Cicli e Gann in sinergia: FTSE MIB Future 13 – 17 Ottobre 2014

Scritto il alle 20:22 da ettore61

Analisi Tecnica
Il mensile e’ arrivato in un’area di supporto (19985) a contatto di una trendline interna al canale principale.
Ci sono ancora margini di discesca e, idealmente, si dovrebbe andare a toccare la trendline della parte bassa del canale …
La situazione comunque non e’ delle migliori….

FIB_AT_1

Anche il settimanale non e’ in mani migliori ma stiamo facendo lo stesso movimento (con long black) del mese di agosto …. e la struttura e’ identica a quella di aprile-giugno ….
Un doppio minimo relativo la cui conferma avverrebbe sopra i 21490 dando linfa al trend con probabili nuovi massimi ….
Ora pero’ abbiamo a tiro il minimo a 18850 ed e’ molto pericoloso … dicamo che … IL MOMENTO E’ CATARTICO !!!
Halfway della long black a 19640

FIB_AT_2

Sul giornaliero i quadrati rossi evidenziano la zona di supporto che deve assolutamente tenere.
La doji di venerdi’ lascia un che di indecisone e ci dice che il nostrano ha sentito il supporto …. non escluderei una reazione fino a 19700/800
E’ anche vero che siamo vicini si due gap-up aperti a fine 2013 ..Il primo si chiude a 18755 e il secondo a 18165.

FIB_AT_1

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Cicli e Gann in sinergia: FTSE MIB Future 13 – 17 Ottobre 2014, 10.0 out of 10 based on 1 rating
484 commenti Commenta
jsamu
Scritto il 18 ottobre 2014 at 15:04

Grazie Michele per le risposte e anche a chi ha fatto domande pertinenti!
Mi segno la pagina… da riproporre a chi vuole avvicinarsi a questo “mondo”. Qui c’é quasi tutto quello che serve in termini ciclici con il gran valore aggiunto di Ale e Gianca.

waveli
Scritto il 18 ottobre 2014 at 16:10

mike17@finanzaonline,

Si…cmq se il t+2 inverso avesse fatto max..sul prossimo avendo vincolo ribassista..insomma potremmo avere gia dato… il problema pero e il frattale..srmpre lui-)) ed essendo sempre il mib ..bhe lii vorrebbe un altto mensile (intermedio) che a gennaio crea minimo inferiore..vedremo

dadinosky
Scritto il 18 ottobre 2014 at 17:09

mike17@finanzaonline: I vincoli sono quelli delle sequenze, se siamo in questa sequenza +-, il terzo sottociclo è libero di scegliere la propria polarità, mentre il 4° è vincolato al ribasso, quindi le due strade che potremme avere sono + – + -; + – – – ; altre strade non ce ne sono.
Certo, gli swing condizionati si possono verificare solamente nella prima parte (primo 50%), mentre quelli incondizionati solo nella seconda.
Esemepio T+2 a 4 tempi, quindi composto teoricamente da 4 tracy.
Primo tracy rialzista, secondo tracy ribassista=swing condizionato= abbiamo il vincolo sul 4°
Mentre se abbiamo i primi due tracy rialzisti, e nel terzo si forma un t-1 ribassista, allora è swing incondizionato.
Condizionato= a condizione che si rispetti un vincolo
Incondizionato= una volta che viene non ci sono cazzi, il ciclo ha invertito il suo sviluppo.

A questo punto non potrò più avere alibi… :roll:
Ti ringrazio davvero molto per la disponibilità, la pazienza e la competenza.

Colgo l’occasione per ringraziare anche aleale per i suoi battleplan e rinnovare i ringraziamenti a gianca60 per i suoi setup e relative spiegazioni.
Voglio ringraziare anche tutti quelli che partecipando al blog contribuiscono a svilupparne le finalità. Buon weekend e saluti a tutti. Ciao

predator
Scritto il 19 ottobre 2014 at 08:42

mike17@finanzaonline: Hai un doppio controllo sulla ciclicità, per esempio l’anno scorso quanto è partito l’annuale inverso il 28 maggio, noi a settembre dopo che avevo rotto al ribasso (rialzo sull’indice) il proprio punto di partenza, sapevamo quindi che era vincolato al ribasso finchè non interrompeva le sequenze ribassiste su i t+3, quindi ci aspettavamo rialzo per il resto dell’anno.

Grazie per il chiarimento.

nozomi
Scritto il 19 ottobre 2014 at 11:46

aleale,

Ale Gianca Mike,
da ciò che mostra Ale sembra che l’inverso possa solo scendere e quindi l’indice salire.
Questo è coerente con le seguenti osservazioni:

– Il prossimo T+2 inverso è vincolato ribassista. Questo dovrebbe essere in imminente partenza, si attende infatti la chiusura dell’ultimo T-1 ribassista sopra 19.200. Miei calcoli mi indicano almeno 19450 entro martedì prossimo. Da AT avremo pullback sulla TL di lungo (rotta il 9.10) a 19.800.

– Le sequenze lato indice dal 19.5 sono coerenti con la lettura di un semestrale (III dell’annuale partito lo scorso anno a giugno), in particolare i T+2 sono ria-riba-ria-riba

– L’attuale T+3 indice ha raggiunto 50 gg, non molti ma suffcienti a decretare la chiusura del T+3 il 16.10 (come da Battleplan di Ale). Su questo minimo potrebbe aver chiuso anche il biennale.
Se questo fosse confermato avremo la possibile partenza di cicli importanti con decisa spinta rialzista

– Analizzando le sequenze T+1 di indice del T+3 in corso la sequenza è ria-ria-riba e quindi dovremmo assistere ad un IV T+1 riba.
Le sequenze T+1 sul T+3 inverso dicono ria-ria, quindi potremo assistere teoricamente ad altri 2 T+1 con sequenze:
– ria-ria non coerenti con la partenza di un nuovo T+3 di indice dal 16.10 e non coerenti con il vincolo riba del T+2
– ria-riba coerenti con un ultimo T+1 di indice ribassista, ma difficile da immaginare per vincolo riba T+2
– riba-riba coerenti con la partenza di un nuovo T+3 di indice dal 16.10 e con il vincolo Riba del T+2

La conclusione dovrebbe far propendere per una visione long di medio.

Quello che non mi torna è come conciliare questo scenario con:
– un EuStoxx50 che sta per chiudere il suo primo T+2 inverso di nuovo annuale (Mike help please)
– con la rottura avvenuta il 9.10 di Russel 2000 di un box distributivo della durata di quasi un anno
– con la rottura recente di SP500 della TL che sorreggeva il trend dal 2012

Dall’AT registriamo su weekly hammer (+/- sporchi) si DJ SP Dax Ftse.

Come al solito è gradito un aperto confronto.

Ciao

aleale
Scritto il 19 ottobre 2014 at 23:30

nozomi@finanzaonline,

ciao Nozomi

io penso che la discriminante di tutto il movimento sarà data dal rispetto o meno del vincolo da parte del 4° T+2 del FIB INVERSO…. se non fosse rispettato il vincolo pendente, il movimento dell’annuale di FTSE MIB INVERSO e di conseguenza anche di quello dell’FTSE MIB INDICE, a mio avviso, cambierebbe/potrebbe cambiare connotati

oiamid
Scritto il 20 ottobre 2014 at 00:06

ciao ale se potevi in due parole spiegare il tuo ultimo post. nel senso che valore avrebbe il vincolo pendente e che cosa potrebbe far cambiare i connotati. in questo momento cruciale e importante avere la tua opinione. grazie

aleale
Scritto il 20 ottobre 2014 at 00:38

oiamid@finanza:
ciao ale se potevi in due parole spiegare il tuo ultimo post.nel senso che valore avrebbe il vincolo pendente e che cosa potrebbe far cambiare i connotati. in questo momento cruciale e importante avere la tua opinione. grazie

una eventuale sequenza rialzo / ribasso / rialzo / rialzo può rappresentare un semestrale ?
e se non possono rappresentare un T+4, quei 2 T+3 cosa potrebbero dire ?

oiamid
Scritto il 20 ottobre 2014 at 01:15

ok ale adesso vedendo il tuo aggiornamento se il 16 e partito un t+1 e fosse in configurazione rib appartenente al ciclo 8 ago non dovrebbe superare 19100 19400 per chiudere i primi di novembre sotto 17500 come da tuo batteplan se invece e rialz non e detto che non sia partito anche un t+2 di pari grado o quasi al precedente cioe 48 giorni in questo caso per capire se appartiene alla strututra dell 8 ago quale il primo livello da non superare?

1 18 19 20

Ultimi post dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Aumentano le curve dei contagi, si avvicina la data delle elezioni, ma i mercati reagiscono in mod
In una confusionaria campagna elettorale, condizionata sicuramente dal Covid-19 ma anche dalla p
Sommiamo ai già spesi 10 miliardi di Euro per salvare Alitalia dai precedenti sicuri fallimenti,
Ftse Mib. Dal punto di vista grafico, l’indice italiano è inserito da alcuni mesi in una fase la
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e