Lyxor ETF XBear FTSEMIB: aggiornamento ciclico settimanale (week 51)

Scritto il alle 15:55 da elico64

Riprendiamo, dopo la piccola sosta dell’Immacolata, la nostra analisi “inversa” dell’indice FTSEMIB tramite lo studio della ciclicità dell”ETF Lyxor XBear.

L’ottava appena conclusa ci consegna un top relativo a 45.36€ (14430pt indice) che si realizza al 5°giorno di vita del 3°ciclo a 15gg(T+1) che compone l’oscillazione Trimestrale(T+3) in essere dal minimo del 28Ott.

Al momento non sappiamo se tale top risulterà identificativo di questo ciclo a 15gg, ma quel che è certo è che, preso atto dei discreti livelli di ipercomprato cui siamo giunti, dovremmo prestare molta attenzione alle prossime mosse del Sig.Mercato, pronti a riformulare un nuovo piano di battaglia, adattandolo come di consueto ai suoi movimenti.

A questo proposito, e per il breve periodo (6/8 sedute), si prospettano 2 scenari ciclici plausibili e diametralmente opposti (per i piú “se non scende, sale), ovvero:
prosecuzione del trend rialzista (rally di Natale dell’XBR ndr) oppure l’instaurazione di una fase correttiva propedeutica per la conclusione del 3°ciclo a 15gg(T+1).

Trait d’union di queste 2 ipotesi di sviluppo, la week 52 in grado di intercettare, con un top o un bottom, l’epilogo di uno di questi movimenti ciclici.

Ma vediamone assieme i dettagli.

 

T-1
Dopo 37ore di sviluppo, la 2°oscillazione a 3/4gg(T-1) ha trovato la sua naturale conclusione sul minimo delle 11:50 a 43.1€(14810pt) della seduta del 16Nov.

Tale evidenza ci è fornita dall’inizio di una nuova oscillazione T-2 che, non potendo più essere temporalmente ospitata nel 2°T-1, dichiara la propria appartenenza ad un nuovo ciclo T-1.

 

 

 

 

Tracy

Fermo restando la mia “diffidenza” nei confronti di questo frame ciclico, i prezzi in vìolazione del minimo del precedente T-3, ovvero con la formazione di un T-3(8h o giornaliero) in configurazione ribassista, ci suggeriscono che dopo 7gg di vita il bottom a 41.1€ è esaustivo affinchè il ciclo 1°Tracy(6/8gg) possa ritenersi concluso.

 

T+1

In essere dal 7Dic scorso, il 3°ciclo a 15gg(T+1) è giunto, in base alle considerazioni di cui al ciclo Tracy, in prossimità del 50% del suo sviluppo.

Nonostante il buon livello di ipercomprato cui è giunto, al momento, non si evincono segnali di debolezza che potrebbero comprometterne il trend. Segnale di inversione, invece, che si manifesterebbe con la vìolazione nel brevissimo periodo(2/3gg) del supporto ciclico posto a 43.1€.

Vi ricordo che, in base alle sequenze dei precedenti cicli T+1, l’attuale oscillazione a 15gg non ha alcun vincolo mentre la successiva (4°T+1) ha in essere, seppur per una manciata di punti, un vincolo ribassista.

 

T+2

Per “riabilitare” il ciclo Mensile(T+2) necessitiamo di un nuovo top, superiore a quello del 14Dic, che intervenga a partire dal 12°gg di vita del suo sviluppo. Per la relazione inversa tra l’ETF ed il suo sottostante è l’unico modo che il Sig.Mercato ha per rendere consistente il ciclo T+2.

Ecco che allora il potenziale nuovo ciclo Tracy nato venerdì scorso potrebbe fornire quella spinta propulsiva cui necessita questa ipotesi.

Per una miglior comprensione di tali dinamiche allego il ciclo Mensile dell’indice.

 

T+3

Sono trascorsi 35gg di Borsa aperta dal bottom del 28Ott. In questo frangente, ed in particolare con la conclusione (seppur frazionale) del 2°T+1 in configurazione ribassista, abbiamo apprezzato l’insorgere del 1°segnale di inversione su detto ciclo Intermedio.

Il Momentum, in leggera divergenza negativa, che sembrerebbe in procinto di vìolare la propria rialzista unitamente al trigger (media veloce tratteggiata nera) che si va adagiando sulla ciclica rappresentativa del ciclo Trimestrali non deporrebbero a favore di un ulteriore strappo rialzista in grado di far registrare un top superiore a quello del 25Nov scorso.

Ma sino a quando non sperimenteremo l’inversione sul 3°ciclo T+1, il sig.Mercato è libero di ritoccarlo poichè non soggetto a vincoli. Meno probabile, ma non per questo impossibile, che i corsi dell’ETF possano insidiare il top del 23Set scorso.

Poichè l’attuale ciclo Intermedio dovrebbe aver oltrepassato il 50% del suo sviluppo, iniziamo ad identificare nella finestra temporale tra il 4 ed il 26Gen (con particolare attenzione alla 2°decade di Gennaio) il target temporale dove ricercare il minimo del T+3 dell’XBR.

Affineremo questo intervallo contestualmente allo sviluppo ciclico che si manifesterà. Il posizionamento di questo bottom, superiore o inferiore a quello del 28Ott, ci indicherà come posizionare l’attuale ciclo T+3 in quello di grado superiore T+4(Semestrale) e T+5(ciclo Annuale).

 

 Conclusioni

Difficile, in questo contesto di breve periodo (6/8 sedute), fornire delle probabilità di realizzazione ad una delle due ipotesi. Entrambe, come avete avuto modo di apprezzare, forniscono in ugual misura sia degli spunti di debolezza che di forza.

Il suggerimento è, come al solito, di seguire gli accadimenti e non di anticiparli.

In questo senso la vìolazione dei 43.1€(14810pt indice) introdurrebbe la fase correttiva del 3°T+1 con obiettivo compreso tra 39.2€(15480pt) e 38€(15670).

In caso contrario…….NO VIOLAZIONE, NO PARTY.

 

 

Buona domenica.

 

 

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
4 commenti Commenta
madrigalista moderno
Scritto il 17 dicembre 2011 at 19:34

Ciao Elico, leggo spesso con attenzione le tue analisi, sempre precise e molto utili.
Vorrei provare a postare quella che è una mia ipotesi relativa al FTSEMIB, a partire dal minimo del 23/09.
Sto considerando che da quel minimo sia partito una sorta di ibrido T+3/T+4 a chiudere il vecchio T+5.
Primo T+3 (o qualcosa di simile) chiuso il 25/11.
Secondo ed ultimo T+3 (o qualcosa di simile) partito dal 25/11.
Primo T/T+1, di un T+2 che possiamo ipotizzare di circa 19/20 giorni, conclusosi il 09/12 dopo 10 giorni.
Secondo ed ultimo T/T+1 del T+2 partito il 25/11, partito dal minimo del 09/12.
Questo ciclo potrebbe essere formato da 3 T-1 (o qualcosa di simile) di cui il secondo sarebbe partito dal minimo del 14/12.
In pratica lunedì partirebbe l’ultimo T-1 a chiudere il primo mensile del T+3 partito il 25/11; mensile che io considero ribassista (vedi medie mobili).
Il secondo T+2 di questo T+3 dovrebbe infine chiudere l’annuale sotto iminimi di Settembre ed, eventualmente, sotto quelli del 2009…………………….

astrader
Scritto il 18 dicembre 2011 at 20:16

ciao elico, fatti due risate

http://astraderway.blogspot.com/

elico64
Scritto il 18 dicembre 2011 at 20:34

astrader@finanza: ciao elico, fatti due risate http://astraderway.blogspot.com/

Grande Astra!! :D

Chiamami se si fa vivo!! Di gente così ne abbiamo le palle piene!

astrader
Scritto il 18 dicembre 2011 at 22:01

elico64: Grande Astra!! Chiamami se si fa vivo!! Di gente così ne abbiamo le palle piene!

è sempre quello penso.. si attacca da una parte all’altra .. sarà masochista :lol:

Ultimi post dal Network
Vittoria HUB, primo incubatore in Italia basato sull’Open Innovation, lancia la seconda  Call for
Il periodico Fortune ha pubblicato nei giorni scorsi un articolo che riepiloga alcuni dati di un
Queste le movimentazioni monetarie sui principali derivati europei. Sulle Mibo lieve aumento dell
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Siamo arrivati alle elezioni USA ed i mercati sembrano coprirsi, in attesa di una fase di maggio
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e