Analisi Dow Jones Industrial: Novembre 2018

Scritto il alle 07:20 da [email protected]

DJI Giornaliero

Buonasera e ben ritrovati per l’analisi sull’indice mondiale per eccellenza, il Dow Jones Industrial.

Doveroso partire da quello che scrivevamo all’inizio del mese scorso:

…nonostante siano passate solamente 3 sedute dal massimo di sempre fatto registrare il 3 ottobre alla quota di 26951 punti, possiamo affermare che su tale top ha avuto origine un nuovo ciclo t+3 inverso…

Vorrei far notare la bontà degli angoli annuali, con l’angolo passante a 26950 che ha fermato l’uscita rialzista dal setup monthly di settembre, ora come ciliegina sulla torta sarebbe gradita un’outside mensile, chissà se i ragazzi ci accontenteranno…

Senza autocompiacersi troppo, perché con i mercati è una sfida continua, cerchiamo ora di capire il possibile sviluppo ciclico dello storico indice americano.

Dal minimo del 29/10 a 24122 punti, abbiamo assistito ad un rimbalzo che ha prodotto lo swing incondizionato sul ciclo t+2 inverso, il che ci indica la nascita di un nuovo ciclo mensile di indice dal minimo in questione.

Questo nuovo ciclo t+2, farà parte del t+3 di indice in essere dal minimo del 28/06 (23997) oppure sceglierà di unirsi all’avvio di un nuovo trimestrale di indice?

Il tempo ci suggerisce la seconda ipotesi, visto che il t+3 è giunto alla durata di 86 sedute, il setup mensile di settembre rotto al ribasso, invece ci mette in guardia da un possibile sviluppo a 3 tempi, con un ultimo ciclo mensile a completare il trimestrale nel mese di dicembre.

Visto e considerato lo sviluppo che hanno avuto i cicli trimestrali, ho dovuto per forza di cose, considerare il movimento che sull’inverso va dal massimo del 17/04 a 24859 al top del 11/06 a 25402 come figura d’inversione, stesso discorso sul movimento successivamente verificatosi sull’indice dal minimo del 3/05 23531 al minimo del 28/06 a 23997, anch’esso risulta essere una figura d’inversione e come da prassi su Wally, una volta che abbiamo una figura d’inversione sull’inverso, i tori per non perdere terreno in questo lunghissimo rally, ne fanno a loro volta subito una lato indice.

Entrambe appartengono ai cicli superiori precedenti.

Quindi ciclicamente dobbiamo seguire scrupolosamente le mosse che farà il ciclo t+3 di indice, per determinare se avrà una struttura a 3 tempi o meno, mentre gannianamente ricordo che il Dow Jones, è l’unico indice dei 3 più importanti americani (Sp500 e Nasdaq) a non aver rotto il range del setup trimestrale luglio/settembre, divergenza molto importante da tenere d’occhio.

 

Setup e livelli angolari

Setup Annuale
Ultimo :2017
Range: 19667 – 24876
Uscita rialzista

Prossimo: 2018, 2020,2022

Setup Trimestrale
Ultimo: Luglio/Settembre
Range: 24077 – 26769
Uscita: rialzista
Prossimo: Gennaio/Marzo 2019, Luglio/Settembre 2019

Setup Mensile
Ultimo: Settembre
Range: 25754 – 26769
Uscita: outside ribassista
Prossimo: Dicembre, Marzo/Aprile 2019

Angoli Annuali 2018 :  19050, 19750, 22060, 23100, 24900,26950,

Angoli Trimestrali Ottobre/Dicembre: 23050, 24740, 26440, 26714,28682
Angoli Mensili Ottobre: 23900, 25098, 25408, 25904, 26675,27456

Angoli Mensili Novembre: 21318, 22200, 23480, 23951, 24240, 24704, 25354 ,26958

Sp500

Angoli Annuali 2018: 2304, 2440, 2756, 2877, 2970

Angoli Trimestrali Ottobre/Dicembre: 2514, 2699,2866, 3162
Amgoli Mensili Ottobre:  2506, 2592, 2736, 2788, 2834, 2868, 2967,3044

Angoli Mensili Novembre: 2522, 2608, 2676, 2777, 2820,2866,2900

 

1 commento Commenta
mike17
Scritto il 4 Novembre 2018 at 10:49

Eventi macroeconomici – Festività mercati;
-2/11 BoE
-3/11 dati USA
-6/11 elezioni Mid Term in USA
-8/11 FED senza conferenza stampa
-22/11 Wally chiusa per il giorno del Ringraziamento
-23/11 Wally metà giornata

Ultimi post dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Analisi Tecnica Andiamo in rottura della resistenza a 26400 e raelizziamo una shooting star di inve
Con questa citazione alla "Guido Meda" introduco il nuovo video di TRENDS che si preannuncia MOLTO
In Italia la “guerra alla liquidità” lasciata sul conto corrente è oramai un mantra per il sis
Ftse Mib. Dopo il test della trend line rialzista (avviata dai minimi di ottobre 2020 e confermata
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e