Cicli e Gann in sinergia: FTSE Mib Future 27 Febbraio 2013

Scritto il alle 17:47 da gianca60

Setup e Angoli di Gann

Setup Annuale:
ultimo 2012 (range 12270/17055) [uscita rialzista]
prossimo 2014
Setup Mensile:
ultimo Dicembre (range 15100/16535) [uscita rialzista]
prossimi Marzo, Maggio/Giugno
Setup Settimanale:
ultimi 18/22 Febbraio (range 16000/16735) [in attesa] barra outside
prossimi 18/22 Marzo
Setup Giornaliero:
ultimo 22 Febbraio (range 16050/16315) [in attesa]
prossimi 27 Febbraio, 5 Marzo, 7 Marzo, 11 Marzo

Angoli Mensili Febbraio: 15300, 15800, 17200, 17800
Angoli Mensili Marzo: 14400, 15400, 16400, 16900, 18000
Angoli Settimanali: 15100, 15800, 16250, 16750, 17000
Angoli Giornalieri: 15120, 15300, 15520, 15800, 15920

Grafici: square settimanale, square mensile, setup settimanale, setup mensile

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
78 commenti Commenta
pressing
Scritto il 27 febbraio 2013 at 14:25

beatrix61@finanza: siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

marce60@finanza: per me e tieni presente che dax e euxx e dow li seguo da poco e sn i fase di chiusura di t-1 dax e euxx ( pure t+1) e ci metterei anche il nostro bananone nel calderone…il tempo trascorso mi farebbero ipotizzare questo certamente per darlo partito dobbiamo fare 2 valutazioni o superarono in out side i max di ieri (dax) oppure un giornaliero positivo quindi per la seconda dobbiamo aspettare la sua conclusione… si accettano sconsigli a riguardo….

Ok, grazie

gianca60
Scritto il 27 febbraio 2013 at 14:31

Roma (WSI) – La politica italiana creerà un nuovo equilibrio in Europa. Per l’editorialista del quotidiano di Londra, The Guardian, Simon Jenkins, se Roma sarà fortunata finirà fuori dall’euro e lì potrà trovare la sua strada verso la ripresa, altrimenti sarà schiava a vita dei banchieri della zona euro. Comunque vada – sostiene – gli italiani non dimenticheranno mai l’esito delle elezioni politiche nel febbraio 2013.

Jenkins osserva che da Oltremanica si è sempre guardato all’Italia pensando al Vaticano e alle istituzioni politiche. Da questa settimana sulla stampa britannica è diventato Beppe Grillo l’alfiere dell’Italia. Nella sua villa di Sant’Ilario, sulle alture genovesi, il blogger adesso trascorre la giornata ad analizzare i risultati delle elezioni, a riflettere sulle strategie, a valutare le opportunità e i pericoli da scansare, gongolante per un exploit che pochi avevano previsto di queste dimensioni.

Come avvenuto in Grecia, anche l’economia italiana sta vivendo una fase di debolezza: è scesa di almeno il 2,2% lo scorso anno. “Mario Monti ha garantito con la sua politica questa spirale verso il basso e senza crescita”, denuncia il giornalista convinto che se avesse continuato a guidare il Paese avrebbe condannato le generazioni future di italiani a diventare schiave delle banche tedesche. Grillo invece ha parlato a quelle generazioni.

E adesso “l’evento più coerente con la sua politica può essere il referendum sull’euro”. Ma non solo. Anche il ritorno sulla scena politica di Silvio Berlusconi – conclude Jenkins – è una buona notizia in quanto “la sua irresponsabilità potrebbe contribuire a spingere l’Italia in una crisi finanziaria che poi diventerebbe la sua salvezza finale”.

claudio2206
Scritto il 27 febbraio 2013 at 14:34

CIUF CIUF

giuventino
Scritto il 27 febbraio 2013 at 14:36

buongiorno a tutti,
daily:
68a candela del t+3 ancora da chiudere

ciclico73
Scritto il 27 febbraio 2013 at 14:58

fortunato64,

Ciao fortunato, stavo leggendo il tuo post di ieri in cui vedi un t+1 sul dax troncato a 3 tempi con fine ciclo al 21/02
Prima di dire questo non dovremmo aspettare la chiusura dell’attuale t-1 per vedere se chiude al rialzo (nuovo t+1) o in alternativa se rispetta i vincoli sulla sequenza dei t-1?
Mi sono un pò perso …..

madrigalista moderno
Scritto il 27 febbraio 2013 at 15:02

E ora mancherebbe soltanto il “suicidio perfetto”: MONTI BIS…..così che anche tutti gli indecisi si riversino nel movimento 5 stelle. Ma probabilmete sarebbe chiedere troppo, sebbene in questi ultimi tempi abbiano dato prova di volersi proprio fare del male da soli.

fortunato64
Scritto il 27 febbraio 2013 at 15:20

ciclico73@finanza:
fortunato64,

Ciao fortunato, stavo leggendo il tuo post di ieri in cui vedi un t+1 sul dax troncato a 3 tempi con fine ciclo al 21/02
Prima di dire questo non dovremmo aspettare la chiusura dell’attuale t-1 per vedere se chiude al rialzo (nuovo t+1) o in alternativa se rispetta i vincoli sulla sequenza dei t-1?
Mi sono un pò perso …..

ciao
si d’accordo ma ….per come la vedo io, se il terzo t-1 ti fa il max di tutto il t+1 e poi ti va sotto il minimo del secondo t-1 ,anch’esso ribassista, la considero un’anomalia che poi per carità tutto può essere…
sarebbe stato più regolare se il terzo t-1 dopo aver segnato il max avesse chiuso rialzista,in questo caso poteva starci ancora un t-1 ( il quarto vincolato al ribasso )
m.o.p.

comunque tanto per restare aggiornati sul min delle 10,45 si è chiuso il primo t-1 del secondo t+1 dal 6 febbraio

pressing
Scritto il 27 febbraio 2013 at 15:20

giuventino@finanza: buongiorno a tutti,daily:68a candela del t+3 ancora da chiudere

Grazie Giuventino…..
Se anche Ale e Thomas potessero mettere qualcosa, tipo gli oscillatori o i BT….grazie ……non dico ad Ettore….ma dove è?

fortunato64
Scritto il 27 febbraio 2013 at 15:30

fortunato64: ciao
si d’accordo ma ….per come la vedo io, se il terzo t-1 ti fa il max di tutto il t+1 e poi ti va sotto il minimo del secondo t-1 ,anch’esso ribassista, la considero un’anomalia che poi per carità tutto può essere…
sarebbe stato più regolare se il terzo t-1 dopo aver segnato il max avesse chiuso rialzista,in questo caso poteva starci ancora un t-1 ( il quarto vincolato al ribasso )
m.o.p.

comunque tanto per restare aggiornati sul min delle 10,45 si è chiuso il primo t-1 del secondo t+1 dal 6 febbraio

inoltre il quarto t-1 quello appena chiuso aveva superato il max del terzo t-1,poteva dunque appartenere al primo t+1?

claudio2206
Scritto il 27 febbraio 2013 at 16:43

Gianca scusa … ma se a Marzo non arriva un massimo superiore a 16500 … e prima non abbiamo rotto il mensile …
che me sta a significà?

gianca60
Scritto il 27 febbraio 2013 at 16:54

claudio2206@finanza:
Gianca scusa … ma se a Marzo non arriva un massimo superiore a 16500 … e prima non abbiamo rotto il mensile …
che me sta a significà?

che fai una barra praticamente inside, che cmq sara’ il riferimento sul mensile facendo cmq attenzione oltre al suo range anche agli estremi minimi/massimi barre precedenti (in pratica 15100/17935)

claudio2206
Scritto il 27 febbraio 2013 at 16:58

gianca60,

CHE CULO 8O

claudio2206
Scritto il 27 febbraio 2013 at 16:59

ma fare un autside ribassista ndel mese di setup , senza avere avuto i segnali , l hai mai vista nella tua onoratissima carriere ? :oops:

claudio2206
Scritto il 27 febbraio 2013 at 17:01

cavolo scrivo da deus … sembro extre ce…

gianca60
Scritto il 27 febbraio 2013 at 17:04

claudio2206@finanza:
ma fare un autside ribassista ndel mese di setup , senza avere avuto i segnali , l hai mai vista nella tua onoratissima carriere ? :oops:

il segnale te lo da la barra successiva, se ti riferivi ad una barra outside in mese di setup molto spesso

macd72
Scritto il 27 febbraio 2013 at 17:11

gianca60,

Ciao a tutti scusa Gianca ,invece che ne pensi di una outside rialzista per marzo con minimi 15300-15100?

paffi
Scritto il 27 febbraio 2013 at 17:17

lo trovera’ almeno un posto in banca???

gianca60
Scritto il 27 febbraio 2013 at 17:23

macd72@finanza:
gianca60,

Ciao a tutti scusa Gianca ,invece che ne pensi di una outside rialzista per marzo con minimi 15300-15100?

intendi quindi con massimi sopra 17935?

thomas88
Scritto il 27 febbraio 2013 at 17:33

pressing@finanzaonline: Thomas


macd72
Scritto il 27 febbraio 2013 at 17:57

gianca60,

Possibile?

gianca60
Scritto il 27 febbraio 2013 at 18:11

macd72@finanza:
gianca60,

Possibile?

come minimo direi possibile, anche se non posso escludere ancora che manchi un ulteriore minimo da fare entro meta’ Marzo con minimi inferiori.Come massimo x il mese di Marzo dipendera’ naturalmente dal minimo in formazione per chiusura trimestrale , anche nel caso sia stato fatto ieri, potrebbe ritornare in area dei massimi di gennaio ma la vedo dura superiore.Considera che gli angoli mensili passeranno a 16900 e 18000.

pietro111
Scritto il 27 febbraio 2013 at 18:22

gianca quando ne avrai voglia e tempo saresti cosi gentile da spiegare con semplicita ma con completezza come si opera con gli angoli e i setup di gann ?quello che adesso si trova nella didattica mi sembra molto approssimativo un milione di grazie ( dopo aver letto parecchio passare all’operativita è altra cosa

Pinco Pallino
Scritto il 27 febbraio 2013 at 18:25

sono solo 15

pensiamo se lo facessero TUTTI, TUTTI, TUTTI, parlamentari, assessori regionali, assessori comunali, etc. etc…. di TUTTI gli schieramenti, la situazione per gli italiani sarebbe leggermente migliore….
sarebbe un piccolo passo, ma con i piccoli passi, piano piano, si può fare anche il giro del mondo

gianca60
Scritto il 27 febbraio 2013 at 18:37

pietro111@finanza:
gianca quando ne avrai voglia e tempo saresti cosi gentile da spiegare con semplicita ma con completezza come si opera con gli angoli e i setup di gann ?quello che adesso si trova nella didattica mi sembra molto approssimativo un milione di grazie ( dopo aver letto parecchio passare all’operativita è altra cosa

ciao, nella sezione didattica ho provato a spiegarla nel modo piu’ semplice possibile, probabilmente non riuscendoci. Capisco che mentalmente non è semplice per chi usa altre tecniche magari piu’ legate ai prezzi e non al tempo, ma senza dubbio anche l’ operativita’ richiederebbe un minimo di conoscenza della teoria.

gianca60
Scritto il 27 febbraio 2013 at 18:46

Leader SPD Germania: “Eletti due clown”. Napolitano costretto ad annullare riunione

ROMA (WSI) – La richiesta di annullare l’incontro previsto per stasera a Berlino tra il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e il candidato cancelliere della Spd, Peer Steinbrueck, è arrivata da parte italiana con riferimento alle dichiarazioni di Steinbrueck sui “due clown che hanno vinto le elezioni” in Italia e alla situazione politica interna italiana.

Lo spiega all’agenzia di stampa Tmnews un portavoce di Steinbrueck, leader dei social democratici aggiungendo che il candidato cancelliere della Spd comprende la decisione di Napolitano. Sulle sue dichiarazioni sconsiderate, l’interessato ha detto che “quel che e’ detto e’ detto”.

Le dichiarazioni del candidato cancelliere sull’esito del voto in Italia sono “del tutto fuori luogo e peggio”, secondo il presidente della Repubblica. Che da Monaco di Baviera dice che “Noi rispettiamo la storia tedesca ed esigiamo rispetto per il nostro paese”.

Il leader del centro sinistra tedesco non e’ nuovo a gaffe di questo tipo. Come quella relativa al compenso previsto per la carica di cancelliere, 220mila euro l’anno, giudicato dal leader Spd “poco adeguato” al ruolo. O quando disse, come ricorda La Repubblica, che non beve mai vini che costino meno di cinque euro a bottiglia.

Battute considerate indicative di una personalità che, secondo i critici, ha ben poco a che fare con i tradizionali valori della socialdemocrazia tedesca. “Lo ha ammesso che i suoi commenti sono stati poco felici”, disse a gennaio Frank-Walter Steinmeier, il capogruppo della Spd, cercando di giustificarlo. E lui stesso, quando recentemente gli è stato chiesto se le gaffe rischiano di avere un effetto negativo in vista delle elezioni, aveva promesso che si sarebbe astenuto da commenti controversi.

“Quello che molti non gli perdonano, al di là di tutto, è una certa ostentazione della ricchezza, che contrasta non solo con il ruolo di leader socialdemocratico, ma anche con la sobrietà incarnata in questi anni dalla Cancelliera Angela Merkel”, si legge sull’articolo del quotidiano.

“Come scrive Bloomberg, Steinbrueck partì fin dall’inizio col piede sbagliato nella sua corsa alla poltrona di cancelliere, quando rese pubblici i proventi della ricchissima carriera di conferenziere. Circa un mlione e 250 mila euro guadagnati a partire dal 2009, partecipando a convegni e convention di aziende e banche come Deutsche Bank e JP Morgan”.

“Non ha mai smesso di parlare di soldi, dei suoi soldi e del fatto che ha un rapporto quasi erotico con il denaro”, spiegò a Bloomberg Daniel Friedrickh Sturm, autore di una biografia del leader Spd.

Sul piano internazionale il candidato Spd aveva già fatto discutere all’epoca in cui era ministro delle Finanze nel governo di Grosse Koalition guidato dalla Merkel, tra il 2005 e il 2009, e varando una stretta sui paradisi fiscali paragonò gli svizzeri a indiani che scappano spaventati di fronte alla cavalleria”.

Del resto, agli occhi dell’elettore tedesco, Steinbrueck rimane ancora un “oggetto da decifrare”. Der Spiegel su una copertina di qualche settimana fa si domandava “perché fa così tanti errori?”.

1 2 3 4

Ultimi post dal Network
Setup e livelli angolari DOW JONES Setup Annuale Ultimo :2018 Range: 21712 – 26951 Uscita
Il rimbalzo della settimana scorsa è stato macchiato da un venerdi dove si sono chiuse prudenzial
Ftse Mib. L'indice italiano torna a sfidare nuovamente quota 17.000 punti. Prevale anche oggi la cau
Tutto rimandato di due settimane. Non viene raggiunto l’accordo dai leader dell’Unione Europea
Alla fine qualcuno al governo, probabilmente il Movimento Cinque Stelle, o meglio quei pochi che
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e