Analisi Dow Jones Industrial: Marzo 2020

Scritto il alle 21:56 da Mike17@finanzaonline

DJI Giornaliero

Buongiorno a tutti e ben ritrovati nel nostro appuntamento mensile che riguarda il Dow Jones.

Profetiche furono le parole del governatore della FED, Powell, che come avevo riportato nel precedente diceva che:

...le valutazioni degli asset sono piuttosto elevate.

Bene all’inizio sono state snobbate ma poi i cicli e il fattore tempo ganniano hanno fatto il loro dovere, riportandole all’attualità con tutte le conseguenze del caso.

Ma andiamo con ordine, ci eravamo lasciati con la partenza di un nuovo ciclo t+3 e t+2 inverso dal massimo del 17/01 a 29373, successivamente avevamo spostato l’attenzione sullo sviluppo del ciclo mensile di indice, sul quale avevamo fatto le seguenti considerazioni:

Dal grafico si vede come i ragazzi siano arrivati lunghi sul ciclo mensile di indice, che conta ad oggi 41 sedute di sviluppo e quindi sarebbe prossimo ad una sua conclusione nell’ottava entrante del nuovo mese…

Ed è andata proprio così, con il ciclo t+2 di indice che si è fermato ad uno sviluppo di 41 sedute, dando poi vita ad un nuovo ciclo mensile di indice il quale, una volta superato il massimo del 29/01 a 28944 ha fatto quanto ipotizzato da noi, e dall’uscita rialzista del setup monthly che suggeriva una tendenza rialzista fino a febbraio con la possibilità di fare nuovi massimi:

Mentre sul lato rialzista, il primo livello da monitorare è il massimo del 29/01 a 28944, nel caso in cui venisse violato scatterebbe lo swing condizionato sul ciclo mensile inverso, vincolando al ribasso il quarto tracy e porrebbe le basi per la nascita di un nuovo t+2 di indice che tenterà di aggiornare i massimi storici del Dow Jones nel suo mese di setup.

Il copione è stato seguito alla perfezione, facendo segnare nuovi massimi storici il 12/02 a 29568, il che ovviamente ha permesso l’avvio del nuovo t+2 di indice dal minimo del 31/01 a 28169 e contemporaneamente del ciclo t+3 sempre dallo stesso minimo.

Lato inverso sono stati vincolati al ribasso i cicli gemelli rispetto a quelli partiti sul lato indice, con un vincolo da rispettare in ambito t+1 inverso.

Ovviamente visto i livelli di prezzo raggiunti era più che lecito dubitare del rispetto di tali vincoli, oltre al fatto che eravamo in scadenza con il fattore tempo di febbraio, il quale ha cominciato a dare subito i suoi frutti, permettendo allo storico indice americano di andare in rottura dei minimi di partenza dei cicli mensile e trimestrale di indice, vincolandoli al ribasso e generando sul lato inverso una lingua di grado t+1 che ha spostato così sul top del 12/02 a 29568 l’avvio sia del ciclo t+3 inverso che del ciclo t+2.

La spinta ribassista generata da questa lingua, non si è fermata alla rottura del minimo del 31 gennaio, ma ha proseguito andando a violare in successione i minimi di dicembre, ottobre e agosto 2019.

Questo ribasso facendo scattare lo swing incondizionato sul ciclo t+5 di indice, fa sì che sul massimo di febbraio abbia avuto inizio anche un nuovo ciclo annuale inverso.

Attenzione però ad un elemento molto importante, se come sappiamo sul minimo di dicembre 2018 è partito un ciclo t+6 di indice, la rottura del minimo di agosto ha fatto svoltare al ribasso il secondo ciclo semestrale facendo così scattare lo swing condizionato su tale ciclo, vincolando al ribasso il quarto semestrale di indice e come sempre, cominciando a porre le basi per una partenza del ciclo t+6 inverso.

 

Setup e livelli angolari

Dow Jones 

Setup Annuale
Ultimo :2018
Range: 21712 – 26951
Uscita: outside
Prossimo: 2020,2022

Setup Trimestrale
Ultimo: Luglio/Settembre
Range: 25339-27398
Uscita: outside
Prossimo: Gennaio/Marzo 2020

Setup Mensile
Ultimo: Febbraio
Range: 24681 / 29568
Uscita: ribassista
Prossimo: Giugno,Settembre

Angoli Annuali 2020: 19780, 20062, 22570, 24122, 26240, 28998, 31770

Angoli Trimestrali Aprile-Giugno: 17990, 19108, 19998,22508, 23866,29510
Angoli Mensili Aprile: 14982, 17024, 17914, 19744, 21902, 22538, 23494,25472, 27680
Angoli Trimestrali Gennaio-Marzo :19850, 22400, 23640, 25088, 26832, 28998,31834
Angoli Mensili Marzo:  17880,19780, 21780, 22660, 23370, 25550,27260, 28050,29390,29450

Sp500

Setup Annuale
Ultimo :2018
Range: 2346 – 2940
Uscita rialzista
Prossimo: 2020

Setup Trimestrale
Ultimo: Luglio/Settembre
Range: 2822/3027
Uscita: outside
Prossimo: Aprile/Giugno 2020

Setup Mensile
Ultimo: Febbraio
Range: 2855/3394
Uscita: ribassista
Prossimo:Giugno,Luglio

Angoli Annuali 2020: 2070, 2504, 2820, 3004, 3268, 3482

Angoli Trimestrali Aprile-Giugno: 1540, 2106, 2354, 2518, 2898, 2974,3250
Angoli Mensili Aprile: 1730, 1964, 2210, 2244,2466,2610,2794,2876
Angoli Trimestrali Gennaio-Marzo : 2074, 2260,2502,26702834, 2986, 3186, 3482
Angoli Mensili Marzo: 2116, 2245,2384,2454, 2594,2690,2778,2826,3036, 3306, 3378,3412

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
1 commento Commenta
Mike17
Scritto il 29 febbraio 2020 at 13:40

Eventi macroeconomici – Festività mercati;
-06/03 dati USA
-12/03 BCE
-18/03 FED
-19/03 BoJ
-29/03 Referendum taglio parlamentari

Ultimi post dal Network
Ftse Mib. L’indice è finalmente riuscito a superare una resistenza molto importante. Si tratta d
Su tutti i sottostanti, appena rotti i livelli di resistenza di questa lunga congestione dove erano
Visto che molto spesso abbiamo parlato della finanza passiva, e visto che ormai il suo peso spec
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Si lo so, l'euro è stato dato per morto da tempo, nonostante questo e sulle macerie della class
Statistiche del Blog



Mercati tempo reale


Mercati in real time


Dati Macro del giorno


Uscita Dati Macro


  The   B L O G
      in    your
  L a n g u a g e