Cicli e Gann in sinergia: FTSE Mib Future 22 Novembre 2012

Scritto il alle 20:50 da gianca60

Analisi di Gann

Con il ritorno sopra 15390 il derivato nega l ‘ aspettativa di nuovi minimi rispetto a 14810 nel setup weekly 19/23, anzi al contrario mette a rischio la formazione di un possibile weekly di massimo. Doveroso tuttavia constatare che l’ indice a differenza del derivato ha rispettato la condizione di nuovo minimo avendo segnato 14855 nella giornata di Lunedi’ contro un minimo della scorsa settimana di 14876. A parte questa discrepanza tra derivato e indice, resta sottointeso che sara’ cmq l’ uscita dal weekly a determinare la nuova direzionalita’ sperando che il range di riferimento non si limiti agli angoli settimanali 14800/15450 per non incappare in rischi di outside nella prossima settimana.In ottica rialzista la rottura confermata dell’angolo 15450 attiverebbe un potenziale tg a 15950/16000 non necessariamente in questa settimana.
A livello ciclico la validita’ del minimo di venerdi’ 16 Novembre come chiusura trimestrale mi trova piuttosto scettico, ma visto il superamento di 15390, sarei orientato a reputarlo per ora come ripartenza di un T+2 facente parte del trimestrale partito il 1 ottobre.Considerazione questa che trova una sua logica visto che con il setup monthly girato al ribasso mi aspetterei un massimo decrescente nel mese di Dicembre magari con formazione di una barra inside.

Setup Annuale:
ultimo 2010 (range 17910/24075) [uscita ribassista]
prossimo 2012
Setup Mensile:
ultimo Settembre/Ottobre (range 14970/16705) [uscita ribassista]
prossimi Dicembre
Setup Settimanale:
ultimi 5/9 Novembre (range 14930 /15800) [uscita ribassista]
prossimi 19/23 Novembre, 10/14 Dicembre
Setup Giornaliero:
ultimo 14 Novembre (range 15165/15390) [ uscita ribassista]
prossimi 21/22 Nov , 27 Nov

Angoli Mensili Novembre 14300, 15000, 17000
Angoli Settimanali 14450 ,14800, 15450, 16100
Angoli giornalieri 15130, 15210, 15310, 15450

Grafici : square settimanale, square mensile, setup settimanale, setup mensile

Migliori Siti

Dettagli cicliegann.finanza.com/

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
98 commenti Commenta
madrigalista moderno
Scritto il 22 novembre 2012 at 19:31

ettore61: Ehilaaa….. ammasso di incontinenti

:D:D:D

Pinco Pallino
Scritto il 22 novembre 2012 at 19:41

madrigalista moderno: Si ma ci hanno rotto i co…..Abbiamo qui dei kapò e sembra la cosa più normale del mondo. Questa non è incompetenza, è malafede. :evil:

beatrix61@finanza: Madri a me lo dici??????? :twisted: :twisted: io sono incazzata da 30 anni adesso però x quanto mi riguarda è troppo, come si suol dire l’hanno fatta fuori dalla tazza

L.stabilita’: governo battuto su odg Tobin tax. Pd, prevalso buonsenso

22 Novembre 2012 – 16:25

(ASCA) – Roma, 22 nov – ”Con il voto di oggi, e’ prevalso il buonsenso. Non si puo’ ammettere che le banche siano esentate dal pagamento di una tassa sui derivati. Sono percio’ molto soddisfatto che la Camera abbia detto si’ al nostro ordine del giorno che chiede all’esecutivo di ampliare la base imponibile della Tobin tax includendo tutti gli strumenti derivati con una conseguente possibile riduzione delle aliquote. Il principio e’ semplice: tutti devono pagare, cosi’ tutti possono pagare meno. Anche gli operatori esteri e i traders che effettuano un grande numero di scambi giornalieri e i traders online devono essere tassati perche’ bisogna preservare la Borsa dalle speculazioni: non vogliamo penalizzare nessuno ma stabilire equita’ di criteri”. Lo ha detto Francesco Boccia, coordinatore delle Commissioni economiche del Gruppo del Pd alla Camera dopo l’approvazione da parte dell’Aula, contro il parere del governo, dell’ordine del giorno di cui e’ primo firmatario.

”Il voto di oggi – aggiunge – non deve essere sottovalutato perche’ da’ una risposta alle pressioni dei gruppi di potere che vogliono attenuare la Tobin tax che invece e’ una misura importantissima perche’ consente allo Stato di contare su notevoli entrate con cui si possono abbassare le tasse sul lavoro. La Tobin tax e’ parte della nostra visione di redistribuzione delle risorse: se accompagnata con l’introduzione di un’aliquota del 23% sulle rendite finanziarie, pari a quella minima per i redditi da lavoro, si puo’ cominciare il trasferimento di risorse dalla finanza al lavoro e alle imprese. Ora la palla passa al Senato dove noi continueremo a tutelare gli interessi della finanza sana, che sostiene e aiuta l’economia reale, isolando gli speculatori”.

ettore61
Scritto il 22 novembre 2012 at 19:46

beatrix61@finanza:
ecco maestro Gianca :wink: :wink:

Vedi Bea cosa vuol dire andare a fare la cacca?
Si imparano le squadrature del range …..

:D:D:D:D

beatrix61
Scritto il 22 novembre 2012 at 19:55

Pinco Pallino:
L.stabilita’: governo battuto su odg Tobin tax. Pd, prevalso buonsenso

22 Novembre 2012 – 16:25

(ASCA) – Roma, 22 nov – ”Con il voto di oggi, e’ prevalso il buonsenso. Non si puo’ ammettere che le banche siano esentate dal pagamento di una tassa sui derivati. Sono percio’ molto soddisfatto che la Camera abbia detto si’ al nostro ordine del giorno che chiede all’esecutivo di ampliare la base imponibile della Tobin tax includendo tutti gli strumenti derivati con una conseguente possibile riduzione delle aliquote. Il principio e’ semplice: tutti devono pagare, cosi’ tutti possono pagare meno. Anche gli operatori esteri e i traders che effettuano un grande numero di scambi giornalieri e i traders online devono essere tassati perche’ bisogna preservare la Borsa dalle speculazioni: non vogliamo penalizzare nessuno ma stabilire equita’ di criteri”. Lo ha detto Francesco Boccia, coordinatore delle Commissioni economiche del Gruppo del Pd alla Camera dopo l’approvazione da parte dell’Aula, contro il parere del governo, dell’ordine del giorno di cui e’ primo firmatario.

”Il voto di oggi – aggiunge – non deve essere sottovalutato perche’ da’ una risposta alle pressioni dei gruppi di potere che vogliono attenuare la Tobin tax che invece e’ una misura importantissima perche’ consente allo Stato di contare su notevoli entrate con cui si possono abbassare le tasse sul lavoro. La Tobin tax e’ parte della nostra visione di redistribuzione delle risorse: se accompagnata con l’introduzione di un’aliquota del 23% sulle rendite finanziarie, pari a quella minima per i redditi da lavoro, si puo’ cominciare il trasferimento di risorse dalla finanza al lavoro e alle imprese. Ora la palla passa al Senato dove noi continueremo a tutelare gli interessi della finanza sana, che sostiene e aiuta l’economia reale, isolando gli speculatori”.

mi vien da ridere xk non ho voglia di piangere….voglio vedere k investirà ancora con un capital gain del 23% chi possiede 10.000 euro li andrà a mettere in btp l’unica cacca esente da tassa cosi pagano sempre i soliti, ti voglio vedere a fare impresa con i tuoi risparmi in un paese come questo :oops::oops:k un tir lo investa quel demente

gianca60
Scritto il 22 novembre 2012 at 19:56

Pinco Pallino:
L.stabilita’: governo battuto su odg Tobin tax. Pd, prevalso buonsenso

22 Novembre 2012 – 16:25

(ASCA) – Roma, 22 nov – ”Con il voto di oggi, e’ prevalso il buonsenso. Non si puo’ ammettere che le banche siano esentate dal pagamento di una tassa sui derivati. Sono percio’ molto soddisfatto che la Camera abbia detto si’ al nostro ordine del giorno che chiede all’esecutivo di ampliare la base imponibile della Tobin tax includendo tutti gli strumenti derivati con una conseguente possibile riduzione delle aliquote. Il principio e’ semplice: tutti devono pagare, cosi’ tutti possono pagare meno. Anche gli operatori esteri e i traders che effettuano un grande numero di scambi giornalieri e i traders online devono essere tassati perche’ bisogna preservare la Borsa dalle speculazioni: non vogliamo penalizzare nessuno ma stabilire equita’ di criteri”. Lo ha detto Francesco Boccia, coordinatore delle Commissioni economiche del Gruppo del Pd alla Camera dopo l’approvazione da parte dell’Aula, contro il parere del governo, dell’ordine del giorno di cui e’ primo firmatario.

”Il voto di oggi – aggiunge – non deve essere sottovalutato perche’ da’ una risposta alle pressioni dei gruppi di potere che vogliono attenuare la Tobin tax che invece e’ una misura importantissima perche’ consente allo Stato di contare su notevoli entrate con cui si possono abbassare le tasse sul lavoro. La Tobin tax e’ parte della nostra visione di redistribuzione delle risorse: se accompagnata con l’introduzione di un’aliquota del 23% sulle rendite finanziarie, pari a quella minima per i redditi da lavoro, si puo’ cominciare il trasferimento di risorse dalla finanza al lavoro e alle imprese. Ora la palla passa al Senato dove noi continueremo a tutelare gli interessi della finanza sana, che sostiene e aiuta l’economia reale, isolando gli speculatori”.

ammasso di idioti, finira’ come la tassa sull imbarcazioni, incasseranno poco o niente e alla fine distruggeranno tutto il settore

gianca60
Scritto il 22 novembre 2012 at 19:58

beatrix61@finanza,

in ogni caso se passa mi trasferiro’ sul dax e stoxx50, in ns diventera’ totalmente illiquido

ettore61
Scritto il 22 novembre 2012 at 20:02

Pinco Pallino:
L.stabilita’: governo battuto su odg Tobin tax. Pd, prevalso buonsenso

22 Novembre 2012 – 16:25

(ASCA) – Roma, 22 nov – ”Con il voto di oggi, e’ prevalso il buonsenso. Non si puo’ ammettere che le banche siano esentate dal pagamento di una tassa sui derivati. Sono percio’ molto soddisfatto che la Camera abbia detto si’ al nostro ordine del giorno che chiede all’esecutivo di ampliare la base imponibile della Tobin tax includendo tutti gli strumenti derivati con una conseguente possibile riduzione delle aliquote. Il principio e’ semplice: tutti devono pagare, cosi’ tutti possono pagare meno. Anche gli operatori esteri e i traders che effettuano un grande numero di scambi giornalieri e i traders online devono essere tassati perche’ bisogna preservare la Borsa dalle speculazioni: non vogliamo penalizzare nessuno ma stabilire equita’ di criteri”. Lo ha detto Francesco Boccia, coordinatore delle Commissioni economiche del Gruppo del Pd alla Camera dopo l’approvazione da parte dell’Aula, contro il parere del governo, dell’ordine del giorno di cui e’ primo firmatario.

”Il voto di oggi – aggiunge – non deve essere sottovalutato perche’ da’ una risposta alle pressioni dei gruppi di potere che vogliono attenuare la Tobin tax che invece e’ una misura importantissima perche’ consente allo Stato di contare su notevoli entrate con cui si possono abbassare le tasse sul lavoro. La Tobin tax e’ parte della nostra visione di redistribuzione delle risorse: se accompagnata con l’introduzione di un’aliquota del 23% sulle rendite finanziarie, pari a quella minima per i redditi da lavoro, si puo’ cominciare il trasferimento di risorse dalla finanza al lavoro e alle imprese. Ora la palla passa al Senato dove noi continueremo a tutelare gli interessi della finanza sana, che sostiene e aiuta l’economia reale, isolando gli speculatori”.

Cosi’ ritorniamo a 30 anni fa ….

Solo i potenti possono onvestire in borsa ..

“Anche gli operatori esteri e i traders che effettuano un grande numero di scambi giornalieri e i traders online devono essere tassati perche’ bisogna preservare la Borsa dalle speculazioni: …” …

Questo non ha capito un cazzo ….

Non sono i trader ma i fondi…… COGLIONE !!!!

ettore61
Scritto il 22 novembre 2012 at 20:04

OCIO !!!

SE VAI A CAGARE C’E’ LA TASSA SUL “PESO”…..

aleale
Scritto il 22 novembre 2012 at 20:06

gianca60:
beatrix61@finanza,

in ogni caso se passami trasferiro’ sul dax e stoxx50, in ns diventera’ totalmente illiquido

Thomas, mi invii per email lo storico a 15 minuti dell’eurostoxx aggiornato ad oggi che hai ?
mi sa che è arrivato il momento di mandare a quel paese il ns mercato

beatrix61
Scritto il 22 novembre 2012 at 20:07

gianca60:
beatrix61@finanza,

in ogni caso se passami trasferiro’ sul dax e stoxx50, in ns diventera’ totalmente illiquido

Gianca ma fammi capire …io ho inteso la trappola in questo modo “poichè tu pirla sei residente in italietta devi pagare anche se operi su ..però mi viene un sospetto se bund non è coinvolto da tobin strnz tu dici k anche il resto dell’eurex è tax free???? perchè io stavo già organizzandomi per non trovarmi disoccupata anche da questo k per me è sempre stato un lavoro secondario passato ora a full time, certo che io godo se tu passi a stoxx I love it :wink::wink:

beatrix61
Scritto il 22 novembre 2012 at 20:10

aleale: Thomas, mi invii per email lo storico a 15 minuti dell’eurostoxx aggiornato ad oggi che hai ?
mi sa che è arrivato il momento di mandare a quel paese il ns mercato

Ale thomas è assente io non sono capace ma se hai bisogno cerco di essere attiva e presente :wink::wink:

aleale
Scritto il 22 novembre 2012 at 20:18

beatrix61@finanza: Ale thomas è assente io non sono capace ma se hai bisogno cerco di essere attiva e presente :wink: :wink:

grazie, tranquilla Bea…. non c’è tutta questa fretta…. me li invierà quando può, anche nel weekend….

gianca60
Scritto il 22 novembre 2012 at 20:18

Ogni giorno 200 imprese chiudono, anche quelle sane

Roma – In Italia prosegue la corsa dei fallimenti delle imprese (+4,4% nel terzo trimestre) ed emerge un nuovo fenomeno: sono sempre di piu’ quelle sane che vengono liquidate volontariamente.

Emerge dai dati Cerved esaminati dall’Ansa, secondo i quali nei primi 9 mesi dell’anno sono state liquidate ‘in bonis’ piu’ di 5mila societa’ affidabili (esattamente 5.288) secondo i parametri del gruppo di valutazione del rischio di credito, con un aumento del 7% rispetto allo stesso periodo 2011.

Dall’analisi del Cerved emerge uno spaccato desolante per l’industria italiana: se ne vanno dal mercato 200 imprese al giorno

beatrix61
Scritto il 22 novembre 2012 at 20:19

ettore61: Vedi Bea cosa vuol dire andare a fare la cacca?
Si imparano le squadrature del range …..

Ettorino non so se sono + triste o incazzata, ma oggi a cnbc hanno detto k sta fottuta tassa è dello 0,05 io avevo capito dello 0,5% tu ha notizie meno confuse???

gianca60
Scritto il 22 novembre 2012 at 20:21

l’ unica soluzione è andarsene da questo paese

aleale
Scritto il 22 novembre 2012 at 20:21

beatrix61@finanza: Ettorino non so se sono + triste o incazzata, ma oggi a cnbc hanno detto k sta fottuta tassa è dello 0,05 io avevo capito dello 0,5% tu ha notizie meno confuse???

http://www.milanofinanza.it/talkback/blogMF/dettaglio_blog.asp?id=201210291253512649&chkAgenzie=B_MF

ettore61
Scritto il 22 novembre 2012 at 20:29

beatrix61@finanza: Ettorino non so se sono + triste o incazzata, ma oggi a cnbc hanno detto k sta fottuta tassa è dello 0,05 io avevo capito dello 0,5% tu ha notizie meno confuse???

Cara Bea, la tassa e’ dello 0.05% sul valore nominale …. oltre quindi alle commissioni ….

Quindi:
– In acquisto: commissioni + 0.05% del valore nominale di acquisto
– In vendita : commissioni + 0.05% del valore nominale di vendita

ettore61
Scritto il 22 novembre 2012 at 20:33

ettore61: Cara Bea, la tassa e’ dello 0.05%sul valore nominale …. oltre quindi alle commissioni ….

Quindi:
– In acquisto: commissioni + 0.05% del valore nominale di acquisto
– In vendita : commissioni + 0.05% del valore nominale di vendita

Dimenticavo,… e se sei in guadagno hai la tassa sul capital gain ….

aleale
Scritto il 22 novembre 2012 at 20:51

ettore61: Dimenticavo,… e se sei in guadagno hai la tassa sul capital gain ….

hai dimenticato anche…. la fettina di culo vicino all’osso….

ettore61
Scritto il 22 novembre 2012 at 20:58

aleale: hai dimenticato anche…. la fettina di culo vicino all’osso….

sara’ mica di quel frocio di Claudio
… lui lo scopre sempre,,,,

ahahahah

thomas88
Scritto il 22 novembre 2012 at 21:08

aleale: Thomas, mi invii per email lo storico a 15 minuti dell’eurostoxx aggiornato ad oggi che hai ?
mi sa che è arrivato il momento di mandare a quel paese il ns mercato

ti ho inviato il file sulla casella di virgilio..

beatrix61
Scritto il 22 novembre 2012 at 21:12

Ragazzi io sono veramente scoglionata, se chiudo in perdita devo pure pagare la tassa???? ma siamo fuori di testa.
Ero al telefono con un’amica che mi diceva che deve pagare una tassa perchè ha un appartamento vuoto, ma poichè era affittato allora incomincia a pagare poi se lo tiene sfitto le restituiscono i soldi si è sentita rispondere, il mio povero babbo 30 anni fa mi diceva che gli investimenti immobiliari ero troppo tassati…per fortuna è morto

beatrix61
Scritto il 22 novembre 2012 at 21:18

sono talmente incassata k non so più scrivere :mrgreen::mrgreen:

1 2 3 4

Ultimi post dal Network
Mentre un sempre più ondivago Robert Shiller si sforza nel suggerire agli investitori che non c
Analisi Tecnica Ritentiamo la rottura della resistenbza a 22800 per l'attacco al nuovo massimo ma v
Open Interest e Analisi Monetaria. Sul Dax chiusura di put a strike 13800 e rollaggio esterno a s
Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 8)
Tracy [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy [Settimanale] (gg. 8)[Base Dati: 15 m
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e