Analisi Eurostoxx50: 22 Febbraio – 26 Febbraio 2016

Scritto il alle 03:38 da mike17@finanzaonline

Stoxx Giornaliero

ESTOXX50 Price Eur Index

Buona domenica a tutti, sembra che il principale indice europeo abbia letto l’analisi di settimana scorsa, e infatti prontamente nella giornata di lunedì ha violato al rialzo il massimo a quota di 2827 del 10/02, top in questione che ha una notevole valenza come vedremo tra poco.

Il superamento della quota appena menzionata, fa si che che si attivino 2 tipi di swing, in base alla centratura che si porta avanti, anche se una ormai per me ha una bassissima percentuale di realizzo.

Partiamo proprio da quest’ultima, che prevedrebbe che il ciclo mensile inverso nato sul massimo del 30/12 sia ancora in essere e da lunedì 15 febbraio, sia sotto swing incondizionato (t-1 inverso ribassista) e quindi la formazione in un tracy inverso rialzista e/o la violazione del minimo del 11/02 a quota 2672 sarà garante della nascita di una nuova oscillazione ciclica inversa di grado mensile.

In questo scenario è palese quindi che dal minimo di febbraio siamo in un nuovo t+2 di indice. Ritengo che questa ipotesi abbia pochissime chance di verificarsi, e si potrebbe anche scartare, ma visto che il nostro approccio tende a tenere in considerazione ogni centratura fino a prova contraria, aspettiamo che il mercato smentisca categoricamente quanto analizzato, dovesse invece realizzarci ciò avremo una scialuppa di salvataggio a nostra disposizione.

Ora analizziamo il superamento del top del 10 febbraio, da un altro punto di vista, seguendo quella che per me è l’ipotesi principale.

In questo scenario il ciclo mensile inverso, il secondo del t+3, ha avuto origine sul massimo del 1 febbraio, e quindi la violazione di quota 2827 avrebbe fatto scattare lo swing condizionato sul t+2 inverso.

Dico “avrebbe” perché come sappiamo, lo swing condizionato su un ciclo mensile, per essere attivato, bisogna che il mercato generi un tracy ribassista; ora sul massimo del 10/02 è iniziato un tracy inverso il quale è girato al ribasso, però questo non è sufficiente perché dobbiamo attendere che il ciclo in questione raggiunga un’ampiezza temporale assimilabile appunto ad un ciclo tracy.

E il nostro caro tracy inverso, sul massimo di giovedì 18 febbraio, ha raggiunto un’ampiezza temporale di 45 ore, quindi lascio a voi le considerazioni del caso, dove ognuno è libero di interpretare se quell’intervallo temporale sia possibile essere considerato un tracy o meno, con le conseguenze che ne deriverebbero per quanto riguarda lo swing condizionato.

Ovvio che un massimo sopra quota 2936 nella prossima settimana eliminerebbe qualsiasi dubbio, ricordo che comunque anche trovandoci di fronte allo swing condizionato, il terzo tracy sarebbe libero di scegliere la propria polarità, magari anche andando a realizzare un minimo superiore, tenendo sempre a mente il gap aperto a quota 2756.

Buona settimana di trading.

Setup e livelli angolari

Setup Mensile
Ultimo: Dicembre
Range: 3137 – 3520
Uscita: ribassista
Prossimo: Marzo

Setup Settimanale
Ultimo:   15-19 Febbraio
Range: 2786-2936 più estensione lunedì
Uscita: in attesa
Prossimo:7/11 Marzo

Angoli Mensili Febbraio:2755, 2920, 3095, 3140, 3200, 3300
Angoli Settimanali: 2755, 2865, 2930,3070

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Analisi Eurostoxx50: 22 Febbraio – 26 Febbraio 2016, 10.0 out of 10 based on 1 rating
9 commenti Commenta
mariusrubeus92
Scritto il 21 febbraio 2016 at 15:15

Se analizzi bene le fasi cicliche si riesce anche a vedere alla dx dello schermo.Il mercato sta seguendo un percorso ben definito.Le varianti sn solo e soltanto i cicli lingua i quali servono a congiungere una vecchia struttura ciclica con una nuova.Sia lo stoxx che il nostro indice seguono lo stesso percorso con piccolissime varianti.Quello che stiamo avendo sul minimo di febbraio e’ solo e soltanto un T+1.
Buona domenica .

pressing
Scritto il 21 febbraio 2016 at 18:56

Ciao Mike, fammi capire,
LA PRIMA DICE CHE (da scartare):
””” Partiamo proprio da quest’ultima, che prevedrebbe che il ciclo mensile inverso nato sul massimo del 30/12 sia ancora in essere e da lunedì 15 febbraio, sia sotto swing incondizionato (t-1 inverso ribassista) e quindi la formazione in un tracy inverso rialzista e/o la violazione del minimo del 11/02 a quota 2672 sarà garante della nascita di una nuova oscillazione ciclica inversa di grado mensile.”””””””””’

””””Ovvio che un massimo sopra quota 2936 nella prossima settimana eliminerebbe qualsiasi dubbio, ricordo che comunque anche trovandoci di fronte allo swing condizionato, il terzo tracy sarebbe libero di scegliere la propria polarità, magari anche andando a realizzare un minimo superiore, tenendo sempre a mente il gap aperto a quota 2756.????

LA SECONDA (con maggior probabilità):
””””’Ovvio che un massimo sopra quota 2936 nella prossima settimana eliminerebbe qualsiasi dubbio, ricordo che comunque anche trovandoci di fronte allo swing condizionato, il terzo tracy sarebbe libero di scegliere la propria polarità, magari anche andando a realizzare un minimo superiore, tenendo sempre a mente il gap aperto a quota 2756.”””””””’
Quindi?

nozomi
Scritto il 21 febbraio 2016 at 21:22

pressing@finanzaonline:
Ciao Mike, fammi capire,
LA PRIMA DICE CHE (da scartare):
””” Partiamo proprio da quest’ultima, che prevedrebbe che il ciclo mensile inverso nato sul massimo del 30/12 sia ancora in essere e da lunedì 15 febbraio, sia sotto swing incondizionato (t-1 inverso ribassista) e quindi la formazione in un tracy inverso rialzista e/o la violazione del minimo del 11/02 a quota 2672 sarà garante della nascita di una nuova oscillazione ciclica inversa di grado mensile.”””””””””’

””””Ovvio che un massimo sopra quota 2936 nella prossima settimana eliminerebbe qualsiasi dubbio, ricordo che comunque anche trovandoci di fronte allo swing condizionato, il terzo tracy sarebbe libero di scegliere la propria polarità, magari anche andando a realizzare un minimo superiore, tenendo sempre a mente il gap aperto a quota 2756.????

LA SECONDA (con maggior probabilità):
””””’Ovvio che un massimo sopra quota 2936 nella prossima settimana eliminerebbe qualsiasi dubbio, ricordo che comunque anche trovandoci di fronte allo swing condizionato, il terzo tracy sarebbe libero di scegliere la propria polarità, magari anche andando a realizzare un minimo superiore, tenendo sempre a mente il gap aperto a quota 2756.”””””””’
Quindi?

Press mi permetto di anticipare Mike, così mi alleno.
Ipotesi 1 T+2 inverso che con 36 barre all’attivo potrebbe chiudere in qualsiasi momento (potrebbe addirittura essere ripartito il nuovo T+2 inverso sul top di giovedì). La cattiva notizia in questo caso è che il mesile di indice partito sul minimo del 11.2 starebbe per essere travolto dal T+2 inverso con nuovi minimi probabili.
Ipotesi 2 il T+2 inverso partito il 1 febbraio ha dato swing condizionato. Il II T potrebbe aver chiuso già giovedì (da 6 politico ma cmq un T) o potrebbe decidere di prendersi un altro paio di gg e fare un nuovo max magari sul target del doppio minimo 9-11 Feb. La partenza poi del IIIT libero da vincoli potrebbe portare alla chiusura del gap up e dare quella figura di inversione che sarebbe la reale partenza del T+3 di indice.
Come vedi ipotesi opposte di difficile interpretazione operativa. Ci aiuterà probabilmente l’uscita dal set up weekly appena formato.
L’intermarket, guardanto al nostrano, da una parte una dark cloud riba dall’altra una rottura rialzista del set up weekly…anche qui da 1X2.
Vediamo domani che succede, se dovesse salire e rompere i max di giovedì io mi sbilancerei sulla ipotesi 2.
Ciao

nozomi
Scritto il 21 febbraio 2016 at 21:23

Aggiungo, le doji di Ettore sul weekly sono perfetti testimoni di questa incertezza.

pressing
Scritto il 22 febbraio 2016 at 01:04

no­zo­mi@fi­nan­zaon­li­ne: Press mi per­met­to di an­ti­ci­pa­re Mike, così mi al­le­no…………
Ciao

Ok grazie tante, ora mi è più chiaro. Grazie

mike17
Scritto il 22 febbraio 2016 at 09:41

ma­riu­sru­beu­s92@fi­nan­za:
Se ana­liz­zi bene le fasi ci­cli­che si rie­sce anche a ve­de­re alla dxdello scher­mo.Il mer­ca­to sta se­guen­do un per­cor­so ben de­fi­ni­to.Le va­rian­ti sn solo e sol­tan­to i cicli lin­gua i quali ser­vo­no a con­giun­ge­re una vec­chia strut­tu­ra ci­cli­ca con una nuova.​Sia lo stoxx che il no­stro in­di­ce se­guo­no lo stes­so per­cor­so con pic­co­lis­si­me va­rian­ti.Quel­lo che stia­mo aven­do sul mi­ni­mo di feb­bra­io e’ solo e sol­tan­to un T+1.
Buona do­me­ni­ca .

Ciao, la parte destra del monitor non è di mia competenza, questo non vuol dire che non si possono fare ipotesi anzi, ma di certezze al mondo ne conosco solo una, purtroppo..
Quello che hai descritto è la mia ipotesi principale, tuttavia cerco di mettere sul tavolo tutti gli scenari possibili, compresi quelli più estremi soprattutto perchè hanno dietro un ragionamento logico, poi essendo di difficile realizzazione il mercato gli smentirà e così anche noi gli abbandoneremo.

mike17
Scritto il 22 febbraio 2016 at 09:45

pres­sing@fi­nan­zaon­li­ne,

Ciao Pressing, non ho capito bene la tua domanda..comunque quello che scrivi fra parentesi è esatto, la secondo menzionata è l’ipotesi principale e quindi quella che ha maggiori possibilità.

mike17
Scritto il 22 febbraio 2016 at 09:48

no­zo­mi@fi­nan­zaon­li­ne: Press mi per­met­to di an­ti­ci­pa­re Mike, così mi al­le­no.
Ipo­te­si 1 T+2 in­ver­so che con 36 barre al­l’at­ti­vo po­treb­be chiu­de­re in qual­sia­si mo­men­to (po­treb­be ad­di­rit­tu­ra es­se­re ri­par­ti­to ilnuovo T+2in­ver­so sul top di gio­ve­dì). La cat­ti­va no­ti­zia in que­sto caso è che il me­si­le di in­di­ce par­ti­to sul mi­ni­mo del 11.2 sta­reb­be per es­se­re tra­vol­to dal T+2 in­ver­so con nuovi mi­ni­mi pro­ba­bi­li.
Ipo­te­si 2 il T+2 in­ver­so par­ti­to il 1 feb­bra­io ha dato swing con­di­zio­na­to. Il II T po­treb­be aver chiu­so già gio­ve­dì (da 6 po­li­ti­co ma cmq un T) o po­treb­be de­ci­de­re di pren­der­si un altro paio di gg e fare un nuovo max ma­ga­ri sul tar­get del dop­pio mi­ni­mo 9-11 Feb. La par­ten­za poi del IIIT li­be­ro da vin­co­li po­treb­be por­ta­re alla chiu­su­ra del gap up e dare quel­la fi­gu­ra di in­ver­sio­ne che sa­reb­be la reale par­ten­za del T+3 di in­di­ce.
Come vedi ipo­te­si op­po­ste di dif­fi­ci­le in­ter­pre­ta­zio­ne ope­ra­ti­va. Ci aiu­te­rà pro­ba­bil­men­te l’u­sci­ta dal set up wee­kly ap­pe­na for­ma­to.
L’in­ter­mar­ket, guar­dan­to al no­stra­no, da una parte una dark cloud riba dal­l’al­tra una rot­tu­ra rial­zi­sta del set up wee­kly…anche qui da 1X2.
Ve­dia­mo do­ma­ni che suc­ce­de, se do­ves­se sa­li­re e rom­pe­re i max di gio­ve­dì io mi sbi­lan­ce­rei sulla ipo­te­si 2.
Ciao

Perfetto Nozomi, ottimo.
:D

pressing
Scritto il 22 febbraio 2016 at 20:27

mi­ke17@fi­nan­zaon­li­ne:
pres­sing@fi­nan­zaon­li­ne,

Ciao Pres­sing, non ho ca­pi­to bene la tua do­man­da..​comunque quel­lo che scri­vi fra pa­ren­te­si è esat­to, la se­con­do men­zio­na­ta è l’i­po­te­si prin­ci­pa­le e quin­di quel­la che ha mag­gio­ri pos­si­bi­li­tà.

Ok, grazie

Ultimi post dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Puntata Speciale di Trading Floor con ospite Pietro Di Lorenzo, trader professionista e fondatore di
Oggi vi propongo un articolo che è stato pubblicato nel sito web del Nasdaq. L'autore è l'ammi
Aggiornamento dei posizionamenti monetari. Sulle Mibo si assiste ad una chiusura diffusa sia di p
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e