Lyxor ETF XBear FTSEMIB: aggiornamento ciclico settimanale (week 49)

Scritto il alle 16:55 da elico64

Nel report della scorsa settimana avevamo evidenziato come il raggiungimento di area 50/51€(13800pt) unitamente al forte ipercomprato rilevato su diversi time frame ciclicamente rilevanti (4h, 1gg e 2gg), suggerivano quantomeno un consolidamento delle quotazioni nel breve periodo (6/8 sedute).

L’ottava appena conclusa ci consegna, di fatto, un ETF fortemente ridimensionato, con i prezzi che si sono adagiati sul forte sostegno statico e psicologico collocato nei pressi di area 40€ (15500pt indice).

Questa severa fase correttiva ed il ritracciamento che ne è conseguito (il target ideale era stato posto tra i 42.7€/15000pt e 43.8€/14870pt), pone qualche dubbio sulla possibilità che la spinta propulsiva generata dalla 3°oscillazione bisettimanale (T+1) possa trovare la forza necessaria per condurre le quotazioni dell’ETF Lyxor XBear FTSEMIB sopra il top del 25Nov scorso.

Ma andiamo con ordine….

 

T-1

La quarta oscillazione a 4gg(T-1), in essere dal minimo del 29Nov, è giunta alla sua 31°ora di sviluppo.

All’interno di questo ciclo rileviamo 2 sottostrutture “ibride” da 12h circa ed un “classico” 8h (T-3) la cui evoluzione si è completata sul minimo delle 14:30 di venerdì 2Dic.

Da quel bottom ha avuto luogo una nuova oscillazione giornaliera (T-3) il cui movimento rialzista, con la vìolazione del top del precedente sottociclo a 4h(T-4), ha generato il 1°segnale di inversione sul ciclo T-1. Tale swing si completerà nel caso in cui detto ciclo giornaliero si concluderà in configurazione rialzista.

Su conferma di questo scenario saremo entrati di diritto in una nuova oscillazione T-1(3/4gg) che, preso atto del contesto ciclico favorevole (tempo, prezzo e situazione oscillatori/indicatori) e al netto di lingue di Bayer sempre possibili, con buone probabilità apparterrà al 3°ciclo T+1 di XBR.

 

T+1

Dal 14Nov sono trascorse 14 sedute. Tutti gli oscillatori/indicatori si sono posizionati per una ripartenza, ivi incluse anche delle divergenze rialziste su CCI ed in formazione su RSI.

Molto sinteticamente ed in riferimento a quanto riportato precedentemente per il T-1, il contesto ciclico su questo frame è pronto per una ripartenza.

 

T+3

L’osservazione degli oscillatori/indicatori del ciclo Intermedio, giunto al 25° giorno di vita, non ci evidenziano significativi spunti di analisi.

I prezzi, pur posizionandosi in chiusura della barra a 2gg sotto la ciclica identificativa di questa oscillazione, non hanno ancora “certificato” il cambio di tendenza sul ciclo T+3.

Inversione che, con l’attuale contesto ciclico, avverrà con la vìolazione ribassista del bottom del precedente T+1 (oggi vale 16138pt Indice).

 

Conclusioni

Come avete potuto intuire nello scorrere del report odierno, il destino ciclico dell’attuale ciclo Intermedio di XBR è legato allo sviluppo del prossimo T+1.

Le (mie) aspettative sono ancora orientate per un top, da collocarsi nella finestra temporale 12/19Dic, superiore a quello del 25Nov scorso (probabilità di realizzazione: 55/60%).

Laddove questo non dovesse realizzarsi, il ciclo Intermedio di XBR avrebbe già sperimentato il suo top ed in questo caso l’area posta tra 46€(14350pt) e 48€(14000pt) risulterebbe un ostacolo insormontabile.

 

Buona domenica.

 

 

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
17 commenti Commenta
fortunato64
Scritto il 4 dicembre 2011 at 15:22

Ciao Pat
concordo nel ritenere importante il prossimo tracy e/o t+1 da qui a 15-20gg circa al fine di capire dove si posizionerà il top su t+3
Mi permetto di allegare le velo aggiornate a giovedì dalle quali evidenzio che la velo semestrale è già sotto lo zero.Ammessa la bontà dei modelli delle velocità. questo dovrebbe perlomeno indicarci qualche probabilità di un t+3 con max discendenti rispetto al precedente,vedremo….ciao

elico64
Scritto il 4 dicembre 2011 at 21:32

fortunato64: Ciao Patconcordo nel ritenere importante il prossimo tracy e/o t+1 da qui a 15-20gg circa al fine di capire dove si posizionerà il top su t+3Mi permetto di allegare le velo aggiornate a giovedì dalle quali evidenzio che la velo semestrale è già sotto lo zero.Ammessa la bontà dei modelli delle velocità. questo dovrebbe perlomeno indicarci qualche probabilità di un t+3 con max discendenti rispetto al precedente,vedremo….ciao

Ciao Angelo :wink:

il minimo del 28Ott è arrivato, se non ricordo male, dopo 177 sedute dal bottom del 18Feb dal quale ha preso vita il ciclo Annuale.

Come riportavo nell’intervento della scorsa settimana, al 28Ott gli oscillatori/indicatori del T+4 avevano raggiunto il consueto target di minimo con i prezzi che avevano dichiarato anche l’inversione sul ciclo Annuale.

Il dubbio è sempre quello: 177 sedute.

Annuale corto/Semestrale lungo concluso al 28Ott oppure un ultimo T+3 (ribassista) a completare il ciclo Annuale?

Tutto si chiarirà con il prossimo T+1…..

Vedremo, non abbiamo fretta.

beatrix61
Scritto il 25 maggio 2012 at 07:26

Ciao stellina Elico, come te la passi spero bene???Mi sembra passato un secolo da quando ti leggevo e ti rompevo i maroni…ehhh ehhh incomincio a pedalare.un grazie ancora.bea

Ultimi post dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Aggiornamento dei posizionamenti monetari. Su tutti i sottostanti prosegue il riposizionamento co
Novembre è stato il miglior mese in assoluto per alcune borse. Prendiamo Milano. Da quando non
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Guest post: Trading Room #383. Il quadro continua ad essere positivo. Analisi del grafico FTSEMIB
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e