Lyxor ETF XBear FTSEMIB: aggiornamento ciclico settimanale (week 45)

Scritto il alle 22:56 da elico64

L’attesa spinta rialzista indotta dalla partenza del 2°ciclo T+1 dell’ETF Lyxor XBear è risultata ben piú importante di quanto preventivato nello scorso intervento del 30 Ottobre scorso.

I prezzi, infatti, che hanno ritracciato circa il 38.2% di tutto il movimento ribassista in essere dal 23Set scorso, sono stati respinti dalla forte resistenza statica posta in area 46.5 euro.

Ma aldilà di queste considerazioni tecniche ciò che mi sento di portare in evidenza è il fatto che, ciclicamente, l’attuale ciclo T+1 ha fatto registrare un top superiore a quello segnato il 18Ott scorso del precedente T+1 e questo, unitamente al vincolo ribassista in essere dal 28Ott (violazione ribassista sul T+2), pone non pochi dubbi circa l’inquadramento ciclico dell’attuale oscillazione bi-settimanale (T+1).

Dubbi che cercheremo di dettagliare nella nostra consueta “passeggiata ciclica”.

 

T-1

Dalle 9:18 di venerdí ci troviamo all’interno di un nuovo ciclo a 3/4gg. A parità di grado ciclico, quindi, l’indice FTSEMIB ha individuato il suo top.

La precedente oscillazione T-1 di XBR, in essere dal bottom del 28Ott, ha avuto una durata di 43h circa. Un’estensione temporale nella quale potrebbe celarsi una struttura ibrida.

 

 

Tracy

Dopo 5 barre daily ha condotto la totalità dei suoi oscillatori/indicatori in area di bottom. Concordemente all’ampiezza temporale del T-1 di cui in precedenza, sussistono i presupposti affinchè la natura di questa struttura possa essere catalogata come un ciclo ibrido T-1/Tracy.

Se questa lettura venisse confermata, non abbiamo infatti sino ad ora segnali di una ripartenza, il FTSEMIB avrebbe collocato a 16014pt il top del suo ciclo Tracy.

 

 

T+1

Con questo ciclo entriamo di diritto nel “cuore” del report odierno.

In essere dal 28Ott ha segnato un top (2Nov) superiore a quello del 18Ott e relativo al precedente T/T+1.

Stante il vincolo ribassista sul 3° ciclo Mensile che ha avuto luogo dal 13Ott, al “nostro” T+1 rimarrebbero non piú di 10/12 sedute per scendere sotto il minimo del 28Ott, confermando di fatto di appartenere alla vecchia struttura T+2.

Se ciò non accadesse, e quindi l’attuale T+1 si concludesse in configurazione rialzista, ci troveremo di fronte ad una nuova struttura di grado superiore T+2 e, per i motivi che declineremo piú avanti, T+3.

Analogamente l’indice FTSEMIB avrebbe trovato nel top del 28Ott il massimo identificativo del proprio ciclo Intermedio.

 

 

T+2

Dal minimo del 13Ott siamo giunti alla 16° barra daily. Per le considerazioni di cui sopra e per scongiurare la formazione della figura 1-2-3 Low devono scendere, entro l’ampiezza temporale ammessa per lo sviluppo del 2°ciclo T+1, sotto il bottom del 28Ott.

Ulteriori top nel breve periodo (6/8 sedute) renderebbero ancora più ardua questa impresa a favore, pertanto, dell’ipotesi di un nuovo significativo stream ciclico dell’XBEAR.

 

 

T+3

L’attuale 3°ciclo Intermedio, dal bottom del 22Lug a quello del 28Ott, risulterebbe composto da 69 barre daily. A venerdì scorso è giunto a quota 74 sedute.

Tutto ciò per continuare a sostenere l’ipotesi che il 3°ciclo Mensile può essere ospitato dal T+3 corrente ma non così, invece, per una nuova oscillazione T+2 che possa aver avuto luogo dal minimo del 28Ott.

In quest’ultimo caso, detta oscillazione, farebbe parte di un nuovo ciclo Intermedio (T+3).

Nessuna indicazione operativa ci giunge da parte degli oscillatori/indicatori, eccezion fatta per il Momentum che, come potete osservare, ha vìolato al rialzo la propria ribassista.

 

 

Conclusioni

Area 32/34 euro (17800/18200pt indice) è ancora nelle possibilità di questo movimento correttivo, ma se vogliono farlo devono “darsi una mossa” negando perentoriamente la “breccia” che si è aperta nelle trame cicliche dell’ultima ottava.

 

 

Buona domenica.

 

 

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Nessun commento Commenta

Ultimi post dal Network
Ftse Mib. All’inizio della settimana l’indice italiano è stato travolto dalla volatilità fino
Continua con esasperante monotonia il mood dei mercati. Ricordo che i titoli Europei si trovano e
Tempi difficili direbbe oggi Dickens, tempi pericolosi il Manzoni che ricordano la storia  dell
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Ripartiamo con le consuete analisi intermarket sul mercato azionario. Il primo titolo analizzato
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e