Analisi Eurostoxx: 18 Gennaio – 22 Gennaio 2016

Scritto il alle 05:24 da mike17@finanzaonline

Stoxx Giornaliero

ESTOXX50 Price Eur Index

Buona domenica a tutti, partiamo subito dal fatto che resta ancora moltissimo d’attualità il ragionamento fatto la settimana passata sulle varie ipotesi inerenti allo sviluppo dei cicli mensili, sia di indice che d’inverso (nei commenti vi lascio il link per chi volesse andare a rileggerlo).

Come si evince dal grafico giornaliero dell’indice Eurostoxx50, non ho voluto eliminare l’ipotesi del ciclo mensile inverso partito sul max del 3/12 e conseguentemente quella del t+2 di indice, in vita dal 16/11, per una mia curiosità inerente allo sviluppo del t+4, lo accenno solamente perché è un discorso lungo..

Quindi da parte mia è palese che non creda quasi più a quell’ipotesi, le possibilità di essere ancora in quel transitorio ciclico sono inferiori al 10%, per me.

D’altro canto risulta evidente che l’ipotesi primaria che si è presa prepotentemente la scena, e credo che per molti sia stata anche una sorpresa (non per gli amici di questo Blog, visto che è da dicembre che ne parliamo, andare a rileggere gli articoli di quel mese per credere), sia quella di una nuova oscillazione ciclica inversa di grado mensile che abbia avuto luogo sul top del 30/12/15, con il proprio ciclo gemello antagonista che ha avuto origine su i minimi di dicembre.

Ora cerchiamo di individuare i livelli che ciclicamente ci darebbero dei segnali d’inversione:

-il superamento del top del 13/01 a quota 3125, rappresenterebbe lo swing condizionato sul ciclo t+2 inverso, vincolando al ribasso il quarto tracy, il che vorrebbe dire che il sottostante si sta preparando a dar vita ad una nuova struttura di indice di grado mensile.

-la violazione del massimo formatosi nella giornata del 30/12/15, dichiarerebbe lo swing condizionato sul ciclo t+3 inverso, ponendo un vincolo ribassista sul quarto sottociclo, il che tradotto sul lato indice indicherebbe che il trimestrale è in fase di lancio e magari potrebbe essere preceduto da una figura d’inversione.

Vi auguro una buona settimana di trading.

Setup e livelli angolari

Setup Mensile
Ultimo: Dicembre
Range: 3137 – 3520
Uscita: ribassista
Prossimo: Marzo

Setup Settimanale
Ultimo:  28 Dicembre – 1 Gennaio / 4 Gennaio – 8 Gennaio
Range: 3019-3314
Uscita: ribassista
Prossimo: 25/29 Gennaio

Angoli Mensili Gennaio:2740/2770,2930, 3050, 3140, 3260, 3430, 3550
Angoli Settimanali:2830,2920,3050,3070,3130

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Analisi Eurostoxx: 18 Gennaio – 22 Gennaio 2016, 10.0 out of 10 based on 1 rating
24 commenti Commenta
mike17
Scritto il 17 gennaio 2016 at 11:28

Eventi macroeconomici – Festività mercati;
-18/01 Wall Street chiusa
-21/01 BCE
-27/01 FED (senza conferenza stampa)
-29/01 BoJ

aedes70@borse.it
Scritto il 17 gennaio 2016 at 12:09

Ciao Mike
Ti chiedo sul ciclo mensile inverso: hai un target temporale di arrivo? (Intendo a fare il minimo)
Potrebbe coincidere con il 25 ( minimo su cui parte un rimbalzo per poi scendere e formare un minimo superiore il 29 per poi iniziare il trimestrale verso l alto) oppure ribasso fino al 29 con estensione 01.02 e poi inizio del trimestrale verso l alto?
Leggo che a differenza di Gianca per te gennaio non è set up mensile ma solo settimanale.
Un saluto e grazie come sempre
Aedes

gianca60
Scritto il 17 gennaio 2016 at 12:19

<a href="mailto:aedes70@borse.it">aedes70@borse.it</a>,

non confondere stoxx e ftsemib, sul ns è gennaio mentre su stoxx si passa a marzo

gianca60
Scritto il 17 gennaio 2016 at 12:21

mensile stoxx

aedes70@borse.it
Scritto il 17 gennaio 2016 at 12:22

Ok grazie Gianca.
Visto che mi rispondi tu, ti giro la stessa domanda.
Un tuo parere.
Buona domenica
Aedes

gianca60
Scritto il 17 gennaio 2016 at 12:53

<a href="mailto:aedes70@borse.it">aedes70@borse.it</a>,

diciamo che ganniamente potrebbero rappresentare dei potenziali punti d’ inversione,resta da vedere poi se si verranno a creare le condizioni cicliche.

mike17
Scritto il 17 gennaio 2016 at 14:45

<a href="mailto:aedes70@borse.it">aedes70@borse.it</a>:
Ciao Mike
Ti chiedo sul ciclo mensile inverso: hai un target temporale di arrivo? (Intendo a fare il minimo)
Potrebbe coincidere con il 25 ( minimo su cui parte un rimbalzo per poi scendere e formare un minimo superiore il 29 per poi iniziare il trimestrale verso l alto) oppure ribasso fino al 29 con estensione 01.02 e poi inizio del trimestrale verso l alto?
Leggo che a differenza di Gianca per te gennaio non è set up mensile ma solo settimanale.
Un saluto e grazie come sempre
Aedes

Ciao, predire una data per il mio metodo di analisi, serve a poco e quindi non l’ho mai fatto.
Puoi sfruttare i setup weekly, per aiutarti.
Comunque sono sempre i vincoli pendenti o che si verranno a creare su i cicli, che ti aiutano a capire quando ci potrebbe essere un’inversione.
Le date che hai menzionato potrebbero rappresentare dei punti d’inversione..ma come poteva esserlo la prima settimana di gennaio o altre date..io preferisco aspettare le conferme che con il metodo che ho perfezionato negli anni uso, poi ognuno deve riuscire ad avere un proprio metodo, e se si trova bene facendo determinate ipotesi, è giusto che le faccia.

giovannino83
Scritto il 17 gennaio 2016 at 14:49

Mike17 anche in questo articolo fai capire che ti aspetti l iniziò di un nuovo T+3 indice .Io sto seguendo questa tua ipotesi.Ti faccio notare che altri del blog seguivano la stessa ipotesi e si accanivano su quale poteva essere ilinimo probabile.E tu ricordavi a tutti che senza lo sviluppo di un T in configurazione Rialzista non poteva svilupparsi la condizione esposta.Vedremo se questo T+3 da te preannunciato si possa realizzare.

mike17
Scritto il 17 gennaio 2016 at 15:03

giovannino83@finanza:
Mike17 anche in questo articolo fai capire che ti aspetti l iniziò di un nuovo T+3 indice .Io sto seguendo questa tua ipotesi.Ti faccio notare che altri del blog seguivano la stessa ipotesi e si accanivano su quale poteva essere ilinimo probabile.E tu ricordavi a tutti che senza lo sviluppo di un T in configurazione Rialzista non poteva svilupparsi la condizione esposta.Vedremo se questo T+3 da te preannunciato si possa realizzare.

Ragazzi credetemi, l’analisi ciclica non è una sfida..ci sono momenti dove magari si ha più affinità con il mercato e altri meno, l’importante è non vendere certezze che non ci sono. ;)
Per il resto bisogna solo aspettare le conferme che le proprie analisi richiedono..un detto che man mano ho imparato ad apprezzare, scritto da un utente (Duca64) di un altro forum, è il seguente:
“il mercato non va anticipato..ma assecondato”, anche se sembra di facile deduzione, io ci ho messo mesi per capirne appieno il significato, magari può essere d’aiuto a qualcuno che vuole rifletterci su.

giovannino83
Scritto il 17 gennaio 2016 at 17:29

mike17@finanzaonline: Ragazzi credetemi, l’analisi ciclica non è una sfida..ci sono momenti dove magari si ha più affinità con il mercato e altri meno, l’importante è non vendere certezze che non ci sono.
Per il resto bisogna solo aspettare le conferme che le proprie analisi richiedono..un detto che man mano ho imparato ad apprezzare, scritto da un utente (Duca64) di un altro forum, è il seguente:
“il mercato non va anticipato..ma assecondato”, anche se sembra di facile deduzione, io ci ho messo mesi per capirne appieno il significato, magari può essere d’aiuto a qualcuno che vuole rifletterci su.

Ottima osservazione.Peccato che si scrive cosi solo quando il mercato non e’ facile capirlo.

macd72
Scritto il 17 gennaio 2016 at 18:13

gianca60,

Ciao a tutti “SIETI GIÀ CALDI ?” Disse Madonna al concerto di Torino del 1986 :)….. Chiusa parentesi Gianca…..Mike …cortesemente sapreste dirmi quando è partito l’annuale dello Spx ? E se il trimestrale risulta anch’esso partito il 29 settembre? Grazie buona domenica anche se sta finendo

aedes70@borse.it
Scritto il 17 gennaio 2016 at 20:09

Per Gianca.
Mi associo a Macd chiedendo nel contempo (probabilisticamente) la data di chiusura del trimestrale sul ftse mib.
Grazie buona continuazione

nozomi
Scritto il 17 gennaio 2016 at 20:55

Mike ciao.
Un chiarimento, la potenziale partenza del T+2 inverso sul top del 30.12 lascia comunque intatta l’ipotesi della partenza del T+3 inverso il 3.12? In sostanza, saremmo nel II T+2 del T+3 inverso partito il 3.12?
L’altra ipotesi (quella che dai al 10%) di essere ancora nel T+2 partito il 3.12 non lascerebbe scampo ancora per un paio di settimane alla partenza del nuovo T+3 di indice.
Questa ipotesi và tenuta comunque in conto, sarebbe infatti ideale per la chiusura dell’annuale di indice entro gennaio primi di febbraio.
Un ultima annotazione. Quando i cicli hanno conteggi estremi (69 barre di indice una settimana fa, 74 a oggi) è fondamentale affiancare alla ciclica la AT. A mio avviso il TS ribassista attivato su Stoxx suggerisce, o un -12% circa da consumare in 3-4 gg (degno della chiusura di un annulae), o un pull back sulla neck per poi puntare a sud.

mike17
Scritto il 18 gennaio 2016 at 08:47

macd72@finanza:
gianca60,

Ciao a tutti “SIETI GIÀ CALDI ?” Disse Madonna al concerto di Torino del 1986 :)….. Chiusa parentesi Gianca…..Mike …cortesemente sapreste dirmi quando è partito l’annuale dello Spx ? E se il trimestrale risulta anch’esso partito il 29 settembre? Grazie buona domenica anche se sta finendo

L Sp500 dovrebbe essere centrato come gli indici europei, quindi chiusura di annuale sull’indice, e trimestrale che anche per loro è partito sul 29/09 ed è in fase di chiusura.

mike17
Scritto il 18 gennaio 2016 at 09:08

nozomi@finanzaonline:
Mike ciao.
Un chiarimento, la potenziale partenza del T+2 inverso sul top del 30.12 lascia comunque intatta l’ipotesi della partenza del T+3 inverso il 3.12? In sostanza, saremmo nel II T+2 del T+3 inverso partito il 3.12?
L’altra ipotesi (quella che dai al 10%) di essere ancora nel T+2 partito il 3.12 non lascerebbe scampo ancora per un paio di settimane alla partenza del nuovo T+3 di indice.
Questa ipotesi và tenuta comunque in conto, sarebbe infatti ideale per la chiusura dell’annuale di indice entro gennaio primi di febbraio.
Un ultima annotazione. Quando i cicli hanno conteggi estremi (69 barre di indice una settimana fa, 74 a oggi) è fondamentale affiancare alla ciclica la AT. A mio avviso il TS ribassista attivato su Stoxx suggerisce, o un -12% circa da consumare in 3-4 gg (degno della chiusura di un annulae), o un pull back sulla neck per poi puntare a sud.

Ciao Nozomi, esatto partenza del t+3 il 3/12 mentre del t+2 il 30/12.
Nell’ipotesi che ormai sta pian piano tramontando, ci vorrebbe a breve un deciso movimento rialzista, il quale tuttavia dovrà poi lasciar spazio alla nascita del nuovo t+2 inverso e solo successivamente sparare al rialzo per far partire il t+3 di indice.

cigno-nero
Scritto il 18 gennaio 2016 at 09:22

macd72@finanza: “SIETI GIÀ CALDI ?”

“SIETI GIÀ CALDI ?” lo disse soprattutto Cicciolina …in “Cicciolina contro tutti !!! “””
ahahhah

Mike sei un grande !
quindi al caso del T+2 inv dal 30/12…dove saremmo ? in chiusura del terzo T ?

mike17
Scritto il 18 gennaio 2016 at 09:37

cigno-nero@finanza: “SIETI GIÀ CALDI ?”lo disse soprattutto Cicciolina …in “Cicciolina contro tutti !!! “””
ahahhah

Mike sei un grande !
quindi al caso del T+2 inv dal 30/12…dove saremmo ? in chiusura del terzo T ?

Ciao Cigno, lato indice saremmo si, nel terzo tracy in essere dal 12 gennaio, ci manca il controllo su i t+1.

nozomi
Scritto il 18 gennaio 2016 at 12:49

mike17@finanzaonline: Ciao Cigno, lato indice saremmo si, nel terzo tracy in essere dal 12 gennaio, ci manca il controllo su i t+1.

Mike perdona, io dal 30.12 avrei II T in corso con il I durato 9 barre.

nozomi
Scritto il 18 gennaio 2016 at 12:50

a meno che non conti come primo T quello parito il 3.12 e chiuso il 17.12

cigno-nero
Scritto il 18 gennaio 2016 at 14:44

mike17@finanzaonline: Ciao Cigno, lato indice saremmo si, nel terzo tracy in essere dal 12 gennaio, ci manca il controllo su i t+1.

No Mike scusa… a me interessa lato inverso…
se T+2 fosse partito il 30/12, dove saremmo a tuo avviso ? grazie

jsamu
Scritto il 18 gennaio 2016 at 23:47

Buonasera a tutti!
Illusione di minimo entro il periodo statisticamente più probabile andata… e grazie a Mike che ci ha messo la “pulce nell’orecchio”. Siamo ora nell’estensione (41-47 giorni) in cui il minimo si verifica con frequenza minore, almeno per le sequenze da me contate sullo stoxx. Il ciclo azzurro (sempre che sia corretto) avrebbe ancora 4 giorni per svilupparsi completamente mentre il limite della linea verde tratteggiata ne prevede ancora 2… vediamo se il prezzo anticipa il tempo o se quest’ultimo seguirà il suo ritmo… Magari il 21…
Segnali di inversione alla rottura della VTL discendente (linea gialla tratteggiata) o con la rottura del massimo della candela che realizzerà il minimo con tenuta del minimo stesso… (azz quanto sono complicato per non dire “con la formazione di uno swing low”… :-) )

Dimenticavo… Mike “non ragioniam di lor, ma guarda e passa” ;-) Un abbraccio esteso a tutti e non solo a Mike!

mike17
Scritto il 19 gennaio 2016 at 13:47

nozomi@finanzaonline,

cigno-nero@finanza: No Mike scusa… a me interessa lato inverso…
se T+2 fosse partito il 30/12, dove saremmo a tuo avviso ? grazie

Ah lato inverso, allora siamo nel secondo tracy inverso, nato sul top del 13 gennaio, il quale dovrebbe portarci alla chiusura del t+1 inverso.

mike17
Scritto il 19 gennaio 2016 at 13:50

jsamu@finanzaonline,

Ciao Gianni, grazie :D ;)

Teoricamente ogni minimo potrebbe essere quello buono..però poi ci vorrebbe una decisa inversione al rialzo..
Altrimenti potrebbe toccarci aspettare, la chiusura di questo t+1 inverso, successivamente aspettare la nascita di quello successivo, e solo allora poi tori dovrebbero sparare al rialzo e far ripartire tutta la baracca..vediamo.

Ultimi post dal Network
Analisi Tecnica Ci eravamo lasciati con questo dubbio: "La rottura dei 18900 sarebbe un bel guaio
Come è giusto che sia, andiamo a riallacciarci al video TRENDS della settimana scorsa ed andiamo
Ftse Mib. Prosegue l’ottimismo sull’indice italiano che prepara di nuovo il test di 22.334 punt
Aggiornamento dei posizionamenti monetari. Su tutti i sottostanti europei si assiste ad una giorn
Non vi ho più parlato delle banche centrali per non annoiarvi anche perché il “mood” non
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e