Analisi Eurostoxx50: 23 – 27 Marzo 2020

Scritto il alle 07:58 da Mike17@finanzaonline

Stoxx Giornaliero

Buonasera a tutti, lo Stoxx prova a dare qualche timido segnale di ripresa, generando un ciclo t-1 inverso ribassista che permette di dar vita alla nascita di un nuovo ciclo t+1 di indice ma per aver un rimbalzo più sostanzioso c’è bisogno assolutamente dell’avvio di un ciclo t+2 di indice.

Quindi mancherebbe un altro ciclo t-1 inverso ribassista per formare un tracy inverso ribassista e far scattare lo swing incondizionato sul ciclo mensile inverso.

Attenzione però che da un punto di vista ganniano abbiamo l’uscita ribassista dall’ultimo setup weekly e siccome l’ottava entrante risulta essere di setup, non sono da escludere nuovi minimi che nel caso potrebbero attivare come weekly di minimo questo setup e dar vita al tanto atteso ciclo mensile.

Setup e livelli angolari

Setup Annuale
Ultimo: 2016
Range: 2672-3290
Uscita: outside
Prossimo: 2019,2020, 2022

Setup Trimestrale

Ultimo: Aprile/Giugno
Range: 3248 – 3515
Uscita: rialzista
Prossimo: Gennaio/Marzo 2020

Setup Mensile
Ultimo: Dicembre/Gennaio
Range: 3594 – 3813
Uscita: outside ribassista
Prossimo: Marzo, Aprile

Setup Settimanale
Ultimo: 17/21 Febbraio

Range: 3776 – 3867
Uscita: ribassista
Prossimo: 23/27 Marzo

Angoli Annuali 2020 :  2112, 2470, 2728, 2962, 3172, 3328, 3740, 4024, 4242,4582,4840

Angoli Trimestrali Gennaio/Marzo: 2176, 2560,  3264, 3548, 3756,4110

Angoli Mensili Marzo:  2140,2448, 2750, 3038, 3148, 3348, 3398, 3456, 3564, 3602, 3720

Angoli Settimanali: 2092,2304, 2380,2660, 2866

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
8 commenti Commenta
Mike17
Scritto il 22 marzo 2020 at 23:41

Eventi macroeconomici – Festività mercati;
-06/03 dati USA
-12/03 BCE
-18/03 FED
-19/03 BoJ

claudio58
Scritto il 23 marzo 2020 at 17:38

Ciao Mike, rinnovo i miei complimenti per quanto scrivi, giorni indietro ho letto attentamente la dispensa che mi hai fornito e non ti nascondo che per quanto sia chiara ho comunque diversi dubbi che spero possa cancellare man mano che applico le definizioni contenute al suo interno. Se non ho interpretato male lo scritto partendo dal tuo post Analisi Eurostoxx50: 2 – 6 Marzo 2020 ho pensato questo:
visto sull’INVERSO il primo e secondo ciclo “T” entrambi rialzisti e preso in considerazione il ciclo “T-1” della scorsa settimana con andamento ribassista, mi sono azzardato a pensare facendo riferimento alla dispensa che il “T+2 INVERSO” in essere poteva essere di tipo “INCONDIZIONATO” in quanto formato da die cicli “T” entrambi rialzisti che a loro volta avevano superato il famoso 50% che divide un ciclo “CONDIZIONATO” da uno “INCONDIZIONATO” e l’ulteriore affermazione l’ho cercata nel “T-1” ultimo che stava assumendo comunque un andamento ribassista che se confermato mi fa pensare (ameno che il ciclo “T+2 INVERSO” non venga troncato) ad una sequenza “+ + – -“. Nella tua nota per questa settimana ho visto sei stato più cauto hai giustamente evidenziato che al fine di garantirti che il “T+2 INVERSO” fosse “INCONDIZIONATO” avresti atteso il nuovo “T-1” che avrebbe completato il “3° T” in essere.
Qui sotto ecco a cosa mi sono riferito per definire che il “T+2 INVERSO” in essere era di tipo “INCONDIZIONATO”…… (pag 4/10 della dispensa)
Un ciclo mensile T+2 (composto da 4 cicli settimanali T) dichiara la sua inversione se, dopo aver avviato il 3° T (quindi nel secondo 50% del ciclo) fa un ciclo a 4 giorni T-1 ribassista. Questo vuol dire che “tecnicamente” il ciclo mensile T+2 è terminato. Da qui, può ripartire un nuovo ciclo mensile T+2 opuò traquillamente continuare a scendere fino alla sua scadenza temporale (teoricamente fino alla fine del 4° ciclo settimanale T).
Se ho fatto errori ti prego di correggermi.
Grazie Claudio

Mike17
Scritto il 24 marzo 2020 at 00:09

claudio58@finanza:
Ciao Mike, rinnovo i miei complimenti per quanto scrivi, giorni indietro ho letto attentamente la dispensa che mi hai fornito e non ti nascondo che per quanto sia chiara ho comunque diversi dubbi che spero possa cancellare man mano che applico le definizioni contenute al suo interno. Se non ho interpretato male lo scritto partendo dal tuo post Analisi Eurostoxx50: 2 – 6 Marzo 2020 ho pensato questo:
visto sull’INVERSO il primo e secondo ciclo “T” entrambi rialzisti e preso in considerazione il ciclo “T-1” della scorsa settimana con andamento ribassista, mi sono azzardato a pensare facendo riferimento alla dispensa che il “T+2 INVERSO” in essere poteva essere di tipo “INCONDIZIONATO” in quanto formato da die cicli “T” entrambi rialzisti che a loro volta avevano superato il famoso 50% che divide un ciclo “CONDIZIONATO” da uno “INCONDIZIONATO” e l’ulteriore affermazione l’ho cercata nel “T-1” ultimo che stava assumendo comunque un andamento ribassista che se confermato mi fa pensare (ameno che il ciclo “T+2 INVERSO” non venga troncato) ad una sequenza “+ + – -“. Nella tua nota per questa settimana ho visto sei stato più cauto hai giustamente evidenziato che al fine di garantirti che il “T+2 INVERSO” fosse “INCONDIZIONATO” avresti atteso il nuovo “T-1” che avrebbe completato il “3° T” in essere.
Qui sotto ecco a cosa mi sono riferito per definire che il “T+2 INVERSO” in essere era di tipo “INCONDIZIONATO”…… (pag 4/10 della dispensa)
Un ciclo mensile T+2 (composto da 4 cicli settimanali T) dichiara la sua inversione se, dopo aver avviato il 3° T (quindi nel secondo 50% del ciclo) fa un ciclo a 4 giorni T-1 ribassista. Questo vuol dire che “tecnicamente” il ciclo mensile T+2 è terminato. Da qui, può ripartire un nuovo ciclo mensile T+2 opuò traquillamente continuare a scendere fino alla sua scadenza temporale (teoricamente fino alla fine del 4° ciclo settimanale T).
Se ho fatto errori ti prego di correggermi.
Grazie Claudio

Ciao Claudio, per prima cosa complimenti perchè sei entrato molto velocemente e molto bene nell’ottica ciclica, bravo.
Allora tutto quello che hai scritto è giusto, sia a livello teorico che nella maggior parte dei casi.
Tuttavia ti accorgerai che non sempre i cicli hanno gli sviluppi canonici, 4 tracy per un mensile, 4 t-1 per un t+1, ecc…, il che ti porterà ad usare una certa elasticità a livello di analisi che varierà nel contesto ciclico in cui ti trovi.
In questo momento essendo sotto swing incondizionato sicuramente di un ciclo a 5 anni di indice (t+7) e quasi sicuramente di un t+8, abbiamo una volatilità altissima che quindi come saggiamente hai scritto, mi fa essere prudente sul fatto che un t-1 inverso ribassista non possa bastare come swing incondizionato per far partire un ciclo t+2 di indice.
Anche perchè la durata raggiunta dal ciclo mensile inverso al momento della formazione del t-1 ribassista, erano 22 giorni, non tantissimi, (assisterai a cicli mensili maggiori di 40 giorni) e quindi ho voluto utilizzare quell’elasticità (tracy inverso ribassista) che ci dev’essere nell’approccio con l’analisi ciclica per avere una maggiore tranquillità in questa fase.
Questo non vuol dire che in uno scenario profondamente ribassista, quel t-1 inverso, non possa valere come swing incondizionato sul t+2 e che il ciclo mensile di indice sia già partito e una volta concluso il suo primo tracy, possa crollare e proseguire la fase di ribasso.
Spero vivamente che questo non accada, soprattutto per l’economia dell’eurozona.

claudio58
Scritto il 24 marzo 2020 at 07:49

Buongiorno Mike e grazie per la tua risposta approfondirò ancor di più i tuoi saggi consigli e man mano che avrò dubbi ti scriverò…..un saluto Claudio

claudio58
Scritto il 28 marzo 2020 at 15:41

Ciao Mike mie considerazioni in merito alla prossima settimana.
Seguendo il T+2 inverso in essere e avendo totalizzato due T rialzisti e uno ribassista lo swing incondizionato che avevamo previsto è stato sancito e per il principio relativo alle sequenze (almeno che il T+2 in essere non sia di 3 cicli) dovremmo aspettarci la prossima settimana un quarto T inverso di tipo ribassista che sancirebbe la partenza del ciclo T+2 di indice. Ciclo T+2 di indice che ad occhio avendo fatto un T rialzista dovrebbe proseguire la sua corsa con il prossimo T (cosa che sancirebbe la ripartenza anche di un ciclo superiore più importante). Ovviamente se il ciclo prossimo dell’inverso diventa nuovamente rialzista mi viene il dubbio che il ciclo di indice T+2 partito faccia il prossimo T ribassista e quindi ciò comporterebbe la nascita di uno swing condizionato sul T+2 di indice.
Spero di non aver fatto casino ma questa è la mia sensazione correggimi se sbaglio.
Una cortesia mi piacerebbe imparare a calcolare gli angoli di GANN, ma non credo esista un software che li produca immagino che ci sia un grande studio dietro.
Grazie
Un saluto

Mike17
Scritto il 29 marzo 2020 at 19:18

claudio58@finanza:
Ciao Mike mie considerazioni in merito alla prossima settimana.
Seguendo il T+2 inverso in essere e avendo totalizzato due T rialzisti e uno ribassista lo swing incondizionato che avevamo previsto è stato sancito e per il principio relativo alle sequenze (almeno che il T+2 in essere non sia di 3 cicli) dovremmo aspettarci la prossima settimana un quarto T inverso di tipo ribassista che sancirebbe la partenza del ciclo T+2 di indice. Ciclo T+2 di indice che ad occhio avendo fatto un T rialzista dovrebbe proseguire la sua corsa con il prossimo T (cosa che sancirebbe la ripartenza anche di un ciclo superiore più importante). Ovviamente se il ciclo prossimo dell’inverso diventa nuovamente rialzista mi viene il dubbio che il ciclo di indice T+2 partito faccia il prossimo T ribassista e quindi ciò comporterebbe la nascita di uno swing condizionato sul T+2 di indice.
Spero di non aver fatto casino ma questa è la mia sensazione correggimi se sbaglio.
Una cortesia mi piacerebbe imparare a calcolare gli angoli di GANN, ma non credo esista un software che li produca immagino che ci sia un grande studio dietro.
Grazie
Un saluto

Ciao Claudio, con la formazione di un tracy ribassista inverso abbiamo già la conferma dell’avvio del ciclo mensile di indice, ora come dici bene tu, ci attenderebbe un altro tracy inverso ribassista a chiudere il ciclo t+2 inverso, vedremo se lo faranno.
Esatto per quanto riguarda il prossimo tracy di indice, se lo faranno ribassista scatterà lo swing condizionato sul ciclo mensile di indice.
Esistono due software che si usano per l’analisi ganniana, sono GannTrader 3.1 e Market Analyst 7.5, altri io non li conosco e non li ho mai usati.
Gli angoli si basano su coefficiente angolare che rappresenta le varie crescite che può avere lo strumento finanziario che stai analizzando, in base al ciclo in cui si trova.
E’ sempre un rapporto prezzo/tempo, dove immagini che un ciclo rappresenti un cerchio di 360 gradi e dividi il cerchio in 8 parti, dove ogni parte avrà un angolo di 45 gradi che grosso modo rappresenterà il coefficiente della 1×1 di quella parte di ciclo.
Per Gann gli angoli non sono tutto, perchè oltre a tracciare gli angoli, devi riuscire a capire quale ciclo “si abbina” allo strumento finanziario che stai utilizzando, ci sono cicli naturali, quadrati del tempo, del prezzo ecc…
Onestamente oltre al sito di Masetti, io non saprei cosa consigliarti, in rete c’è tanto materiale e sta a te capire quello che può servirti o essere utile.
Gli angoli e i setup che vedi sotto al mio articolo, sono calcolati dal Gianca, io faccio delle mie squadrature ma mi affido a lui, magari sa consigliarti qualcosa di diverso.

claudio58
Scritto il 29 marzo 2020 at 21:42

Grazie Mike

Mike17
Scritto il 29 marzo 2020 at 22:13

claudio58@finanza:
Grazie Mike

Questo il sito di Masetti

https://www.gannworld.it/

Altra persona che ha delle ottime conoscenze è Serra:

http://www.gannforecasting.it/

Ultimi post dal Network
Ftse Mib. L’indice è finalmente riuscito a superare una resistenza molto importante. Si tratta d
Su tutti i sottostanti, appena rotti i livelli di resistenza di questa lunga congestione dove erano
Visto che molto spesso abbiamo parlato della finanza passiva, e visto che ormai il suo peso spec
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Si lo so, l'euro è stato dato per morto da tempo, nonostante questo e sulle macerie della class
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e