Analisi Ciclica Eurostoxx 50 Future 2 Maggio 2012

Scritto il alle 21:38 da thomas88

Come scritto lunedì nei commenti giornalieri, considerato che sarebbe troppo prematuro parlare adesso di un possibile intermedio partito il 23 aprile, continuo a seguire la mia prima ipotesi che parte dal 6 marzo e che vedrebbe un ciclo già ben impostato al ribasso.

L’indicatore ciclico dell’intermedio, come potete notare sotto, ha svoltato al rialzo sul minimo del 6 marzo e successivamente (manca la conferma con rottura dell’asse dello 0) è nuovamente svoltato al rialzo sul minimo del 23 aprile.

Tale movimento da parte dell’indicatore, ad oggi, supporta sia la possibilità di un ciclo intermedio partito il 6 marzo, sia quella di un intermedio partito il 23 aprile (in questo caso comunque sono necessari ancora diversi giorni per confermarlo).

L’unica precisazione da fare, come più volte scritto in questa sede, è che un eventuale ciclo intermedio chiuso il 6 marzo avrebbe perfettamente rispettato in termini di tempo il “potenziale” precedente (23/9 – 19/12); anche se non sempre rispettati, in analisi ciclica l’armonia e la sincronicità sono dei principi fondamentali.

Riporto sotto il ciclo che identifico come “2 T+2” e che potrebbe essere un intermedio in linea con i precedenti (chiusura prevista per il 4/8 giugno con conseguenti minimi assoluti), che sarebbe già vincolato al ribasso e dove considererei partito il suo secondo ciclo mensile sul minimo del 23 aprile (anche qui sono necessarie conferme, quella fondamentale sarebbe la rottura di area 2308). Faccio notare che tecnicamente, l’attuale mensile, avrebbe tempo per salire (o lateralizzare se debole) sino al 7/9 maggio.

Dopo il livello 2308, area 2340 è un’importantissima resistenza dove al momento transita la media mobile a 200 giorni, il ritracciamento del 38,2% del ciclo annuale (livello violato il 4 aprile) e il ritracciamento del 38,2% della correzione partita dai massimi di marzo. Se fossi long dai minimi del 23 aprile, sicuramente in area 2340 prenderei gran parte del profitto “vendendo, guadagnando e pentendomi” in attesa di nuovi segnali operativi.

Venendo alla situazione di breve, al momento considero un ciclo T+1 a 2 tempi da 13/14 giorni partito anch’esso dal minimo del 23 aprile, con il relativo sottociclo settimanale settato a circa 6/7 giorni e perfettamente allineato al modello ciclico.

Ciclo settimanale per il quale mi attendo la chiusura nella giornata del 3 maggio, mancando con probabilità un intero ciclo T-2 che potrebbe essere partito nella serata del 30 aprile.

Probabilmente sarà la chiusura dell’attuale ciclo settimanale e la ripartenza del prossimo a decretare le sorti del mercato nelle prossime settimane.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
76 commenti Commenta
thomas88
Scritto il 2 maggio 2012 at 22:04

Ragazzi e ragazze, adesso vado a letto ma domani mattina leggerò tutti i vostri commenti e qualcuno finirà tra gli spam e per qualcuno ci sarà un’elevata dose di FC… :mrgreen:

Buona serata a tutti…

1 2 3 4

Ultimi post dal Network
Setup e livelli angolari DOW JONES Setup Annuale Ultimo :2018 Range: 21712 – 26951 Uscita
Il rimbalzo della settimana scorsa è stato macchiato da un venerdi dove si sono chiuse prudenzial
Ftse Mib. L'indice italiano torna a sfidare nuovamente quota 17.000 punti. Prevale anche oggi la cau
Tutto rimandato di due settimane. Non viene raggiunto l’accordo dai leader dell’Unione Europea
Alla fine qualcuno al governo, probabilmente il Movimento Cinque Stelle, o meglio quei pochi che
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e