Cicli e Gann in sinergia: FTSEMIB 27 – 31 Maggio 2019

Scritto il alle 08:02 da ettore61

Analisi tecnica
Stiamo allargando il canale rialzista a scapito della pendenza.
Questo potrebbe essere posistivo per il proseguo in quanto … piu’ il canale e’ largo, piu’ forza ha il trend…. e … tanto piu’ e’ inclinato (velicita’) tanto minore e’ la sua durata….
Potrebbe essere il trend che ci permeterebbe di rompere l’area dei 24495 …

Nel breve/medio … sembra esserci un testa-spalle ribassista con inclinazione opposta rispetto al rialzo …
E’ notevole in quanto le rottura della neclkline (verde) porterbbe un target stimato a 18300/18500 …

La figura in harami rialzista potrebbe precludere una reazione per il doppio minimo in area 21140 … che sarebbe confermato al superameto di 20900

L’Ichimoku mostra la perforazione al ribasso della kumo portando il tutto al ribasso …
Finche’ si rimane sotto la kumo, ogni massimo va venduto

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
100 commenti Commenta
aleale
Scritto il 30 maggio 2019 at 18:12

giorgio90@finanza:
Fib Perpetual marzo 2000 51.335
Fib Rettificato marzo 2000 33.324
Significa che in 19 anni oltre il 35% del ‘ valore’ della borsa italiana e’ stato bruciato…..

e i dividendi ?

aleale
Scritto il 30 maggio 2019 at 18:14

neofita@finanza:
Ciao Ale, se chiudesse in zona 50% si può utilizzare bcd per iniziare un bat ….. giusto? Grazie

yes

aleale
Scritto il 30 maggio 2019 at 18:15

neofita@finanza:
Ciao Ale, se chiudesse in zona 50% si può utilizzare …. altra figura in base al ri traccia giusto? Grazie

yes

lexmumble
Scritto il 30 maggio 2019 at 22:25

Momentum che dal 13/5 comincia una divergenza positiva tagliando verso l’alto anche la mm T+2

lexmumble
Scritto il 30 maggio 2019 at 23:10

Non sono riuscito ad allegare il grafico

gianca60
Scritto il 31 maggio 2019 at 09:51

gianca60: a livello settimanale con la perdita dell angolo a 20130 ,se non recuperato, il successivo nel prossimo nel setup weekly 3/7 Giugno passera’ a 19490 mentre a 19600 angolo mensile di giugno.

gia’ :D

giorgio90
Scritto il 31 maggio 2019 at 09:54

Ciao Ale , sto uscendo, appena rientro ti rispondo… Buona giornata , a dopo ….

aleale: e i dividendi ?

giorgio90
Scritto il 31 maggio 2019 at 10:05

Ammazza che BLOG ragazzi….. Complimenti a tutti Ciclisti, Ganniani, Armonicisti, Chitarristi… ecc ecc :D

gianca60:

gia’

xena87
Scritto il 31 maggio 2019 at 11:25

Buongiorno, mi associo anche io ai complimenti a tutti!
Ed a questo punto, con il Dow che ha rotto il doppio setup M al ribasso, la mia prima ipotesi postata qualche tempo fa di sinergia Gann-Elliott è in pista (onda A down tra settembre e dicembre 2018, onda B tra dicembre 2018 e aprile 2019 e onda C down, a fare minimi sotto dicembre 2018, tra aprile 2018 ed estate autunno 2019), a questo punto attendiamo di vedere se Sp500 e Nasdaq avranno la forza prossimamente di rompere al ribasso i minimi di marzo…

Più a breve:
domanda ad Ale: sulla figura armonica di Ftsemib ci saremmo, o no? Da quando ripartirà (anche se non da subito) il 5-0 prevederebbe nuovi max rispetto al 2018 vero? a quel punto dovremmo scordarci che sia mantenuta la sequenza +-+- a livello t+6 dal 2012, e se ciò non accadesse? In tal caso dopo rimbalzo rialzista del secondo t+4 si tornerebbe tendenzialmente giù nei due t+4 successivi a chiudere il t+6, il t+7 e probabilmente il t+8. A tua esperienza ti domando se hai mai visto fallire clamorosamente dei 5-0 di medio-lungo termine come quello attuale, grazie!

domanda a Gianca: ieri eravamo ai livelli di supporto angolare (in chiusura di frame) sui mensili in molti mercati, adesso vedo che siamo vicini a dei supporti sul settimanale di stoxx e dax, quindi se ne potrebbe dedurre che i mercati possano trovare supporto di breve e ancora una volta rimbalzare per chiudere ai livelli di ieri. Questa interpretazione a me fa un po’ paura perchè, da un lato settimana prossima è di setup in molti mercati e sono tutti girati al ribasso, dall’altro vedo un po’ il vuoto da questi livelli in termini di supporti angolari sui trimestrali e sugli annuali quindi mi auguro che il mese di giugno offra qualche valido livello di supporto un po’ più basso ma non troppo per impedire discese rovinose che vadano a intaccare le figure di medio e lungo termine, che ne dici?

Grazie mille a tutti!

gianca60
Scritto il 31 maggio 2019 at 12:14

xena87@finanza:
Buongiorno, mi associo anche io ai complimenti a tutti!
Ed a questo punto, con il Dow che ha rotto il doppio setup M al ribasso, la mia prima ipotesi postata qualche tempo fa di sinergia Gann-Elliott è in pista (onda A down tra settembre e dicembre 2018, onda B tra dicembre 2018 e aprile 2019 e onda C down, a fare minimi sotto dicembre 2018, tra aprile 2018 ed estate autunno 2019), a questo punto attendiamo di vedere se Sp500 e Nasdaq avranno la forza prossimamente di rompere al ribasso i minimi di marzo…

Più a breve:
domanda ad Ale: sulla figura armonica di Ftsemib ci saremmo, o no? Da quando ripartirà (anche se non da subito) il 5-0 prevederebbe nuovi max rispetto al 2018 vero? a quel punto dovremmo scordarci che sia mantenuta la sequenza +-+- a livello t+6 dal 2012, e se ciò non accadesse? In tal caso dopo rimbalzo rialzista del secondo t+4 si tornerebbe tendenzialmente giù nei due t+4 successivi a chiudere il t+6, il t+7 e probabilmente il t+8. A tua esperienza ti domando se hai mai visto fallire clamorosamente dei 5-0 di medio-lungo termine come quello attuale, grazie!

domanda a Gianca: ieri eravamo ai livelli di supporto angolare (in chiusura di frame) sui mensili in molti mercati, adesso vedo che siamo vicini a dei supporti sul settimanale di stoxx e dax, quindi se ne potrebbe dedurre che i mercati possano trovare supporto di breve e ancora una volta rimbalzare per chiudere ai livelli di ieri. Questa interpretazione a me fa un po’ paura perchè, da un lato settimana prossima è di setup in molti mercati e sono tutti girati al ribasso, dall’altro vedo un po’ il vuoto da questi livelli in termini di supporti angolari sui trimestrali e sugli annuali quindi mi auguro che il mese di giugno offra qualche valido livello di supporto un po’ più basso ma non troppo per impedire discese rovinose che vadano a intaccare le figure di medio e lungo termine, che ne dici?

Grazie mille a tutti!

fermo restando che su alcuni mercati ( ns e stoxx) giugno è mese di setup ,sara’proprio il prossimo weekly 3/7 , che in base alla sua uscita, dovra’ indicarci la possibilita’ di uno stop del movimento ribassista con relativo minimo sul mensile di giugno ,o la continuazione del ribasso alla ricerca di ulteriori angoli di supporto in attesa che si completi il range di riferimento del monthly di giugno.

giorgio90
Scritto il 31 maggio 2019 at 13:16

Eccomi, ciao Ale, penso che la cosa piu’ semplice per descrivere quello che intendo e’ riportare questa breve parte del rapporto del Centro Studi Mediobanca del febbraio 2019….^La Borsa Italiana dal 1928^. Mi pare che riesca a rendere in maniera abbastanza efficace quello che intendevo in quel post …… Sono dati e non opinioni, che secondo me peggiorano ulteriormente la mia affermazione, ma mi fara’ piacere se vorremo approfondire ulteriormente , magari anche da un punto di vista Ganniano…. Perche’ li si aprirebbe un’altro capitolo… L’indice della Borsa italiana dal 2 gennaio 1928 al 31 dicembre 2018 esprime, nella
versione a corsi secchi, ossia senza il reinvestimento dei dividendi, un rendimento nominale
pari al 6% annuo. In termini reali esso diviene negativo per il 2,3% annuo (l’inflazione media è
stata dell’8,5%); ciò significa che un ipotetico investitore che avesse deciso di consumare i
dividendi si sarebbe ritrovato dopo 91 anni con un capitale dal potere di acquisto decurtato
dell’88% (1). Calcolando l’indice nell’ipotesi di totale reinvestimento dei dividendi, il
rendimento medio annuo reale si attesta all’1,1%, per effetto di un dividend yield medio nel
periodo del 3,5%. Il reinvestimento del dividendo è quindi necessario per mantenere il potere
d’acquisto iniziale del capitale che, posto pari a 100 nel gennaio 1928, risulta pari a 279,4 a
fine 2018. Il reimpiego dei dividendi è di fatto servito per due terzi a proteggere il capitale
dall’inflazione e per il residuo ad incrementarlo..
Quindi i dividendi … nisba…… :D

aleale: e i dividendi ?

giorgio90
Scritto il 31 maggio 2019 at 13:22

Questo e’ invece uno scambio di opinioni recentemente avvenuto con Masetti in quanto non d’accordo su alcune cose, ma sicuramente , ovviamente , ha ragione lui… :D

La rettifica del derivato è un qualsiasi che non può essere paragonabile nè confrontato con l’andamento degli indici azionari visto che nella operazione algebrica di reciprocità tra una scadenza trimestrale e l’altra è insito il trasferimento di massa psicologica che porta non solo ad annullare quando avvenuto in passato ma addirittura CAMBIA il passato in termini di Prezzo e Tempo trasformando il chart in uno nuovo nettamente diverso. Purtroppo il discorso è lungo in termini tecnici, basti pensare che il Top 2018 corrente scad. Giugno 2019 23.075 è ben al di sopra del Top 2009 rettificato a Giugno 2019 17.980 mentre sul Perpetual si trova tuttora al di sotto 24.495. In poche parole ci sono diverse chiavi di lettura sovrapponibili che vanno in opposta direzione dal momento che se da un lato è innegabile il depauperamento del valore di mercato per ragioni che non sono in grado di analizzare da un punto di vista di strumenti tradizionali – dividendi, ridotta capitalizzazione, aumento della forbice differenziale OI e valore di rettifica, ecc. a mio avviso la considero una funzione a più variabili – è altresì vero che il chart rettificato si dimostra più reattivo al Rialzo nelle dinamiche di Ripresa anticipando gli indici azionari e il Perpetual che arrivano o attivando in ritardo l’indicazione del derivato splittato alla scadenza in corso – ad es. il giro al Rialzo dello Swing annuale sul derivato ancora in essere al contrario del Pepertual e altri indici tuttora al ribasso.

Cosa davvero fa scaturire nella psicologia di mercato l’operazione di split rimane un mistero sebbene il chart rettificato parli una sua lingua che può essere interpretata.

Maurizio

toys60
Scritto il 31 maggio 2019 at 13:43

giorgio90@finanza,

grazie giorgio……..buon pranzo…

xena87
Scritto il 31 maggio 2019 at 15:24

gianca60,

Gianca grazie ancora e….mi raccomando di non fare scherzi e postare i tuoi angoli magici settimanali e mensili di giugno prima dell’apertura di lunedì!!! :):):)

xena87
Scritto il 31 maggio 2019 at 15:28

Gianca scusa ma, just in case, dove hai gli angoli w stoxx e dax sotto 3260 e 11686?
Grazie1000!

nozomi
Scritto il 31 maggio 2019 at 15:29

xena87@finanza:
gianca60,

Gianca grazie ancora e….mi raccomando di non fare scherzi e postare i tuoi angoli magici settimanali e mensili di giugno prima dell’apertura di lunedì!!! :):):)

Ciao xena, i mensili di giu Gianca li ha già inseriti

toys60
Scritto il 31 maggio 2019 at 15:41

nozomi@finanzaonline,

ciao nozomi…..se il botton si fa settimana prossima…credo che area 19000/19300 verra’ sollecitata……

nozomi
Scritto il 31 maggio 2019 at 17:58

toys60@finanza:
[email protected],

ciao nozomi…..se il botton si fa settimana prossima…credo che area 19000/19300 verra’ sollecitata……

Ci sta

nozomi
Scritto il 31 maggio 2019 at 18:12

Gianca la prox settimana è weekly anche per gli americani?

gianca60
Scritto il 31 maggio 2019 at 18:49

nozomi@finanzaonline:
Gianca la prox settimana è weekly anche per gli americani?

doppio 3/7 e 10/14

gianca60
Scritto il 31 maggio 2019 at 20:36

sotto 2722 SP500 si allineerebbe al Dow girando il montly al ribasso

nozomi
Scritto il 31 maggio 2019 at 21:19

gianca60: doppio 3/7 e 10/14

Grazie

aleale
Scritto il 1 giugno 2019 at 12:12

xena87@finanza:
domanda ad Ale: sulla figura armonica di Ftsemib ci saremmo, o no?

si, l’area di possibile inversione (punto D del 5-0 Bullish) è stata soddisfatta

aleale
Scritto il 1 giugno 2019 at 12:18

xena87@finanza:
Da quando ripartirà (anche se non da subito) il 5-0 prevederebbe nuovi max rispetto al 2018 vero?

no, non è detto…. ripeto per l’ennesima volta che le figure armoniche hanno solo lo scopo di indicare le aree di possibile inversione una volta raggiunto il punto D della figura….

nel caso specifico, dovesse verificarsi l’inversione in questione, per trovare i target al rialzo bisognerà affidarsi a nuove figure armoniche che avranno a loro volta nel proprio punto D i suddetti target

aleale
Scritto il 1 giugno 2019 at 12:56

xena87@finanza:
a quel punto dovremmo scordarci che sia mantenuta la sequenza +-+- a livello t+6 dal 2012

più che l’eventuale nuovo max rispetto al 2018, per decretare la ripartenza dei cicli superiori insieme alla ripartenza dell’attuale T+6 aspetterei la sequenza +/+ dei suoi primi due T+4

1 2 3 4

Ultimi post dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: l’indice italiano cerca di superare con poca convinzione area 20.500 punti, dove passa a
La notizia di ieri ha del clamoroso, incredibile, affascinante, la dimostrazione di come nella f
Sul mio blog avrete letto tanto tempo fa delle clausole CACs, quando nessuno le conosceva e ness
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e