiungere il lembo inferiore della finestra statistica all’interno della quale si collocherebbe il primo termine utile per la conclusione di un ciclo Annuale.
Per raggiungere tale target si rende necessario un ulteriore ciclo Mensile (T+2) in configurazione ribassista a completamento di tutta la struttura iniziata il 18Feb scorso.
Probabilità di realizzazione: 65/70%

Ipotesi 2 (percorso nero): nuovo ciclo Trimestrale (T+3) a completamento del ciclo Annuale (T+5)
La mancata realizzazione dello scenario di cui sopra darebbe luogo ad una nuova oscllazione Trimestrale, il cui top risulterebbe, per i segnali bear generati dal ciclo Annuale e Semestrale, inferiore a quello registrato nelle sedute del 13 e 23Settembre.
A seguire tutta la struttura ripiegherebbe alla ricerca del minimo identificativo dell’oscillazione Annuale.
Probabilità di realizzazione: 30/35%

L’ampiezza dei prezzi rappresentata nel chart è assolutamente indicativa. Maggior attenzione è stata posta allo sviluppo temporale ed alla struttura ciclica (minimi/massimi crescenti o decrescenti), con particolare focus ai prossimi 30gg.

 

 

 

T+6

Siccome la serie storica di questo ETF è piuttosto limitata, approcciamo a questo scenario ciclico con molta cautela e solo per identificare un target di prezzo “ottimale”. Collocheremo, infatti, in area 32/34 euro (ellisse bianca) la forchetta di prezzo “ideale” per la conclusione del ciclo Annuale di XBR di cui all’ipotesi 1), da raggiungere nella seconda decade di Novembre.

Come ho già avuto modo di evidenziare qualche giorno fa ed in altri contesti editoriali, l’indice FTSEMIB dovrebbe traguardare all’area compresa tra i 17800 e 18200pt.

 

 

Conclusioni

Nella prossima ottava dovrebbe concretizzarsi l’inizio di un nuovo ciclo Mensile di XBR. Lo sviluppo di detta struttura, per quanto mi riguarda, sarà determinante ai fini di individuare il contesto ciclico di lungo periodo.

Se trasliamo sull’indice FTSEMIB le considerazioni di cui sopra e senza voler fare del “terrorismo finanziario”, nell’ipotesi 1) il top di Novembre risulterebbe indentificativo del ciclo Trimestrale, Semestrale ed Annuale (ergo ciclo Annuale di completamento del ciclo a 3,5 anni iniziato nel Marzo 2009), mentre nella seconda ipotesi avremmo modo di apprezzare un movimento rialzista di più ampio respiro (nuovo ciclo a 2.5 anni).

Con questo è tutto!

Buona domenica.

 

 

 

 

 

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
16 commenti Commenta

Ultimi post dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Aggiornamento dei posizionamenti monetari. Su tutti i sottostanti prosegue il riposizionamento co
Novembre è stato il miglior mese in assoluto per alcune borse. Prendiamo Milano. Da quando non
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Guest post: Trading Room #383. Il quadro continua ad essere positivo. Analisi del grafico FTSEMIB
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e